Mia figlia ha un’avversione per il padre

Mia figlia di 11 anni negli ultimi mesi ha sviluppato una sorta di avversione nei confronti del padre. Principalmente non sopporta di vederlo in piedi….quando non riesce a farlo sedere, cambia stanza.

Ci sono inoltre altri suoi comportamenti che sembrano infastidirla come ad esempio come si muove, come mangia… Viviamo nella stessa casa ma di fatto io e il padre siamo separati. Non so come intervenire. Ringrazio sin d’ora per un eventuale consiglio.

Per fare la tua domanda manda una mail a pianetadonna@mondadori.it

La vita dei figli in casa con i genitori separati non è certo semplice. Le conseguenze sul piano affettivo sono importanti dato che i bambini non comprendono il motivo reale per cui la separazione/non separazione avvenga/non avvenga.
È pertanto opportuno spiegare ciò che sta succedendo e parlarne per comprendere l’origine del loro
comportamento. Molto spesso dinanzi agli abbandoni o presunti tali i bambini reagiscono in maniera
insolita ma questo non significa che non ne passano parlare, anzi! Talvolta è meglio una esternazione o un confronto costruttivo piuttosto che un’interpretazione soggettiva del comportamento dell’altro.
Ho approfondito l’argomento in questo post.

cordialità

Precedente Mi ha lasciata e non mi considera più: che fare? Successivo Culture diverse e relazioni