Penso sia l’amore della mia vita, ma lui mi ha cancellato

Buongiorno, le scrivo perchè sono davvero disperata. la mia vita non è piu la stessa. ho convissuto due anni e mezzo con un ragazzo meraviglioso, io 28 anni lui 30. vivevo già sola e, dopo pochi mesi di conoscenza, è venuto a vivere da me.

L’intesa è stata da subito perfetta, come se ci fossimo veramente trovati. inseriti perfettamente nelle rispettive famiglie e tra gli amici. progetti a lungo termine (si parlava di figli) , presi due cani insieme, insomma..tutto perfetto. lui molto attento e premuroso, unica pecca poco partecipativo nelle attività domestiche poichè alla sua prima esperienza fuori casa (unico vero motivo di scontro). Da maggio diciamo la situazione è diventata un po’ tesa, lui lavorava molto, io pure. ci si vede poco e siamo piuttosto tesi. gliene parlo e mi dice di non preoccuparmi, che è un periodo cosi per il lavoro ma che passerà. a inizio giugno un litigio (non per motivi gravi, solita mezza gelosia mia dei social network ma praticamente infondata). Inzialmente sembra voler fare pace e sistemare le cose, poi io, che la tiro un po’ lunga di carattere, esagero e come sempre minaccio di farlo andare via. E lui dopo un po’ di discussione scoppia in lacrime, mi dice che forse stiamo insieme per routine e se ne va. ovviamente lo chiamo nelle settimane seguenti cercando un confronto che non avviene mai, parlo solo io. gli chiedo di sistemare le cose ma a suo dire non sa cosa vuole. mi dice che mi ama che sa che se ci rimettiamo insieme le cose potrebbero andare ancora per anni ma che non sa se con il carattere che abbiamo possiamo davvero funzionare alla lunga. Dopo 3 settimane di supplizio in cui provo qualsiasi cosa per farlo ragionare tronco ogni rapporto, sotto suggerimento di tutti. mi aspettavo una sua reazione, invece nulla. Fa la sua vita tranquilla come se io non fossi mai esistita. penso che se quel litigio non ci fosse stato sarebbe passato il periodo difficile e tutto si sarebbe sistemato. Ma cosa posso fare? di fronte a una persona che mi sta totalmente ignorando e per cui sembro non esistere piu, vale la pena insistere? sono disperata perchè penso davvero sia l’amore della mia vita. e che sia finita non me ne faccio una ragione.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

A volte ascoltare gli altri non è proprio la miglior cosa poiché bisognerebbe ascoltare il proprio cuore e parlare di conseguenza con amore. In lui vi è sicuramente una difficoltà ad affrontare la crisi e pertanto sembra non voglia mettersi in discussione per andare incontro all’altro modificando, per certi versi, alcuni atteggiamenti che potrebbero essere motivo di discussione. A volte la rinuncia o la mancanza di presa di posizione assume le sembianze di un rifiuto di responsabilità, è quindi più facile restare sulla propria posizione piuttosto che prendere in mano la propria vita e assumersi anche la responsabilità della vita dell’altro.

Precedente Ho dubbi sul mio orientamento sessuale Successivo Cerco di sabotare tutte le mie relazioni