Quando la rimozione diventa una difesa?

Salve mi chiamo Laura non so esattamente il perchè scrivo ma il bisogno di sapere cosa mi stia succedendo è forte.Da un paio di anni a questa parte ho la testa come se fosse vuota dimentico la qualunque e ad ogni problema che mi subentra noto ke come allontano tutto ciò ke può farmi male altre tanto aumenta la “perdita di memoria “.


L’anno scorso ho avuto la botta finale l’interruzione della mia gravidanza al 5 mese premettendo di non avere figli e sinceramente nn mi sento realmente capita da nessuno neanche da mio marito con il quale sto da ben 18 anni .
Quando mi chiedo ma forse ho bisogno di essere aiutata a capire cosa mi stia succedendo mi rispondo di sì ed è strano perchè ho cercato sempre di superare tutto dandomi forza da sola ma ora nn so se ce la farò ho iniziato anche ad andare in palestra x distrarmi ma parliamoci chiaro e solo un palliativo di quell’ora e poi? Si torna alla quotidianità con la paura perenne che una frase un gesto o la qualunque cosa possa essere non capita. Spesso mi chiedo ma sono io che forse nn riesco a farmi capire? Sono io che sbaglio ?1000 domande senza risposta

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

La perdita di memoria potrebbe essere funzionale: quando qualcosa non interessa o al contrario genera sofferenza viene ‘dimenticata’, ‘rimossa’, ‘cancellata’. Ciò non significa che non abbia importanza ma, al contrario, potrebbe averne molta per chi vive l’evento e poi non ricordarlo.
Altresì potrebbe essere un vivere ‘non vivere’ ossia si è presenti fisicamente ma si vorrebbe essere altrove spesso per insoddisfazione o perché non ci si sente capiti.
Un’interruzione di gravidanza è un evento abbastanza significativo per una donna, spesso non compreso a fondo dal compagno che comunque soffre senza darlo a vedere per non infierire ulteriormente sulla perdita. È quindi opportuno, se si avverte la necessità, rivolgersi a qualcuno che possa ascoltare e permettere di dare un senso alle ‘dimenticanze’ e al non ‘sentirsi capiti’.

Precedente Sono iperattiva: dovrei calmarmi? Successivo Dopo una serie di lutti ho paura di perdere le persone che amo