Olio al peperoncino

ricette_tipiche_italiane_olio al peperoncinoOlio al peperoncino! In cucina non rinuncio mai al mio olio al peperoncino è ottimo per insaporire moltissimi piatti come la pasta, la pizza e sughi e condimenti vari e perché non provarlo sull’insalata? Ogni anno quando torno dalla Calabria faccio una scorta di peperoncini calabresi super piccanti, una parte dei peperoncini calabresi li lascio essiccare e poi li riduco in polvere e con gli altri preparo l’olio al peperoncino, è semplicissimo farlo, si conserva per moltissimo tempo ed è sempre un regalo gradito per i miei amici.

Cosa serve per preparare l’olio al peperoncino? Solo due ingredienti dell’ottimo olio extravergine di oliva Dante e dei peperoncini piccanti, dei barattoli ermetici o delle bottiglie da chiudere ben benino. Normalmente utilizzo 1 peperoncino grande per circa 250 ml di olio extravergine di oliva Dante quindi per 1 litro di olio piccante i peperoncini saranno 4 ma se desiderate potete utilizzare anche più peperoncini ma mi raccomando non abbondate!

La mia ricetta richiede dei peperoncini essiccati quindi o li lascio essiccare al sole per circa 2/3 giorni o se voglio accelerare l’essiccatura li dispongo su una teglia rivestita con carta da forno i peperoncini calabresi interi e l’inforno in forno preriscaldato a 100° per 1 ora dopodiché li lascio asciugare ulteriormente all’aria aperta (in modo da eliminare ogni residuo d’umidità) per 1 giorno.

Quando i peperoncini sono ben essiccati, facendo un taglio verticale sulla superficie del peperoncino elimino i semini interni e il penducolo (mettendo dei guanti da cucina questo è molto importante) quindi l’inserisco nel barattolo o nella bottiglia verso l’olio extravergine di oliva, assicurandomi che l’olio ricopra completamente i peperoncini dopodiché chiudo ermeticamente e lascio riposare l’olio al peperoncino per circa 30 giorni prima di consumarlo.

Note

Ricordate di utilizzare sempre i guanti per toccare i peperoncini ed evitare irritazioni della pelle.

Anziché utilizzare i peperoncini interi essiccati è possibile tagliarli a pezzetti.

Io ho utilizzato i peperoncini piccanti calabresi ma per l’olio al peperoncino è ottimo anche il peperoncino habanero fresco che conferisce all’olio un carattere molto deciso.

Io non filtro l’olio piccante una volta pronto ma lascio i peperoncini al suo interno ma se preferite è possibile filtrare l’olio piccante dopo i 30 giorni di macerazione.

Precedente Come fare la marmellata Successivo Zucchine alla scapece