Crea sito

Tutorial fotografico della cream tart

Finalmente anche io mi sono decisa a realizzare questa super torta del momento, non potevo proprio resisterle, soprattutto perchè ho deciso di farcirla proprio con la buonissima crema al mascarpone, di cui vi ho parlato qualche giorno fa qui, e quindi con l’occasione dell’onomastico di mio figlio Cristian ho deciso di realizzare per voi il tutorial fotografico della cream tart, in questo caso a forma dell’iniziale del nome del mio bimbo ovvero la “C”

Prima di passare alla pratica, vorrei fare un preambolo su due cose:

n.1 potete scegliere come base di questa torta o la pasta frolla sablè che è una pasta frolla molto più friabile della classica, oppure l’impasto che ho scelto io e che adoro ovvero la pasta biscuit, per intenderci quella molto morbida con cui si fanno i rotoli o il tronchetto di Natale.

n.2 potete darle la forma che volete, lettera, numero o ad esempio cuore, ma per farlo avrete bisogno o di creare una sagoma su un foglio, ritagliarla e poggiarla sull’impasto crudo per la frolla, cotto per la biscuit, e ritagliare l’impasto, oppure utilizzare questi affari magici come ho fatto io, le strisce di silicone di cui trovate una mia recensione completa a questo link

Tutorial fotografico della cream tart

INGREDIENTI

PER LA PASTA BISCUIT

Potete scegliere di farla a 2 o 3 piani, quindi gli ingredienti per ciascun piano sono:

  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di farina
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (per la ricetta guardate qui) o 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di bicarbonato

PER LA CREMA

  • 750 mascarpone
  • 500 panna fresca
  • 375 zucchero
  • 5 tuorli

PER LA DECORAZIONE

  • Sac a poche con beccuccio liscio
  • Fiorellini, fragole fresche, meringhe, macarons, cioccolate kinder, insomma tutto ciò che preferite!

PROCEDIMENTO

Per la ricetta della crema al mascarpone date uno sguardo qui, consiglio di farla prima e di porla in frigo così si rassoderà ulteriormente

Per la preparazione dei vari strati potete decidere se raddoppiare o triplicare le quantità degli ingredienti e lavorarli tutti insieme, dividendoli per due o per tre poi dopo, oppure fare un piano alla volta

Il procedimento è il seguente:

  1. Separare gli albumi dai tuorli, e versare gli albumi nel mixer per montarli a neve
  2. Nel frattempo in una ciotola a parte, sbattere i tuorli con lo zucchero finchè diventano chiari e spumosi
  3. Aggiungere ai tuorli la farina, un pizzico di bicarbonato e l’estratto di vaniglia o vanillina e continuare a far girare le fruste
  4. Unire gli albumi montati a neve al composto di tuorli con un cucchiaio di legno, lentamente con movimenti dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi
  5. Adesso le opzioni sono due:
    1. Se avete acquistato le strisce di cui vi ho parlato sopra dovete semplicemente versare il composto all’interno della sagoma da voi creata, che avrete ovviamente poggiato su teglia con carta forno (e magari fatto anche una passata di staccante internamente), infornare in forno statico a 180° e una volta sfornato (dopo circa 10 minuti), staccare le strisce, poggiare un foglio di carta forno sulla pasta biscuit e staccare la carta forno su cui era stata cotta e far raffreddare
    2. Altrimenti, dovete stendere il composto su tutta la teglia, cercando di livellarla per bene. Infornare a 180° modalità statico per circa 10 minuti. Una volta sfornata, poggiare un foglio di carta forno sopra, e staccare quella su cui è stata cotta. Poggiare una sagoma fatta di carta, della forma che avete scelto, e ritagliare la pasta biscuit seguendo i contorni di essa.
  6. Dopo aver preparato i vari strati di pasta biscuit, riprendere la crema al mascarpone dal frigo, versarla in una sac a poche con beccuccio liscio tipo questoe creare la decorazione come questa in foto, su ogni strato.Tutorial fotografico della cream tart Tutorial fotografico della cream tart
  7. In ultimo decorare lo strato finale, con fiorellini, meringhe, fragole, macarons e tutto quello che più vi piace e preferite, io ho usato tutto ciò che avevo in casa al momento, anche cioccolate kinder e ho lavato i fiorellini finti con acqua e amuchina

Tutorial fotografico della cream tart Può sembrare un procedimento complicato ma in realtà è abbastanza semplice e onestamente tornassi indietro la farei a due strati che sono anche sufficienti, quindi in quel caso dovreste fare una mezza dose in meno di crema al mascarpone.

Come sempre vi invito a mettere mi piace, sulla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, a seguirmi su PinterestInstagram e ad iscrivervi al mio canale You Tube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.