Abusi familiari? Non so, non ricordo

ujjjDottore per favore, mi aiuti a capire. Premetto che ho una vita normale, ho 24 anni e lavoro da 4, studioall’università e sono felicemente fidanzata. Sono moltro preoccupata, dall’età di 6 anni ho un problema. Spesso mi succede di provare improvvisamente una brutta sensazione, un malessere profondo che mi da quasi un crampo allo stomaco, un dolore di VERGOGNA. Sento il bisogno di stringermi, di chiudere gli occhi, di farlo passare subito, e infatti dura una decina di secondi,poi sparisce lasciandomi un gran vuoto dentro. Non importadove io sia, se in casa o in ufficio o per strada. Mi capita sempre in un momento in cui sono sola, pochi attimi di una sensazione che di solito si prova a causa di qualcosa,non di nulla! Una sensazione bruttissima.
Da qualche anno ho cominciato a pensare che forse da piccola  ho subito qualche tipo di violenza o abuso sessuale di cui non ricordo. Ma da chi? Nei miei familiari, nè mio padre o altri potrebbero mai aver fatto nulla del genere.. Finchè qualche giorno fa ho fatto un sogno assurdo, dove ero in atteggiamenti intimi con mio nonno paterno (defunto da 12 anni) e in un secondo tempo del sogno, uno dei miei parenti muore e io piangendo abbraccio un mio zio (fratello di mio padre) e lui mi consola mi abbraccia e mi stringe a se con atteggiamenti sessuali. E’ UN SOGNO ASSURDO, non mi è mai capitato, MAI. E’ tremendo, non riesco più neanche a rispondere al telefono per paura che dall’altra parte della linea ci sia mio zio,non posso sentire la sua voce. E mio nonno che c’entra?? gli voglio tanto bene, è morto ma nel mio cuore non morirà mai. Non riesco a collegare gli eventi o forse non voglio perchè non posso pensare a tutto ciò. <

br />La prego dottore, sto cominciando a pensare che forse dovrei fare della psicoterapia o della psicanalisi per uscirne. Tutto ciò non mi crea particolari problemi con gli altri o nel lavoro ecc. ma con me stessa. Quando mi fermo a pensare provo tanta tristezza. La ringrazio per il suo tempo,
Laura.

Laura i suoi timori ed i correlati sogni potrebberero avere sia un fondamento reale nel suo passato che essere una costruzione fantastica del suo inconscio. Per capire ciò è necessario un bravo terapeuta che lentamente e con attenzione esplori il suo passato nascosto. Solo così si capirà la vera natura di quanto immagina. Non sempre il timore di aver subito abusi sessuali nell’infanzia si rivela vero. Saluti.

Precedente Problemi con la madre di lui Successivo Sogno troppo spesso il mio ex