Era da tempo che volevo provare a fare il sale aromatizzato alle erbe, considerando anche tutte le piante di erbette che ho in giardino e che ormai, con il freddo che incombe, sono destinate a sparire. Una mia amica, mia omonima, Giovanna, che segue la Weight Watchers e anche il mio blog, mi ha dato delle dritte ed ecco che finalmente ho provato! Nella mia dieta io cerco di sopperire alla mancanza di grassi e zucchero usando altri sapori e questa è stata proprio una buona idea: inoltre grazie a tutto l’aroma che questo sale sprigiona si finisce con l’usare molto meno sale, tanto il gusto è dato dalle erbette.

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Per questa prima preparazione del sale aromatizzato alle erbe ho voluto provare con un mix di rosmarino, timo, salvia e prezzemolo. E’ stato facilissimo da preparare e che profumo mentre si mischiano tutti gli ingredienti! Ma prima di pubblicare la ricetta ho voluto provarlo in azione sia sulle verdure che sulla carne e sono rimasta proprio contenta del risultato. Proverò anche a fare del sale solo al rosmarino e timo da regalare a Natale ai familiari, quindi non perdetevi le prossime ricette di base di Mangia senza Pancia!

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Postilla: ecco il sale preparato solo con rosmarino che ho poi regalato ai miei familiari olandesi lo scorso Natale confezionato in questo semplice modo!


Sale aromatizzato alle erbe – la ricetta


Informazioni

Tipo: Preparazioni
Porzioni: n/a
Preparazione: 15 min
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 0


Ingredienti

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

40g (prima di essere pulite) di erbette fresche in parti uguali, nel mio caso:
rosmarino
timo
salvia
prezzemolo
400 g di sale marino fino o grosso (meglio se biologico)

N.B.: queste sono solo quantità indicative, la proporzione di erbe e sale da usare è di 1:10.


Procedimento

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Lavare e asciugare molto bene tutte le erbette. Eliminare le parti rovinate e gli steli duri e mettere in una ciotola solo tutte le foglioline.

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Inserire nella ciotola di un mixer il sale e parte delle erbe. Azionare il mixer pulsando e man mano che le erbe diminuiscono di volume aggiungerne un altro po’ fino a che tutte le foglioline siano nel mixer. Continuare a velocità medio-alta fino ad ottenere una polvere molto fine. Nel mio caso ho iniziato con la ciotola grande e poi ho continuato in quella più piccola che con il mio mixer funziona quasi da macinino ed ha polverizzato il tutto.

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Aiutandosi o con della carta forno o con un foglio di silicone piegato a cono come in foto, versare il sale nei barattoli di vetro sterilizzati e asciuttissimi.

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Ed ecco che il sale aromatizzato alle erbe è pronto per essere usato! Regolarsi all’inizio usandone poco: ne bastano pochi pizzichi per dare tanto aroma.

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

E voi come lo userete?

Sale aromatizzato alle erbe, ricetta di base, Mangia senza Pancia

Buona cucina a tutti!

by Giovanna Buono 


Postilla: molte lettrici mi hanno chiesto informazioni sulla conservazione e quindi aggiungo che dopo oltre un anno il sale si è mantenuto benissimo, è ancora profumato e tanto saporito anche se il colore verde acceso è ovviamente sparito. L’ho semplicemente lasciato nei barattoli di vetro come da foto e tenuti in dispensa al buio.

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

42 Commenti su Sale aromatizzato alle erbe

  1. ciao, mi ispira questo sale, voglio proprio provarlo.
    Una domanda: perchè non usare il semplice cucchiaio per metterlo nel barattolo? c’è un motivo particolare?
    grazie!

