Tutorial torta nonna pasta di zucchero

Non potevo non festeggiare questa occasione con una delle mie tortine in pasta di zucchero.

Il 90° compleanno della nonna da cui ho preso anche il nome, non doveva assolutamente passare inosservato!

Il mio primo pensiero è stato realizzare una nonnina in pasta di zucchero che sicuramente non le somiglierà mai, figuriamoci se riesco addirittura in questo…e invece man mano che creavo…devo dire che mi sono davvero sorpresa e al contempo divertita, per quanto mi ricordasse lei!!!

Un po’ mi sono aiutata guardando una sua foto, notando quei particolari che anche se magari una persona la vedi tutti i giorni, poi non ci fai così tanto caso!

E così alla fine è venuto fuori qualcosa di carino e simpatico e la nonnina mi ha chiesto la sua statuetta in pasta di zucchero da conservare nella vetrinetta, per cui una grande soddisfazione c’è stata anche questa volta! 😉

Spiegare ogni singolo passaggio per me che non sono una professionista non è semplicissimo, alle volte mi dimenticavo di fotografare, presa com’ero dai dettagli del personaggio.

Però alla fine credo che come tutorial sia abbastanza dettagliato e laddove manca l’immagine, cercherò di spiegare come meglio posso i passaggi mancanti!

I colori ovviamente sono personalizzabili! I miei sono molto veritieri in quanto mia nonna usa molto il marrone nel vestirsi, indossa quasi sempre i pantaloni in tinta con la maglia, ci abbina sciarpette e collane colorate, ha davvero una poltrona nera su cui passa gran parte del tempo, usa davvero il rossetto rosso, gli orecchini con la perla bianca e ha quello stesso colore di capelli brizzolati in prevalenza scuri, nonostante i suoi splendidi 90 anni! 😉

Iniziamo con la poltrona, facendo una pallina con la stagnola e ricoprendola con la pasta di zucchero nera, sulla quale faremo dei segni come le cuciture delle imbottiture dei cuscini, incrociandole un pò!

tutorial poltrona pasta di zucchero nonna anziana pdz

 

Per fare la spalliera, ho trovato un coperchio di un barattolo di plastilina vecchia che avevo buttato perchè secca, l’ho ricoperta, lasciando da fuori la parte di esso che sporge, per infilarla nella seduta, infilzandoci anche due stecchini, per renderla più stabile! Eventualmente non avendo niente di simile, potete farla tutta di pasta di zucchero infilandoci 3 stecchini, però dovete farla asciugare un pò prima di poggiarci la nonnina sopra altrimenti potrebbe spostarsi e non sorreggerla!

 

2015-06-01 09.44.34
Dopodichè, passiamo ad occuparci del viso che è sicuramente la parte più difficile in quanto ricco di dettagli e per il quale mi hanno aiutata molto anche dei tutorial video su you tube tipo questo qui!

Con il color carne fare una pallina, creando già un allungamento al di sotto che sarà il collo e con le mani e l’attrezzo a forma di sfera creare gli incavi degli occhi spingendo verso il centro e formando il naso, al di sotto del quale faremo due piccolissimi fori con uno stecchino.

In corrispondenza della bocca con lo stecchino stesso fare una fessura alle cui estremità spingeremo più in fondo facendo due buchi, che saranno i laterali delle labbra,

Più sotto al livello del mento spingere parallelamente al naso, premendo in modo da far uscire a rilievo il labbro inferiore, stessa cosa sotto il naso andremo a premere con lo stecchino, e poi con la mano di modo che esca a rilievo il labbro superiore. Con lo stecchino aprire di nuovo le labbra al centro e sagomare meglio la parte superiore, cercando di renderla più reale possibile.

tutorial viso pasta di zucchero

 

Nell’incavo degli occhi, incollare due palline bianche e con l’attrezzo a sfera schiacciarle in tutta la grandezza della pupilla.

Poi con delle strisce nere sottilissime creare l’attaccatura della palpebra, più sottile si riesce a farla meglio è, le più brave ed esperte, potranno farla addirittura pittandola, mischiando del colorante nero con dell’alcool e un pennellino sottilissimo di quelli che usano negli istituti d’arte!

 

tutorial viso pasta di zucchero

 

Poi con due palline marrone creare l’iride mentre con due bianche ancora più piccoline creare la pupilla

 

tutorial viso pasta di zucchero

 

Con due palline color carne e l’attrezzo a sfera dal lato +piccolo creare le orecchie e attaccarle con colla alimentare ai lati del viso.

