Diario di una dieta – Giorno 408

Menù  Diario di una dieta – Giorno 408
Colazione 3 gallette di riso con:
Mousse ricotta e codette

Composta di mele selvatiche e cannella
Merenda mattina  
Pranzo avanzo di Minestra pollo e riso
Merenda pomeriggio  
Cena Insalata di polpo con patate lesse
insalata verde condita con limone
1 quadretto cioccolato fondente 86%
Spuntino mezzanotte  
Attività fisica 50 min Zumba YES! 😀

09:40 – Buongiorno e buon martedì… oggi c’è voluto tanto caffè, infatti col caffè si risolve tutto…

coffee good morning, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

Stamattina sto un po’ meglio con il piede. Effettivamente gli impacchi stanno risolvendo il problema, ringrazio le lettrici che mi hanno consigliato così bene! Quello che ho fatto io è stato di mettere aloe gel sotto e poi crema al timo e glicerina e infine una garza e chiuso bene tutto… E mi sa che se continuo così, nel senso che appoggiando il piede fa molto meno male, più tardi vado anche a fare la zumba Feeling Good Ah e la mano… il solito mistero, stamattina premo premo ma non fa male più. Ebbene si io ho la mano dei miracoli, ma boh. Qui in Olanda prima di convincere il dottore a mandarmi a fare una radiografia devo essere in punto di morte e tutto deve prima passare per il dottore di famiglia, dunque dato che non mi va di andare lì e litigare con lui lascio perdere tanto è passata…

Per colazione ho fatto un pastrocchio che mi è piaciuto tantissimo! Ho fatto la Mousse di ricotta come in questa ricetta:

Mousse ricotta e codette di cioccolato, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

ma senza le codette, solo ricotta e miele. ‘ho spalmata su tre gallette di riso e poi ho suddiviso una porzione di Composta di mele selvatiche e cannella:

composta di mele selvatiche e cannella, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

su ognuna! Mamma che buono, ma veramente! Ne farò una ricettina, niente di che, ma almeno per specificare le dosi esatte e i punti Weight Watchers Propoints…

Adesso devo rinfrescare Miss Cirilla, ho due barattoli in frigo che chiedono da mangiare, si vede proprio quando c’è bisogno di fare il rinfresco! E magari parto a fare un pezzo di pane. Vorrei anche andare a raccogliere le mele selvatiche, spero non piova così più tardi trascino l’olandese che mi deve aiutare (scaletto etc, io troppo tappa Big Smile).

E so già cosa mangeremo stasera ma ve lo scrivo più tardi (una cosa con tante zampe)…

Vi lascio con una doppia domanda di consulenza culinaria… in giardino sono rimasta con tantissimi pomodorini verdi che sicuramente non matureranno più e con tante erbe: prezzemolo, erba cipollina, un po’ di basilico, dragoncello, menta etc. Io ho idea di cosa preparare per conservare queste cosette ma mi piacerebbe avere anche i vostri consigli. Grazie Feeling Good

E una buona giornata a voi tutti, fate cose buone e non mangiate in maniera esagerata!

21:10 – Buonasera, ecco il solito aggiornamento menù di fine giornata! Giornata tutto sommato buona considerando che almeno sono riuscita a fare la lezione di Zumba! Sono contenta, mi stavo angosciando proprio di aver già mancato la lezione di domenica, bene così Feeling Good Le mele non sono riuscita a prenderle perchè ho fatto dell’altro… ho dovuto rinfrescare entrambi i barattoli con la pasta madre. la mia Miss Cirilla, e con l’esubero (la parte di pasta che normalmente si butterebbe) ho preparato le piadine per mio figlio che le adora:

Piadine Miss Cirilla, pasta madre solida, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

le ho preparate con l’olio al posto dello strutto e anzi ho anche dimezzato la dose… come ricetta ho usato quella dal sito “Mamma cosa cucini” e sono rimasta molto contenta. A me ci è voluta della farina in più ma si sa che non tutte le paste madri sono uguali e nemmeno tutte le farina. Fatto sta che il sapore è ottimo e avendole preparate in anticipo, quando mio figlio le ha riscaldate hanno anche rifatto le bolle… non ci potevo credere, proprio come le piadine comprate. Unica osservazione: speriamo non sia l’inizio della fine (della dieta) … Ha Ha

