In bellezza/ Salute

Perdita di Capelli nelle Donne: Cause dell’Alopecia Femminile e Possibili Rimedi

  1. Home
  2. /
  3. Salute
  4. /
  5. Perdita di Capelli nelle Donne: Cause dell’Alopecia Femminile e Possibili Rimedi

La perdita dei capelli è comune anche nelle donne: ci sono numerose ragioni che possono causare l’alopecia femminile, dalle condizioni mediche ai cambiamenti ormonali allo stress. Non è sempre facile rintracciare la causa principale, vediamo dunque quali sono le principali cause della caduta di capelli nelle donne e cosa puoi fare.

curare l'alopecia femminile

Un problema che affligge molte donne è l’alopecia, tanto che è stimato che in Italia le persone che ne soffrono sono più di 11 milioni e più di un terzo sono donne. A differenza della calvizie che colpisce gli uomini, di natura genetica e spesso incontrastabile (la famosa alopecia androgenetica), l’alopecia femminile è curabile: questo è quanto sostiene Daniele Campo, medico chirurgo e docente presso l’Università di Firenze, che definisce l’alopecia femminile come “Una caduta abnorme di capelli sani, prodotta da fattori non-genetici”; inoltre spiega che “può essere un fenomeno passeggero ed eliminando le cause scatenanti, la situazione migliora”. Quindi il problema sta nel capire quali sono le cause che hanno scatenato questo fenomeno, per eliminarle, attenuando o eliminando del tutto anche il problema.

Alopecia femminile: cause e rimedi per la perdita di capelli nelle donne

Il dottor Campo definisce alopecia psicogena quando la causa alla base del problema è lo stress, causa maggiormente diffusa. In questo caso lo stress porte ad un aumento della pressione sanguigna che va ad influire direttamente sul ciclo vitale del capello. Non a caso spesso la forte diminuzione dei capelli in una donna può essere il segnale che questa soffre di pressione sanguigna alta.
Ma questo non è l’unico motivo che porta all’alopecia femminile perché spesso questa è data anche da continui trattamenti di bellezza per capelli, come ad esempio l’uso eccessivo della piastra: il continuo spazzolare o strizzare i capelli può portare a quella che viene definita “alopecia da trazione”, quindi è bene non esagerare con spazzola e piastra.

Quando notate che i capelli cominciano a diradarsi fate molta attenzione ai raggi UV: quando dovete esporvi al sole per molte ore è bene coprirli con un cappellino o una bandana. I raggi UV infatti sono considerati molto pericolosi per i follicoli e accelerano la perdita di capelli.


Se ci si vuole affidare a cure mediche, il dottor Campo riporta l’attenzione ad un ormone estrogeno che attualmente viene utilizzato con risultati molto positivi: si tratta dell’ormone ’17 alfa estradiolo’ con l’aggiunta di minoxidil e idrocortisone. Per informazioni più precise e consulti parlatene con il vostro medico curante, saprà consigliarvi al meglio a seconda del vostro problema.