Latte di curcuma facile: il golden milk

Oggi vi propongo un’altra bevanda che, a detta dello stile di vita e della medicina Ayurvedica, fa tanto bene alla salute. L’idea in effetti viene da voi lettrici che mi avete chiesto di sperimentarla visto che ultimamente il latte di curcuma sembra essere tanto popolare. Io certamente non sono un’esperta ma da tante piccole cose lette durante la mia vita e seguendo il mio istinto, penso che questa bevanda possa apportare tanti benefici, specialmente in termini di depurazione. E dunque ecco che si va ad aggiungere alla lista delle mie Bevande depurative. Rispetto alla maggior parte delle ricette trovate in rete ho apportato qualche modifica perchè io le cose le devo fare a modo mio e soprattutto in maniera più semplice.

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

L’ingrediente principale di questo latte di curcuma, in inglese noto come golden milk ovvero latte d’oro, è quello menzionato proprio nel suo nome. Eh si… la curcuma ha tantissime ottime proprietà salutari, su questo non ci sono dubbi, più avanti in questo articolo troverete quelle principali. Ma come assumerla? Io la uso molto in cucina, anche solo nell’acqua di cottura del riso: mi piace il colore dorato che dona alle pietanze, vivace e piacevole da vedere. E non c’è curry che io prepari che non abbia un bel po’ di curcuma dentro! Però io credo anche che tutti i cibi, affinché mantengano le proprietà nutritive, non debbano essere cotti troppo e una volta cotti vadano consumati subito. Ecco perchè, leggendo di questa bevanda, ho visto che in molti suggeriscono di preparare una specie di impasto denso e cremoso con curcuma e acqua e di utilizzarlo per 40 giorni diluito… ma io ho preferito invece prepararlo al momento così da consumarlo subito, tanto ci vuol ben poco a farlo quando ne abbiamo voglia.

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

Inoltre poi mi son chiesta: “e se poi questo latte dorato non mi piace?”. Avrei consumato tanti ingredienti per nulla no? No, io ho preferito fare a modo mio, tanto il principio di base è che la curcuma fa tanto bene.. e allora ho preso del latte di cocco di quelli leggeri non zuccherati e ci ho aggiunto curcuma e anche zenzero, visto che anche quest’ultimo fa tanto bene specialmente ora in autunno che è la stagione dei mal di gola e raffreddori! Il risultato è una bevanda squisita, buonissima, tra il sapore del cocco e della curcuma e il pizzicorino dello zenzero wow… ne avrei bevuto all’infinito! 

Vi do prima qualche informazione in più sulle spezie che ho usato e poi vi spiego la semplice procedura per ottenere il latte di curcuma facile: easy golden milk.

curcuma, Mangia senza PanciaLa medicina Ayurvedica include la curcuma per ottenere rimedi su svariate problematiche della nostra salute. Essendo un antiinfiammatorio naturale viene indicata quando si soffre di infiammazioni alla gola e alle tonsille, abrasioni della pelle, infiammazioni del tratto gastrointestinale, dolori di vario genere, malattie del fegato. La medicina tradizionale sembra confermarne, attraverso studi e ricerche, sia proprietà antibatteriche, in particolar modo contro l’artrite, che proprietà antiossidanti, aiutando a depurare il fegato dalle tossine. La curcuma offre talmente tanti benefici che esistono  tanti studi anche riguardo i suoi effetti potenziali su malattie gravi quali il cancro, l’Alzheimer e le malattie del cuore. Inoltre la curcuma è considerata un coleretico, ovvero uno stimolante per la produzione di bile e dunque aiuterebbe la digestione. Gli studi mostrano che pur non potendo sostituire i medicinali contro colesterolo e diabete, l’uso prolungato della curcuma potrebbe aiutare a ridurre i medicinali usati per curare queste problematiche. 

N.B.: Diversi studi scientifici hanno dimostrato che la curcuma può essere somministrata a bambini al di sopra dei 3 anni. ma è invece sconsigliata a bambini più piccoli, e a donne in gravidanza ed allattamento (in quanto non esistono studi al riguardo). Poiché la curcuma fluidifica il sangue, è sconsigliata a chi segue una terapia anticoagulante. Viene anche sconsigliata in caso di calcoli biliari e alle colecisti, e ulcere duodenali.

zenzero, Mangia senza PanciaLo zenzero è noto per tante proprietà: facilita la digestione, calma la nausea, allevia dolori muscolari e articolari, accelera la guarigione nelle malattie da raffreddamento e l’influenza. Per noi che siamo a dieta lo zenzero, grazie al suo effetto termogenico, aiuta a bruciare calorie, sempre assunto all’interno di una dieta equilibrata.