  2. Ciao, innanzitutto complimenti per il tuo blog e per le tue ricette! Non mi è mai realmente piaciuto il sale alle erbe fatto con le erbe secche, quindi quando ho visto questa tua ricetta l’ho subito provato e sono molto soddisfatta del risultato. L’unica cosa, il mio non ha questo bel colore verde, probabilmente perché ho abbondato di rosmarino, che a me piace tanto e ho messo un po’ meno prezzemolo… in ogni caso se per te va bene vorrei pubblicare la ricetta anche sul mio blog, ovviamente indicando che l’ho vista sul tuo blog… Buona serata, Julia

    • Ciao Julia 🙂 Si, sicuramente non hai messo prezzemolo a sufficienza, è quello che da più colore 😉 E certo che puoi pubblicare la ricetta anche tu, specialmente se metti il link al mio blog, no problem, mi fa piacere 🙂
      Buona serata anche a te 🙂

  3. Io le erbe le faccio seccare al sole in sacchetti di tela poi le trito e le metto nei vasi di vetro per usarle singole o tutte insieme .

  4. Faccio anch’io il sale aromtico in due versioni cin aglio prezzemolo pepe peperoncino timomenta per le verdure Per il pesce ,rosmarino salvia ginepro aglio per le carni . Usi il sale grosso o fino io uso il grosso e mi rimane piu’grossolano.sto facendo il dado di carne la ricetta di g.z unprofumo. pesata n 6 -300 chi va piano va sano e lontano Grazie !!!!

  5. proverò questo sale alle erbe magari aggiungendo un po’ di peperoncino( a me piace tanto). ho sentito parlare di un sale al vino rosso da usare con le carni. Lo conosci?

          • ciao, vorrei farti qualche domanda, 1) 400 gr di sale non sono troppi?? 2) non avendo tutte le piantine fresche, e non si trovano piu… posso usare quelle essiccate che si trovano nei market?, 3) una volta fatto il sale aromatico, come lo conservi in frigo o posso tenerlo normalmente insieme alle mie spezie? grazie

          • Ciao Rosy 🙂
            1: fanne di meno rispettando la proporzione sale – erbette
            2: beh credo di si ma non avendo provato io non so come ti devi regolare e nemmeno il risultato, l’idea è di usare le erbe fresche che danno più sapore
            3: usando le erbe fresche io ho messo in vetro e in dispensa al buio più di un anno fa ed è sempre fantastico e saporito. Con le secche non ho idea a me dopo qualche mese le erbe secche già hanno tutte lo stesso odore e le butto…
            Ciao! 🙂

  6. sei stata bravissima…un sale perfetto…in vendita, a parte che e’ molto caro, non e’ buono e naturale come il tuo……..l’autoproduzione ci arricchisce l’anima…

  7. io mi faccio la “salamoia bolognese” :rosmarino, salvia, aglio, pepe nero e sale, ovviamente. Prima la compravo, ma il sale era macinato troppo grosso e a mio marito non piaceva (aggiunto a crudo intendo) così sono passata a farmela da sola. La uso per ogni piatto, mai più senza!!! anche io lo chiamo “il sale verde”, ma il tuo con il prezzemolo è veramente di un colore eccezionale!!

    • Grazie Valeria!!! 🙂
      Effettivamente è ottima anche la salamoia bolognese, non ci avevo pensato! Mi faresti sapere come ti regoli con le proporzioni dei vari ingredienti? Quasi quasi… 🙂

      • guarda, l’ho fatta una sola volta finora…e ancora non l’ho finita!! Ho fatto a occhio e naso, continuando ad aggiungere finché non sono stata soddisfatta dell’aroma. A noi piace molto l’aglio, la salvia invece la trovo un po’ invadente: se la compri te la tieni com’è, se te la fai puoi scegliere!!
        baci e buona domenica

        • ho capito, quindi si fa a occhio… ok se smette di piovere provo a farla anche io! Grazie Valeria e buona domenica anche a te 🙂

  8. Ma dai, non avevo mai pensato di frullare le erbette insieme al sale! Mia mamma fa il sale alle erbe ma le trita con la mezzaluna e quindi rimangono i pezzettini, però il sale verde è troppo bello!!! Devo provare!!!

    • Si Alice, io devo proprio ringraziare la mia amica Giovanna che mi ha detto di mettere erbe a sufficienza da far diventare verde il sale. E non cambia colore eh? Ormai saranno 3-4 settimane che l’ho fatto e il colore è sempre quello! Immagino cambierà ma mi sa che ci vorrà tanto tempo 🙂
      Un abbraccio carissima 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.