Entrambi sposati, non riusciamo a chiudere la relazione

Salve, mi sono innamorato di una mia collega, entrambi sposati ci vediamo da 5 anni di nascosto. Purtroppo lei la viveva male si faceva tantissimi sensi in colpa finché non l’ho convinta ad andare da uno psicologo e da allora lei è andata sempre di più in crisi.

Sono passati due anni che va dallo psicologo anche se ha capito che con il marito non c’è più niente…ma lei non riesce ad uscirne fuori…mi dice che nella testa ha uno strizzacervelli e non riesce più a vivere. E sopratutto con me è sempre distante distaccata, sono 2 giorni che ho deciso di allontarla perché ho capito che non ha senso andare avanti, e molto probabilmente non so ancora se lei è innamorata di me. Volevo sapere se ho fatto bene oppure ho sbagliato? Sto malissimo…grazie

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

È possibile porsi delle domande qualora non si fosse convinti delle proprie azioni. Le relazioni vanno vissute e coltivate.
Potrebbe quindi essere che in questi anni abbiate soddisfatto entrambi un bisogno che riguardava prevalentemente la fuga da una realtà non soddisfacente in termini di rapporti matrimoniali.
Ciò che riguarda la sua collega coinvolge anche lei. La richiesta di distaccarsi da una relazione significativa, la vita nuziale, dovrebbe cioè riguardare entrambi.

Precedente Ho un fidanzato modello ma mi piace un altro: chi scegliere? Successivo La mia fidanzata vuole conoscere altre persone