Il rotolo dolce ai frutti di bosco è sicuramente uno sfizio da potersi permettere durante una dieta bilanciata: basta seguire qualche accorgimento per renderlo più leggero di quello che si prepara usando la ricetta classica.

Imparare a fare la pasta biscotto è utile specialmente quando si è a dieta: grazie alla totale mancanza di grassi aggiunti, è un’ottima base per preparare tanti dolcetti a basso contenuto calorico. Io l’ho già utilizzata in un’altra ricetta: i  Dolcetti stile Jaffa Cakes . Più comunemente però la pasta biscotto si usa per preparare lo Swiss Roll, ovvero il classico rotolone farcito con cioccolato, marmellata o altri tipi di creme: con queste farcitura però perde tutta la leggerezza!

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

La mia ricetta usa la tecnica del rotolo descritto sul sito di Giallo Zafferano ma con ingredienti in quantità ridotte e con un ripieno basato esclusivamente su frutta e poco zucchero, in modo da rendere il rotolo veramente leggero in termini di calorie. La ricetta può sembrare difficile quando si legge ma in pratica, specialmente se si hanno delle buone fruste elettriche o una planetaria, questo dolce è molto facile da realizzare!

Rotolo dolce ai frutti di bosco – la ricetta

 


Informazioni

Tipo: Sfizi & Merende
Porzioni: 8-10
Preparazione: 25 min
Cottura: 20 min
Difficoltà: media
Punti Weight Watchers per porzione da 8 fette: 4
Punti Weight Watchers per porzione da 10 fette: 3

 


Ingredienti

Per la pasta biscotto (*)
circa 3 uova (75 gr tuorli e 112 gr albumi)
75 gr di zucchero semolato (pesare separatamente 50 e 25 gr)
1 cucchiaino (5 gr) di miele
semi di 1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
75 g farina
1 cucchiaio di zucchero semolato per ricoprire quando si sforna
(*) Queste dosi vanno bene per la mia teglia forno, che misura circa 33×37 cm. Ovviamente bisognerà farsi due conti qualora si voglia usare una teglia di misure molto diverse.

Per il ripieno e la guarnizione
300 gr fragole fresche o surgelate
150 gr di mirtilli freschi o surgelati
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di dolcificante in polvere
1 limone
2-3 cucchiaini di maizena o di fecola di patate
2 cucchiaini di zucchero a velo

 


Procedimento

La pasta biscotto

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Sbattere i tuorli, i 50 grammi di zucchero, il miele e la vaniglia per almeno 20 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Nel frattempo iniziare a sbattere gli albumi con un pizzichino di sale e dopo qualche secondo aggiungere i rimanenti 25 grammi di zucchero. Montare quasi a neve: se si lasciano gli albumi un po’ cremosi invece che sodi sarà più facile incorporarli.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Versare gli albumi montati nella crema di tuorli e mescolare delicatamente con una spatola. Incorporare la farina setacciata facendo attenzione a non smontare l’impasto.

Preriscaldare il forno a 220°C se statico, a 200°C se ventilato. Tagliare un foglio di carta forno delle dimensioni della teglia usata e metterlo nella teglia. Versare l’impasto sulla carta forno e stenderlo delicatamente con una spatola ad angolo. Lo spessore dovrebbe essere di massimo 1 centimetro. Infornare per 6-7 minuti senza aprire mai il forno ma guardando che  non diventi troppo dorato in superficie. Deve restare un po’ gommoso quando si preme.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Sfornare e immediatamente far scivolare la pasta biscotto con la carta forno sul ripiano da lavoro pulito. Velocemente spargere il cucchiaio di zucchero su tutta la superficie della pasta biscotto e con dei fogli di pellicola ricoprirla bene tutta ripiegando la pellicola sotto la carta forno. Lo zucchero serve solo per non far attaccare la pellicola quindi se ci si riesce usarne anche meno di un cucchiaio. Quando la pasta biscotto sarà tutta ben ricoperta di pellicola, coprire ulteriormente con un canovaccio leggermente umido (basta prenderne uno usato per asciugare le mani). Lasciar raffreddare la pasta biscotto completamente.

Il ripieno
Lavare fragole e mirtilli se freschi, o farli scongelare a temperatura ambiente. Tagliare a fettine sottili un terzo delle fragole e mescolare delicatamente in una ciotola con un cucchiaio di zucchero di canna. Tenere da parte.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Tagliare grossolanamente il resto delle fragole in un pentolino. Aggiungere la buccia grattugiata e il succo di un limone. Aggiungere il rimanente cucchiaio di zucchero di canna e quello di dolcificante. Lasciar cuocere lentamente le fragole per circa 5 minuti in modo che si disfino dopodiché filtrare la maggior parte dello sciroppo che si sarà formato e tenerlo da parte. Frullare le fragole già disfatte con un mixer ad immersione direttamente nel pentolino e rimettere sul fornello a fiamma moderata. Mescolare in un bicchiere un goccino di acqua fredda e i 2-3 cucchiaini di maizena o fecola fino ad ottenere una cremina liscia. Aggiungere alle fragole e far arrivare a ebollizione continuando a mescolare: a questo punto la composta di fragole inizierà anche a solidificarsi. Lasciar bollire fino a che la composta diventi della giusta consistenza per essere spalmata. Il sapore deve restare un po’ asprigno ma se piace molto dolce aggiungere altro dolcificante. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente: volendo fare in fretta trasferire in un altro pentolino e immergere in acqua fredda.

