Spesso uso le spezie indiane per dare gusto a cibi quali pollo e riso senza dover necessariamente usare molti grassi. Per chi ama il gusto della cucina indiana questa è un’ottima soluzione per ottenere piatti light ed essere molto creativi in cucina.

Pollo e riso con salsa speziata, Mangia senza Pancia

Questa ricetta mostra come uso io le spezie ma ognuno può divertirsi a sperimentare con dosi diverse, aggiungendone altre o eliminandone alcune.

Pollo e riso in salsa speziata – la ricetta

* Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 13 *

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g petto di pollo (ripulito dall’eventuale grasso)
  • 140 g riso basmati o thai
  • 300 g yogurt fatto in casa (anche quark o yogurt bianco magro)
  • a volontà fagiolini (o altra verdura di stagione)
  • 1 spicchio aglio
  • 2 cucchiaini curcuma
  • 1 cucchiaio cumino
  • 1 cucchiaio zenzero
  • 1 cucchiaio paprica dolce
  • mezzo cucchiaino coriandolo
  • mezzo cucchiaino cannella
  • punta cucchiaino peperoncino
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 1 cucchiaino amido di mais
  • 2 cucchiaini olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Pollo e riso con salsa speziata, Mangia senza Pancia

    Iniziamo con la salsa speziata.
    Preparare tutte le spezie e l’aglio tagliato a pezzettini in una ciotola. Porre in una padella antiaderente le spezie, l’aglio e l’olio. Far soffriggere lentamente aggiungendo poca acqua fino ad ottenere una cremina profumatissima e non troppo densa.
    Aggiungere lo yogurt o quark e lo zucchero e far cuocere a fiamma bassa mescolando spesso. Sciogliere l’amido di mais in un goccino d’acqua e aggiungerlo alla salsina. Far bollire lentamente fino a che non comincia ad addensarsi e la salsina sia diventata cremosa ma non troppo densa. Salare poco e aggiungere del pepe se piace.

  2. Pollo e riso con salsa speziata, Mangia senza Pancia

    A parte su una piastra far arrostire bene i petti di pollo.
    Il mio compagno li lascia interi e li fa prima arrostire bene da entrambi i lati. Poi li mette su un tagliere e con l’aiuto di un coltello ben affilato li apre in due parti a libro. A questo punto li rimette a cuocere per far arrostire bene la parte centrale ancora cruda. Alla fine aggiunge il sale e un po’ di pepe.
    Io trovo questo modo ottimo per arrostire i petti di polli in quanto si riescono a cuocere completamente e a lungo evitando di bruciacchiarli troppo.

  3. Lessare i fagiolini in poca acqua salata o, meglio ancora, a vapore e cuocere il riso in una pentola di acqua salata.
    Per chi cucina per tutta la famiglia si può cuocere molto più riso e tenere presente che una porzione “dietetica” di riso per questo pasto corrisponde a circa 6-8 cucchiaiate di riso cotto.

  4. Pollo e riso con salsa speziata, Mangia senza Pancia

    Ed ecco pronto il nostro pollo e riso in salsa speziata! Io amo servirmi di un secondo “giro” quindi inizio con i 2/3 di quello che mi spetta. Ovvero metto nel piatto 4 cucchiai di riso cotto, 2/3 del petto di pollo e tanti fagiolini. Poi passo a versare la salsa speziata sul riso e sui fagiolini. Inutile dirvi che è un piatto buonissimo e veramente saziante, provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto!

    Buon appetito!

    by Giovanna Buono 

Note

E per i bimbi che magari non riescono da subito ad abituarsi a questi nuovi sapori ecco come risolvere… un po’ di sugo di pomodoro fresco come ho fatto per mio figlio, et voilà!

Pollo e riso con salsa speziata, Mangia senza Pancia

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.