Attacchi di panico e situazione sentimentale travagliata

Salve, ho 37 anni e sono un ragazzo, due anni fa mi sono lasciato con la ragazza con la quale stavo da 10 anni. Da circa un anno prima di tale evento catastrofico, ho conosciuto una collega di lavoro, con la quale è nata una bella amicizia, forse troppo stretta.


Tanto che un 15 giorni prima che la mia ragazza mi lasciasse (erano circa 4 mesi che era all’estero) questa collega mi confessò di amarmi, ed io non mi opposi, chiedendo però prima di tutto di poter risolvere la questione con la mia ragazza.
Dopo 6 mesi che stavo con questa collega…ho sentito la mancanza della mia ragazza…. cosi l’ho ricercata, ma dopo innumerevoli tentativi lei ha chiuso completamente.
Ora a distanza di due anni sto malissimo, ho attacchi di ansia…spesso resto a dormire da questa ragazza, ma per me è un supplizio….sto impazzendo…sogno la mia ex in continuazione…mi manca… eppure ho provato a lasciare la mia ragazza…ma dopo poco torno da lei… Vi pregherei di aiutarmi a capire….sto seguendo uno psicologo.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Le esperienze di separazione spesso richiamano alla memoria situazioni del passato non risolte. È significativamente importante farsi seguire e supportare e se il malessere, soprattutto i primi tempi della psicoterapia, risulta essere preponderante su tutto il resto può richiedere l’ausilio di un farmaco (magari parlandone prima col terapeuta) oppure utilizzando la fitoterapia.

Precedente Dopo un'adolescenza difficilissima non ho più energie Successivo Dopo 6 anni penso ancora al mio ex