Non riesco a vivere in maniera serena il sesso

Buongiorno! Premetto che non so se devo rivolgermi ad un ginecologo o piuttosto ad uno psicologo,ma ogni volta che vivo un rapporto sessuale,ho questo terrore! Ho avuto un rapporto sessuale non completo (lui non è proprio arrivato) e protetto da preservativo il quinto giorno di ciclo mestruale!

Il mio ciclo va dai 28 ai 30g massimo ed è regolare e nella norma. Mi chiedo, rischio comunque qualcosa o sono solo mie paure dovute ad un rapporto non sereno con la sessualità? Mi vengono ansie del tipo,se si è rotto il preservativo e io non me ne sono accorta? Se abbiamo commesso qualche errore di qualche genere? Lucidamente dovrei essere serena,ma poi l’ansia mi prende ed inizio con paranoie di ogni tipo! Le chiedo,ove possibile,di rassicurarmi su questo specifico caso e suggerirmi un modo per vivere in maniera più serena il sesso,visto che anche con la precauzione io non riesco a stare tranquilla!

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

BUONGIORNO, usare delle precauzioni potrebbe essere sufficiente a tutelare da eventuali effetti indesiderati, anche se qualche volta nonostante l’uso di preservativi o pillole contraccettive può capitare di restare incinta ma sono casi rarissimi legati comunque a situazioni specifiche nelle quali le precauzioni non hanno funzionato. È chiaro anche che ci si accorge se qualcosa non ha funzionato, come per esempio se il preservativo si è rotto. È bene comunque accertarsi tramite un test di gravidanza se qualcosa è sfuggito.
L’uso dei contraccettivi, quale la pillola e il preservativo hanno un’alta percentuale di sicurezza se utilizzate correttamente mentre l’aspetto ansiogeno legato alla preoccupazione o alla paura di restare incinta hanno origine diversa prevalentemente legate alla gravidanza e alla sessualità. Un’esperienza
vissuta o raccontata nel contesto familiare può contribuire a rendere ansiogeno quel momento.

Precedente Come riconquistare la mia ex fidanzata dopo un mese? Successivo Mi sono innamorata di un sacerdote