Vabbè passiamo alla pappa di oggi! A pranzo ho finito un avanzo di Minestra pollo e riso:

Minestrina riso e pollo, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

quella di ieri sera… e già noto che ho sbagliato logo sulla foto,  questo è quello del blog inglese e che cappero ci fa qui? Oh mamma santa lo sapevo che cominciavo a confondermi tra un blog e un altro… se inizio a scrivere in inglese sapete il perché Oops

Per cena invece ho preparato una bella Insalata di polpo:

Polpo all'insalata, diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

arricchita e completata con le patate lesse. Eh si ho trovato il polpo alla Makro, almeno una cosa visto che la semola non c’era Angry

Ok ora però un po’ di relax… che auguro anche a voi assieme a una bella dormita quando sarà ora della nanna Sweet Kiss

Diario di una dieta – Giorno 408

diario di una dieta - Giorno 408, Mangia senza Pancia

by Giovanna Buono

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

10 Commenti su diario di una dieta – Giorno 408

  1. rosmarino, dragoncello, menta, timo, salvia, alloro, maggiorana, nepetella, pepe nero in grani queste sono le erbe che metto io, prezzemolo e basilico se non faccio il pesto, li congelo a cubetti…la ruta metti un bel rametto nella bottiglia della grappa e ti viene un ottimo digestivo…l’erba cipollina falla seccare oppure mettila nel sale, ma non vorrei alterasse il sapore del miscuglio…io non la metto…

    • grazie mille Giovanna, appena posso muovermi meglio con il piede ci provo ma come prima volta evito il sale dell’Himalaya che costa tanto veramente, provo con del buon sale comunque preso al negozio bio! Poi ti dirò 🙂

      • certo il sale con le erbe fresche..tritale tutte molto fini, aggiungi il sale rosa dell’himalaya, metti tutto in un vaso, una foglia di alloro fresca…lascia riposare tre o quattro mesi,,la foglia si secchera0 perche’ avra’ assorbito tutta l’umidita’ delle erbe….e avrai un sale che userai su tutti i piatti..io lo preparo ogni mese di agosto e a natale e’ pronto, anche per fare piccoli vasetti per regalini alle amiche..con un bel nastrino e una bella etichetta…ne preparo dai 5 a 6 vasi da un chilo e ne ho fino all’anno successivo…fallo e vedrai che soddisfazione…

        • ma si che me l’avevi già detto di questo sale preparato così solo che non credevo di poter usare le erbe fresche, pensavo ammuffissero!!! Grazie Giovanna, tra la composta di mele e il sale ho i regali per la famiglia olandese organizzati 😀

          ps: come lo usi il sale fatto così?

          • il sale aromatico lo uso per ogni tipo di piatto…dalle insalate ai brasati…alle verdure grigliate..alla carne ai ferri…su tutto insomma…fallo e vedrai che soddisfazione, non ne potrai fare a meno..ogni anno il suo sapore e’ diverso, perche’ io vado a occhio con gli ingredienti..resta fisso il peso del sale…

          • grazie Giovanna! Domani mi organizzo con il sale e vado a prenderlo al negozio bio. Dimmi una cosa… tu come ti regoli, più o meno, con le erbe? tipo due cucchiai di erbe tritate in 500g di sale vanno bene o no?

          • no, no di piu’ di erbe….il colore del sale non si deve vedere…diventa tutto abbastanza verde per il colore delle erbe, poi quando seccano il sale si vede di piu’…..puoi anche fa seccare bene all’ombra le erbe aromatiche e tritarle finissime, poi le metti nel sale..questo sale e’ gia’ pronto per il consumo..io preferisco le erba fresche perche’ in agosto sono nel pieno del profumo e sapore….

          • ok ora capisco meglio! Io ho a disposizione le seguenti: prezzemolo, rosmarino, dragoncello, menta, basilico, erba cipollina, timo, ruta e altre meno note ma mi piaceva averle in giardino 😀
            Quali usare? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.