Al di sotto di essi due palline piccolissime bianche rappresenteranno gli orecchini di perla bianca

Le sopracciglia e i capelli realizzarli con pdz bianca unita a una po’ di nera.

Mischiandole bisogna fermarsi prima che il colore diventi uniforme, e quindi che sia sfumato, in modo da ottenere l’effetto brizzolato. Ricavare due striscioline per le sopracciglia e una palla incavata che andremo a poggiare sulla testa per fare i capelli.

Con l’attrezzo simil coltellino faremo le strisce per dare l’effetto dei capelli

 

tutorial viso nonna signora pasta di zucchero

 

 

Per il corpo ho creato un’altra palla un po’ più ovale di stagnola e ricoperta con pasta di zucchero marrone.

Al centro ho fatto una riga tipo camicia e attaccato delle palline di pdz arancioni che fungono da bottoni, mentre sotto al collo ho fatto due striscioline una marrone e una arancione le ho intrecciate e ho realizzato una collanina.

 

tutorial nonna in pasta di zucchero

 

Poi due striscioline arancioni, attaccate una a destra e una a sinistra rappresentano la sciarpetta all’estremità della quale ho fatto delle frange e sopra di essa ho applicato delle palline di pdz marrone per dare l’effetto pois.

Per la gambe ho fatto due salsicciotti piegati verso il basso con due palline nere sagomate per fare le scarpe  e infilzati nel corpo con due stecchini corti.

Stesso discorso per le braccia!

Le mani fatte col color carne e incollate alle estremità delle braccia e in mezzo con il bianco un rettangolo che rappresenta il libro di crucipuzzle che lei ama molto fare!

Per renderlo +reale ho fatto dei quadratini neri sul fronte e delle righe sui lati del libro per dare l’effetto pagine.

Le mani le andremo a incollare al libro così lo sorreggeranno meglio.

tutorial nonna in pasta di zucchero

Infine le due ciliegine sulla torta, gli occhiali realizzati con il filo di ferro contenuto nelle striscette che chiudono i sacchetti per gli alimenti che si usano per congelare il cibo!

E il rossetto fatto con un pennarello alimentare rosso!

tutorial nonna in pasta di zucchero

 

Poi siccome mia nonna faceva delle orecchiette dette qui a Bari “strasc’nat”, non potevo non riprodurle seppure in piccolo!

Quindi ecco un tavoliere fatto con una base di pdz rettangolare sfumata con un pò di marrone e un pò di color carne. Una striscia sagomata per fare la parte del cornicione del tavoliere

La massa per le orecchiette invece deve essere fatta con della pasta di zucchero giallina perché è fatta di semola, ho fatto dei rotolini e tagliato delle palline  piccolissime e poi creato dei piccoli incavi con l’attrezzo a sfera piccola.

tutorial tavoliere orecchiette pasta di zucchero nonna

 

Il coltellino l’ho creato con un manico nero leggermente sagomato per l’impugnatura e sopra ho incollato la lama fatta col grigio cioè con pasta di zucchero bianca e un po’ di nero mischiate bene.

 

tutorial nonna in pasta di zucchero

 

Per completare il tutto e renderlo più elegante, ho realizzato una specie di copertura per la sedia, tipo rivestimento rosa chiaro con fiocco come da foto qui sotto.
tutorial nonna in pasta di zucchero

 

In ultimo ho fatto un piccolo tavolino che si vede nella foto finale, per poggiare il tavoliere, creando una base rettangolare in pdz marrone, incollando sotto un pezzo di cartoncino per farlo +rigido, e ai 4 angoli 4 stecchini infilzati al di sotto di questa base, ricoperti da piccoli salsicciotti di pdz marrone per fare i piedi del tavolo.

Ed ecco il lavoro finale completo di scritta realizzata con stampini di lettere in acciaio e fiorellini in silicone.

Mentre il 90 l’ho realizzato a mano stendendo la pdz molto doppia!

Tutorial torta nonna pasta di zucchero

Davvero una bella soddisfazione essere partita pensando di non farcela e poi capire che invece si può andare oltre ciò che pensiamo di noi… e ci possiamo addirittura superare soltanto se lo vogliamo davvero e se si fa tutto con amore!

Se vi è piaciuto questo articolo, mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, per non perdervi i prossimi post!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

 

 

 

 

 

Precedente Come diventare tester di nuovi prodotti Successivo Teneroni al prosciutto cotto o fesa home made

2 commenti su “Tutorial torta nonna pasta di zucchero

  1. rosa il said:

    mia figlia, unica meravigliosa fantastica riesce in tutto ciò che fa perchè fa tutto con amore a passione!!! in bocca al lupo amore

Lascia un commento