Dottore e Paziente

I pazienti fingono o sono sinceri con il proprio medico?

Più della metà dei dottori (59%) pensa che nel corso delle visite i pazienti tralasciano dettagli o nientemeno nascondono informazioni a proposito dei reali motivi della loro visita in ambulatorio. Le motivazioni, secondo gli esperti, sono da attribuire a diverse ragioni: per prima cosa alla riservatezza e a seguire all’imbarazzo (20%). Per di più, secondo i medici, circa un sesto dei pazienti di frequente prova una sorta di senso di colpa per non essersi occupato in modo adeguato del proprio benessere oppure ha paura di vedersi diagnosticare una grave patologia. Tra i pazienti intervistati dalla piattaforma MioDottore, è solo il 3% a dichiarare di non seguire le indicazioni dello specialista consultato, ma è invece doppia (6%) la percentuale di esperti che ritiene di avere pazienti poco disciplinati che non rispettano le cure prescritte. Secondo i dottori, questo è dovuto all’aumento della diffidenza dei pazienti italiani a prendere medicinali, alla dimenticanza e alla pigrizia. L’indagine rivela che i medici alla quale si è più fedeli sono quei specialisti a cui i pazienti affidano le proprie più intime e personali problematiche. Il 31% dei pazienti non abbandonerebbe o cambierebbe mai il proprio ginecologo, urologo (9%) e psicologo (8%). Per saperne di più: https://www.miodottore.it/

 

Precedente Chicza Successivo Zuppa di miso, daikon e tofu