La cameretta: luogo prediletto di ogni bambino

Per i bambini, la cameretta è il luogo dove daranno sfogo a tutta la loro creatività, dove si sentiranno liberi di inventare i giochi più strani.

La cameretta sarà luogo prediletto di ogni bambino e in quanto tale dovrà presentare un tipo di arredamento che si sposi perfettamente con il suo entusiasmo e voglia di divertirsi. Sarà la sua dimensione, il suo mondo, la sua stanza dei giochi, il posto tranquillo dove studiare e fare i compiti e il luogo dove addormentarsi a fine giornata, sentendosi protetto e al sicuro.

L’elefante-giocattolo di VITRA, progettato dagli americani Charles e Ray Eames nel 1945 ha più di 50 anni, ma continua a essere adorato da grandi e piccini. La silhouette è lineare con grandi orecchie, la proboscide e il dorso da cavalcare: pensato per in e outdoor, questo animale “amico” con i suoi cinque colori sorbetto (bianco, grigio ghiaccio, rosso , rosa e lime) è un pezzo davvero speciale che piacerà ai bimbi, e rimarrà in casa anche quando crescono, come oggetto da collezione.

È opportuno scegliere l’arredamento delle camerette in base alle attività che andranno svolte, perché tutto ciò che un bambino vorrà fare nell’arco della giornata tra le mura di casa, lo farà all’interno della sua stanza. Meglio dunque optare per un arredo resistente a graffi e uso di colori o colla, facile da pulire, funzionale e il meno delicato possibile.

Dino wallpaper, con grafiche anche elaborate, popolate da dinosauri e elicotteri alati, da spostare, volendo, dove si vuole. Basta scegliere, come per gli altri wallpaper, la versione magnetica…

È risaputo che i bambini difficilmente faranno attenzione a non sporcare e non è raro che, giocando, possano inavvertitamente ammaccare il legno o colorare il ripiano della scrivania. Per loro, inoltre, poco importa se quel tipo di mobile è un elemento di design oppure no. Ciò che importa è che sia pratico.

la cameretta
Ditemi se lo stile jungle non sta bene anche nella cameretta dei bambini!

È consigliabile utilizzare al meglio lo spazio disponibile e collocare se possibile,  i mobili lungo le pareti, in modo da lasciare al centro della stanza uno spazio ampio dove il bambino potrà giocare tranquillamente.

La luce naturale è fondamentale, sia per lo studio che per il gioco quindi è importante collocare la scrivania in modo tale che possa godere a pieno della luce del sole. la camerettaLa scelta dei colori delle pareti dovrà essere effettuata con cura; dovranno quindi essere vivaci, ma non aggressivi, con una preferenza per le tinte pastello al posto di colori accesi.

Se invece si opterà per pareti bianche per dare più luminosità alla stanza, la colorazione della cameretta potrà essere affidata anche ai mobili stessi e ai complementi. Assicurati quindi di creare i giusti accostamenti, magari mischiando toni freddi e caldi, creando un contrasto che donerà alla stanza vivacità e brillantezza.

la cameretta
Pareti lavagna per bambini, le più belle per trasformare la cameretta, e non solo, in un autentico laboratorio creativo. Sono di tendenza, piacciono a grandi e piccini, si inseriscono a meraviglia in qualunque stanza e soprattutto, ci permettono di dare libero sfogo al genio creativo. Se in cucina si rivelano utili per prendere appunti culinari, in cameretta esprimono il meglio di se stesse, trasformandosi in tavolozze ad alto tasso di fantasia. E ogni giorno si vestono di fresche novità, cambiando look a seconda della luna creativa.
Precedente Tende estate 2016: una ventata di novità. Successivo Il verde nuance cult!

3 commenti su “La cameretta: luogo prediletto di ogni bambino

  1. whoah this weblog is great i really like reading your articles.
    Stay up the great work! You realize, a lot of individuals are searching round for this information, you could help them greatly.

I commenti sono chiusi.