Crea sito

Tutorial fiori pasta di zucchero per una naked cake

Per la prima volta mi sono cimentata nella creazione di fiori di pasta di zucchero, per il compleanno della mia mammina, in quanto avevo deciso di provare a creare una naked cake, ovvero una torta “nuda”, senza rivestimenti, ma solitamente abbellite con fiori o frutta anche vera, tipo fragoline, more o bacche!

L’effetto è più bello se si realizzano torte grandi o anche a più piani, in questo caso specifico però non avevo una grossa superficie da rivestire essendo la torta molto piccola, ma comunque alla fine il risultato non è stato affatto male ugualmente!

Inoltre per la prima volta il mio blog è stato scelto per una bellissima collaborazione con l’azienda Renshaw, di cui ho tanto sentito parlare on line, ma non avevo ancora avuto il piacere di provare nulla, in quanto solitamente acquisto la pasta di zucchero da un negozio vicino casa e invece questo marchio è reperibile solo su internet, per cui l’occasione è stata ben colta per provare questo marchio tanto famoso e raccomandato!

Ecco qui la scorta gentilmente inviatami dall’azienda!

2015-08-013

Per la creazione di questi fiori ho usato anche un video tutorial di you tube passatomi da un’amica bravissima nel fare fiori anche di tanti altri materiali, non solo pasta di zucchero, vi metto qui il link perchè certamente può esservi di grande aiuto!

Io di mio ho realizzato un passo passo fotografico che spero possa tornarvi utile!

Innanzitutto oltre ai vari attrezzi occorre munirsi di alcune cose particolari necessarie proprio per i fiori, e cioè un venatore in silicone, e i pistilli!

I venatori esistono sia per i fiori che per le foglie, ma siccome ognuno ha un costo non proprio irrisorio di 7 euro, ho usato quello per i fiori, anche per le foglie, tanto comunque non c’è una grandissima differenza, poi magari ho calcato con un attrezzo un pò di più la venature alle foglie rendendola più simile a quella reale!

 

tutorial fiori pdz e naked cake E poi i pistilli già pronti costano sui 4 euro e sono circa 200 pezzi divisi in 3-4 colori, che poi in realtà ad essere pignoli, si chiamerebbero stami, però sulla confezione c’è scritto pistilli…quindi noi ci adeguiamo! 😉

tutorial fiori pdz e naked cake

Dunque ho iniziato stendendo della pasta di zucchero gialla tutorial fiori pdz e naked cake

da cui ho ricavato un cuore con un tagliapasta.

L’ho poggiato sul venatore e col mattarello l’ho ripassato di modo che le venature restassero impresse sul petalo.

tutorial fiori pdz e naked cake

Con l’attrezzo nella foto qui sotto (Ball tool) ho calcato tutti i bordi facendoli arricciare, possibilmente meglio poggiarlo su un base morbida in silicone che accompagni meglio le curvature

tutorial fiori pdz e naked cake

Questo sarà il primo petalo

tutorial fiori pdz e naked cakeIn una ciotolina che abbia più o meno il diametro del fiore, mettete un pò di carta trasparente appallottolata, e poi poggiate sopra il petalo ottenuto, facendo andare la punta al centro.

tutorial fiori pdz e naked cake

Con questo metodo ricavate anche altri tre petali, sovrappondendo le punte con un po’ di colla alimentare, ponendo il secondo di fronte al primo, poi il terzo ad un lato e il quarto all’altro lato rimasto vuoto.

Premere al centro con il ball tool dove poi metteremo  i pistilli su di una base tonda

tutorial fiori pdz e naked cake

Sollevare leggermente i petali per dare un effetto più realistico con delle strisce di carta trasparente

tutorial fiori pdz e naked cake

Con la pasta di zucchero bordeaux ho creato una pallina che poi ho leggermente appiattito e sopra di essa ho infilato i pistilli, tagliandoli in due.

tutorial fiori pdz e naked cake

tutorial fiori pdz e naked cake

Sempre con un po’ di colla alimentare ho applicato la pallina rossa con i pistilli, all’interno del fiore.

tutorial fiori pdz e naked cake

tutorial fiori pdz e naked cake

Vi ricordo che per ottenere invece i petali con effetto sfumato, vi basta prendere il colore che preferite, in quantità maggiore, e poi una pallina piccola invece del colore che volete dare alle sfumature, unirle, lavorarle un pò insieme e fermarvi quando raggiungete la gradazione che più vi piace!

In questo caso l’effetto sfumato rende il fiore anche più reale!

Per le foglie invece stendere della pasta di zucchero verde, e creare la forma con un tagliapasta a forma di foglia.

tutorial fiori pdz e naked cake

Passarle sempre sul venatore con il mattarello, e con una forbicina fare dei piccoli taglietti sui bordi per creare un effetto più realistico.

Poggiare sulla stagnola su dei ripiani curvati di modo che la foglia assuma la forma arrotondata e non precisamente dritta

 

tutorial fiori pdz e naked cake

Far asciugare il tutto.

Come detto inizialmente ho utilizzato questi fiori per ricoprire una piccola naked cake per la quale il pan di spagna ha avuto davvero tanta di quella sfortuna!!!
Solitamente non ho mai grossi problemi con il pan di spagna, a parte che in forno diventano altissimi e poi quando li esco si sgonfiano, ma sta volta invece è proprio strabordato!

Vi metto la foto giusto per condividere anche la disgrazie e non solo le cose carine! 😉

tutorial fiori pdz e naked cake

Cmq alla fine non so per quale miracolo sono riuscita a recuperarla….più o meno….!

tutorial fiori pdz e naked cake

L’ho tagliata e farcita con abbondante crema chantilly, usando la sac a poche con la bocchetta rigata di modo da avere un effetto estetico più carino!

tutorial fiori pdz e naked cake

E per finire decorata e ricoperta…(anche i difetti!!!), con i fiori in pasta di zucchero creati qualche giorno prima!

tutorial fiori pdz e naked cake

tutorial fiori pdz e naked cake

L’effetto sicuramente sarebbe stato ancora più bello su un pan di spagna più grande o a due piani, comunque resta sempre molto delicata e fine…anche se personalmente getto la spugna sulle naked cake! 😉

Colgo ancora l’occasione per ringraziare l’azienda Renshaw per la bella collaborazione e per chiunque desiderasse informazioni vi rimetto il link del sito dove poterla acquistare!

Se vi è piaciuto questo tutorial mettete mi piace alla mia paginetta Facebook Piccole creazioni…grandi soddisfazioni e a breve ne seguirà un altro…molto “interessante”! 😉

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.