Pasta ai frutti di mare surgelati

La Pasta ai frutti di mare surgelati è uno dei piatti preferiti qui a casa quando c’è poco tempo ma si vuol mangiare qualcosa di meno ordinario. Ovvio che se ho la fortuna di trovare il pesce fresco adatto qui  in Olanda o appena vado in Italia, preferiamo un bello “spaghetto allo scoglio”, anche light. Ma qui non trovo la “materia prima” e inoltre spesso si va di fretta, quindi viva i prodotti surgelati!

Pasta ai frutti di mare surgelati, Mangia senza Pancia

Questa ricetta è di facile realizzazione e da’ la possibilità di mettere a tavola velocemente un piatto saporito ma completo. Basta aggiungere un’insalata verde da mangiare magari come antipasto o da piluccare mentre si gusta la pasta ed ecco che la pancia sarà piena ma senza tante calorie e  certamente con una buona combinazione di cibi nutrienti!


Pasta ai frutti di mare surgelati – la ricetta


Informazioni

Tipo: Pasto “a pancia piena”
Porzioni: 2
Preparazione: 5 min
Cottura: 15 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 14


Ingredienti

180 gr di pasta, io consiglio le farfalle o la casareccia
400 gr di frutti di mare misti surgelati
1 lattina di pomodorini in scatola
3 cucchiaini di olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
1 peperoncino rosso
2 cucchiai di vino bianco secco
1 mazzetto di prezzemolo fresco
sale e pepe q.b.


Procedimento

Far scongelare i frutti di mare se ne avete il tempo e tenere da parte l’eventuale brodetto che viene rilasciato durante il decongelamento. Altrimenti usare i frutti di mare direttamente da congelati. Scolare i pomodorini in scatola in modo da eliminare il succo di conservazione.

Pasta ai frutti di mare surgelati, ricetta veloce, Mangia senza Pancia - preparazione

Mettere in un’ampia padella antiaderente l’aglio e il peperoncino tagliati a fettine assieme ad 1 cucchiaino di olio. Far soffriggere lentamente ma attenzione a non far bruciare l’aglio. Aggiungere i frutti di mare ben scolati, farli insaporire per un paio di minuti e poi cuocere a fiamma moderata per circa 5 minuti. Versare il vino e far evaporare a fiamma vivace. Quando il vino è evaporato aggiungere i pomodori e schiacciarli con la cucchiarella in modo che i pomodori rilascino il loro succo. Coprire e far cuocere per circa 10-15 in modo da far formare un sughetto corposo. Se i frutti di mare si asciugano troppo aggiungere poca acqua, meglio se quella rilasciata durante la decongelazione o quella della cottura della pasta. Quando il sugo si è ben ristretto aggiungere i rimanenti 2 cucchiaini di olio e aggiustare di sale e, se piace, aggiungere del pepe macinato fresco.

Pasta ai frutti di mare surgelati, ricetta veloce, Mangia senza Pancia - preparazione

Intanto che il sugo cuoce, far bollire la pasta: quando è cotta, scolarla e versarla nella padella con il sugo. Aggiungere il prezzemolo tritato grossolanamente e del pepe macinato fresco se gradito. Mescolare bene e servire la pasta ai frutti di mare surgelati.

Pasta ai frutti di mare surgelati, Mangia senza Pancia

Veloce e sbrigativa… ma fondamentalmente leggera e gustosa, una vera ricetta Mangia senza Pancia!

Pasta ai frutti di mare surgelati, Mangia senza Pancia

Buon appetito a tutti!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

23 Commenti su Pasta ai frutti di mare surgelati

  1. Sto cucinando in questo momento, grazie X la tua buona e bellissima idea. Sappi che il pesce surgelato è meglio di quello fresco, perché il freddo ammazza tutti i germi, batteri che si trovano nel pesce e non rischi intossicazioni alimentari. Un abbraccio dalla svizzera. In aprile-maggio veniamo in Olanda☺️ È la stagione giusta X ammirare i campi di tulipani???

  2. Grazie mille! Buonissima, leggera e super veloce! I sapori e gli odori di un buon piato possono svegliarti memorie del passato, possono offrirti un viaggio nel tempo. Mentre la preparavo, mi sono ritrovata a Bari e a Taranto dove ho vissuto per 8 anni.
    Saluti dalla Grecia!

  3. Fatta oggi! invece di cuocere la pasta a parte (linguine integrali) ho messo la pasta cruda nel sugo e ho aggiustato con poca acqua. La pasta cuocendo nel sugo ha addensato il tutto e il risultato ottimo! ho anche risparmiato la fatica di lavare una pentola supplementare. C’era questo suggerimento sulla scatola dei frutti di mare e ho fatto bene…. provate anche voi!

  4. Ciao. ..ogni cosa che metti sul blog o su fb mi piace molto. ..specialmente le tue ricette. ..mi sanno di SUD…oggi ho provato a fare per mio nonno. ..gli strufoli al forno. ..molto buoni…non hanno lo stesso sapore di quelli tradizionali ma…buoni!!!♡

    • ah io mi rammarico solo che qui è un po’ difficile trovare tutte le varietà di pesce e di frutti di mare che piacciono a me altrimenti troveresti anche molte più ricettine sul blog 🙂 Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.