Formazione del rotolo
Quando sia la pasta biscotto che la composta di fragole sono entrambi totalmente raffreddati si può passare ad imbottire il rotolo.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Togliere canovaccio e pellicola e capovolgere la pasta biscotto. Partendo dagli angoli alzare delicatamente la carta forno. Quando si è staccata tutta lasciarla appoggiata sulla pasta biscotto e capovolgere il tutto. La pasta biscotto resterà con la parte più dorata in alto: questa è la parte sulla quale andrà messo il ripieno. Spalmare uniformemente la composta di fragole sulla pasta biscotto, riservandone un po’ per la decorazione. Lasciare 1-2 cm dal bordo vuoti perché nell’arrotolare il ripieno tenderà a spostarsi verso il bordo. Distribuire le fragole tagliate a fettine e i mirtilli, sempre tenendone da parte un po’ per decorare.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Aiutandosi con il foglio di carta da forno arrotolare per bene cercando di stringere senza far fuoriuscire il ripieno. Avvolgere il rotolo nel pezzo di carta da forno e anche in un foglio di alluminio chiudendo le estremità a caramella.
Mettere il rotolo in frigo per qualche ora così che sarà più facile ottenere delle fette intere e belle.

Come servire
Togliere dal frigo e rimuovere le varie carte. Se si vuole, tagliare le fettine esterne per rendere il rotolo esteticamente più preciso.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Porre su un piatto, spolverizzare con lo zucchero a velo e decorare a proprio gusto magari con delle foglioline di menta e, se si hanno, con delle cialde sottilissime di cioccolato.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Servire con delle piattini contenenti tutto ciò che è avanzato: composta e sciroppo di fragole, fragole e mirtilli e dello yogurt.

Rotolo dolce ai frutti di bosco, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Enjoy!

by Giovanna Buono


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

 

24 Commenti su Rotolo dolce ai frutti di bosco

  1. Ciao Carissima da tmpo ti seguo
    sabato ho un compleanno in casa ma siamo tutti un po a dieta e vorrei fare il rotolo dole ai frutti di bosco, che ne pensi è una buona idea? Hai altro in alternativa che però sia un po golosetto ma senza un milione di kcalorie?? Grazie mille

  2. Buongiorno Giovannna!
    Volevo fare qst dolce per il pranzo di Pasqua con le fragole fresche (è giusto il periodo ) ti volevo chiedere al posto della bacca della vaniglia … Potrei mettere aroma alla vaniglia???? Grazie e seguo sempre
    Il tuo blog ……!!!!sei formidabile!!!

  3. Ciao, la ricetta è mooolto interessante ma con quali altri frutti potrei farla? Purtroppo le fragole ed i mirtilli sono poco reperibili in questo periodo… Grazie mille

    • Francesca puoi usare quelli surgelati (le foto son fatte proprio con i surgelati) oppure con la frutta che preferisci tu di più… al momento puoi provare con i cachi, i kiwi, con l’ananas… se vuoi puoi usare un velo di marmellata e fai una crema di ricotta e yogurt greco o quark e miele… insomma le possibilità con tante veramente 😉

  4. Lo sto sperimentando in questo momento.. ma ho avuto un problema. A te rimane liquido? A me è rimasto piuttosto denso e cremoso, quindi ho cercato di spatolarlo nella teglia ma non sono riuscita a dargli molta uniformità. Uff!

      • No, non le ho pesate ma ho guardato e sono quelle normali. Il rosso e lo zucchero li ho montati finchè scrivevano, gli album quasi a neve.. forse ho esagerato?
        Comunque ho fatto casino e l’ho un po’ bruciacchiata.. ma va beh, l’ho arrotolata lo stesso, domani mattina si passa alla prova assaggio. Intanto buona zumba!

        • Ritiro tutto quello che o detto ieri.. nonostante non sia venuta uniforme e l’abbia pure bruciata sul fondo, è venuta troppo buona! Morbida ma non gommosa e ha un gusto veramente ottimo, poi con i frutti di bosco è veramente la fine del mondo! Complimenti, come sempre!!

          • sono contenta che tutto si sia risolto, Stavo appunto per rispondere all’altro messaggio, ti volevo dire che in effetti l’impasto si presenta abbastanza liquido e colloso, quindi lo so che è un po’ difficile stenderlo, ci vuole la paletta quella ad angolo per essere un po’ più comodi… o tanta pazienza 😀 Mi fa tanto piacere che ti sia piaciuto, inoltre puoi usare questa base anche per fare tanti altri dolcetti 😉

  5. Ciao, seguo da circa un mese il tuo blog e posso dirti che è davvero bello e utile 🙂 volevo chiederti una cosa: nella ricetta scrivi di filtrare il succo delle fragole e di tenerlo da parte. Questo sciroppo poi lo utilizzi per accompagnare il dolce non all interno di esso giusto? Scusa per la domanda, un bacio a presto 🙂

    • Ciao Orsola, piacere di conoscerti, ma come sono contenta quando ricevo i messaggi 😀 e grazie per i complimenti… siete voi che mi date la spinta quando mi sento un po’ giù… grazie grazie 🙂
      Hai capito benissimo cosa fare con il succo, giusto! Ma se ti va puoi anche usarlo per bagnare leggermente la pasta biscotto oppure per allungare la composta rimasta, fai tu come più ti piace! Un bacione eh, riscrivimi presto 🙂

  6. Cara Giovanna piano piano io le tue ricette le sto provando tutte :-)… e con grandi soddisfazioni! Al più presto anche questo rotolo passerà sotto le mie grinfie 😉

    • ah che bello mi fa così tanto piacere sapere che le mie ricette sono utili e che vengono bene, grazie per avermelo scritto 🙂 🙂

  7. ma che buono! e sapere che non è molto calorico lo rende ancora più invitante!
    Un dolce sempre presente in tutte le feste in famiglia di quando ero piccola, ma io personalmente non l’ho mai fatto… ma proverò 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.