Referenze:
Turmeric: The Golden Goldess
– The benefits of curcuma
– Turmeric-Ginger Tea
– Curcuma longa: benefici e  ricette


Latte di curcuma facile: il golden milk – la ricetta


Informazioni

Tipo: Bevande
Porzioni: 1 bicchiere da 200 ml
Preparazione: 1 min
Cottura: 2 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints = 1


Ingredienti

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

200 ml di latte di cocco: quello a basso contenuto calorico tipo Alpro Coconut original o Provamel Riso-Cocco per capirci (*)
mezzo cucchiaino di curcuma in polvere
un quarto di cucchiaino di zenzero in polvere

(*) Si può anche utilizzare latte scremato, latte di soia o latte di mandorla non zuccherato ma il sapore sarà ovviamente molto diverso.


Procedimento

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

Mettere il latte di cocco in un pentolino, aggiungere curcuma e zenzero in polvere e mescolare bene. Far bollire a fiamma bassa per un minuto mescolando in continuazione così da sciogliere gli eventuali grumi. Filtrare in tutto con un colino a maglie fitte direttamente in un bicchiere capiente e gustare!

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

Ed ecco pronta la mia versione del latte di curcuma facile: un intenso profumo di spezie e di cocco. Io lo trovo squisito, ne berrei un bicchiere dopo l’altro!

Latte di curcuma facile - latte d'oro - golden milk, Mangia senza Pancia

E’ venuta ad annusare anche la nostra nuova gattina, che è sempre affamata! Lei avrebbe voluto dare una leccatina ma non gliel’ho consentito… mi sono gustata il latte di curcuma tutto io da sola ed è veramente buonissimo! Considerando che a me il cocco non fa impazzire devo dire che sono rimasta proprio colpita: il latte di curcuma, con l’aggiunta dello zenzero è proprio un’ottima bevanda e ci permette di consumare una quantità più elevata di curcuma, in maniera sana e gustosa. Provatela magari a merenda, ora che fa freddo è piacevole di pomeriggio assieme ad uno snack light, e fatemi sapere cosa ne pensate!

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

16 Commenti su Latte di curcuma facile: il golden milk

  1. Ciao scusa dove posso trovare la curcuma e lo zenzero in polvere Quali sono anche quelli nelle bottigliette di vetro come spezie?

  2. Ciao Giovanna! Da tempo faccio uso smodato di spezie varie tra cui curcuma ultimamente e sabato scorso ho preso lo zenzero in polvere (che però ancora non ho usato!) e mi chiedevo se si potesse usare nelle tisane, ho giusto del latte alpro classico(io al cocco non riesco a berlo così, x i dolci si ma a berlo mi nausea) e domattina provo a farla!

    • Benissimo Monica allora poi fammi sapere! Io trovo che il latte di cocco dolcifica molto in maniera naturale… se non ti sembra abbastanza dolce o saporito aggiungi un cucchiaino di miele o di sciroppo d’acero semmai! 😉

      • Ma non è che non mi piaccia, adoro il cocco, ma proprio il latte della Alpro che mi nausea da solo non sò perché… comunque ho provato la tisana con acqua al posto del latte e mi piace un sacco! Adesso ho appena fatto una camomilla allo zenzero, che ho scoperto amo alla follia! Così naturale senza zuccherare!

  3. Ciao! Ho provato molte tue ricette, e le trovo sempre gustose , leggere e sane, grazie per renderle pubbliche! In merito al latte di curcuma, ti scrivo perche da pochi giorni mi preparo una tisana fai da te, molto simile, e non avevo ancora letto questo articolo! Io la mia la preparo con acqua calda, un po’ di curcuma, zenzero, limone e miele! La adoro la sera , dopo cena! Cosi, per condividere! Un caro saluto!

    • Ciao Perla e grazie per tutti i complimenti! Proverò anche io a farla con l’acqua… mi sa che alla fine siamo lì come punti: il latte di cocco è parzialmente scremato e addolcisce, invece tu usi il miele. L’unica cosa è che a me la sera mi sazia ed evito di pensare a cioccolato e biscottini 😀 E secondo me è il latte di cocco che fa questo effetto. Comunque proverò, anzi avevo in mente di fare qualcosa di simile ma con aggiunta di altre spezie… conosci il Chai Tea? 😉

  4. Ho provato a farla, non so se è perché prima avevo mangiato dei mandarini o perché l’ho bevuta calda, ma mi ha nauseata tantissimo!!! E dire che leggo ovunque di gente che dice che è buonissima, sarò strana io!
    Già che ci sono volevo farti i complimenti per il blog!!! Ti devo davvero ringraziare tantissimo, è anche merito tuo se sono finalmente riuscita a mettermi a dieta (da luglio a oggi – 8 kg :D). Grazie a te ho capito che dieta non è sinonimo di rinuncia e si può dimagrire mangiando… sano!

    • Elisa magari non ti piace il latte di cocco!! A me all’inizio il latte di cocco faceva un po’ quell’effetto poi a furia di provarlo anche per il blog ora lo bevo volentieri, era più un fatto psicologico a me 😉 Comunque hai provato, brava! E grazie mille per i complimenti… ma soprattutto BRAVISSIMA per i -8!!! Evviva 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.