La frittata di topinambur era un piatto che non mangiavo da quando vivevo a Londra. Ricordo infatti di averla assaggiata lì in un ristorante vegetariano e mi era rimasto in testa di doverla fare. Ovviamente quando qualche giorno fa alla Makro ho trovato il topinambur a buon prezzo l’ho preso e mi sono messa subito all’opera.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Il topinambur è conosciuto con vari nomi, tra cui carciofo di Gerusalemme, e in effetti io il retrogusto del carciofo l’ho assaporato. Da quello che ho letto in rete questo tubero è da considerare un toccasana: ha un effetto positivo sulla flora batterica, è ricco di sali minerali e a quanto pare è anche ottimo per ridurre il colesterolo! Sinceramente sono contenta di tutte queste belle proprietà ma quella che mi piace più di tutte è che nonostante sia simile alla patata come consistenza e come effetto riempitivo, la Weight Watchers mi dà il topinambur a zero punti Propoints! Yeah!

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Dunque vediamo come preparare la frittata di topinambur in modo leggero e dietetico: nulla di complicato… è la solita preparazione di una qualsiasi frittata di verdure con qualche accorgimento light.


Frittata di topinambur leggera – la ricetta


Informazioni

Tipo: Leggeri
Porzioni: 2
Preparazione: 10 min
Cottura: 20+5 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 4
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione con 1 solo cc di olio = 3


Ingredienti

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

2 uova medie
4 topinambur
1-2 spicchi di aglio
2 cucchiaini di olio extravergine di oliva (si può fare a meno di 1 cc se si usa la padella in pietra)
1 cucchiaio (10 g) grana o parmigiano grattugiato
un mazzetto di prezzemolo
succo di mezzo limone
sale e pepe q.b.


Procedimento

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Lavare benissimo i topinambur, sbucciarli con il pelapatate e tagliarli a fettine. Immergere immediatamente le fettine in acqua acidulata con il succo di limone.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Far riscaldare bene una padella larga antiaderente ed aggiungere l’aglio tagliato a fettine e 1 cucchiaino di olio. Appena l’aglio inizia a colorirsi versare le fettine di topinambur ben scolate. Con una spatola rigirare il topinambur ogni tanto e quando diventa troppo asciutto aggiungere un po’ di acqua. Salare e continuare ad aggiungere un po’ di acqua alla volta fino a quando le fettine più grandi non si saranno ammorbidite: quando si affonda la forchetta il topinambur deve tagliarsi ma non spappolarsi. Spegnere e far raffreddare.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Mentre il topinambur cuoce preparare le uova. Rompere le due uova in una terrina e aggiungere il parmigiano, il prezzemolo tritato e sale e pepe a piacere. Sbattere bene e aggiungere le fettine di topinambur raffreddate mescolando delicatamente  per far incorporare il tutto.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

In una padella antiaderente più piccola aggiungere 1 cucchiaino di olio, o usare una padella in pietra che non ha bisogno di olio, tipo la Ballarini Cortina Geostone, e lasciare che diventi bollente. Versare il composto di uova e topinambur e con una spatola mescolare delicatamente in modo che le uova comincino a rapprendersi uniformemente. Sempre aiutandosi con la spatola staccare la frittata dai bordi e agitare la padella per smuovere la frittata dal fondo. Rigirare la frittata con l’aiuto di un coperchio e lasciar cuocere qualche altro minuto dall’altro lato smuovendola di tanto in tanto.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Al termine della cottura versare la frittata di topinambur light direttamente nel piatto di portata. Tagliare la frittata in due pezzi e servire calda o tiepida assieme ad un buon contorno di verdure a piacere o una semplice insalata verde.

Frittata di topinambur light, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Sono rimasta molto soddisfatta del risultato di questa frittata di topinambur: più buona di quella che avevo mangiato al ristorante e sicuramente più leggera. E’ certamente un ottimo secondo piatto e snack, ma anche ideale da offrire a fettine come antipasto o per un buffet. Infatti è squisita anche fredda: non male anche per un picnic!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

2 Commenti su Frittata di topinambur leggera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.