Segnaposto di Pasqua coniglietto

Finalmente questa settimana appena passata, mi sono potuta dedicare ai preparativi di Pasqua, dagli addobbi alla tavola e in particolare oggi vi mostro com’è semplice realizzare un segnaposto di Pasqua coniglietto, riciclando i vasetti della plastilina Playdoh!

Tutto è partito da un piccolo vaso di plastica, che mio figlio aveva come giocattolo, ho provato a realizzare un segnaposto con esso e mi è piaciuto molto il risultato, soltanto che non sapevo dove trovare gli altri, finchè mi sono ricordata di aver conservato 6 vasetti della sua plastilina Playdoh, e quindi dopo aver provato a dipingerli sono venuti praticamente identici al suo vaso giocattolo, per cui adesso me ne mancano solo altri due per completare la mia tavolata, intanto vi mostro il procedimento così potrete realizzarli anche voi in tempo!

MATERIALE OCCORRENTE

Vasetti plastilina di plastica tipo questi

Acrilico marrone e bianco

Pennello

Uovo di polistirolo del diametro pari a quello del vaso, o comunque inferiore ad esso.

Acrilici colori pastello, rosa, giallo, celeste

Pon pon e gomma crepla stessi colori pastello usati per i coniglietti

Colori a spirito

Gomma crepla verde per il prato e gialla per le etichette

Gomma crepla arancione e verde per le carotine

Gomma crepla gialla per le etiche

Carta volantini per riempire la parte di sotto del vaso

Colla a caldo, penna e forbici

PROCEDIMENTO

  1. Per creare il colore giusto per i vasetti, versare su una tavolozza l’acrilico bianco e aggiungere un po’ alla volta il marrone mischiando con il pennello bagnato leggermente all’acqua, finchè non raggiungerete la tonalità perfetta.
  2. Dipingere i vasetti prima esternamente e lasciare asciugare, ripetere eventualmente la seconda volta per coprire bene le scritte.
  3. Dipingere i vasetti internamente anche con solo una passata e far asciugare.
  4. Intanto dipingere le uova di polistirolo a metà con gli acrilici color pastello e se avete solo tinte forti, vi basterà utilizzare sempre il bianco per schiarirli.
  5. Una volta asciugata la prima metà dell’uovo, dipingere la seconda.
  6. Per farli asciugare potete poggiarli su un portauova oppure se avete una confezione di uova di quelle di plastica o di cartone.
  7. Una volta asciugati sia i vasetti che le uova, appallottolare un po’ di carta di volantino e metterla nel vasetto, magari fissandola con un po’ di colla a caldo.
  8. Ritagliare una striscia di gomma crepla verde a zig zag per fare l’erba e con della colla a caldo inserirla all’interno del vasetto (io ho trovato anche un nastro alto verde che ci stava bene e l’ho messo per completare la decorazione, ma non è fondamentale!), facendola fuoriuscire quasi tutta dal vasetto, di modo che si noti e che si possa poi andare ad incollare la carotina.
  9. Incollare l’uovo con la punta rivolta verso il basso alla carta appena inserita nel vasetto.
  10. Incollare sulla parte dell’uovo che fuoriesce dal vaso un pon pon dello stesso colore con cui avete dipinto l’uovo.
  11. Successivamente creare le zampette, con la gomma crepla dello stesso colore del coniglietto.Con una matita disegnarne una, ritagliarla, e utilizzarla come sagoma per fare l’altra di modo che siano uguali!
  12. Con il colore a spirito un tono più scuro  (ad esempio per il rosa ho usato il fucsia), disegnare un ovale al centro e 3 cerchietti piccolini per fare la base della zampa.
  13. Incollare le zampe sull’uovo a metà tra esso e il bordo del vasetto.
  14. Con la gomma crepla arancione creare una carotina disegnando un cono, ritagliando e incollandolo con colla a caldo.
  15. Con la gomma crepla verde ritagliare un cerchio e ritagliarlo a zig zag per fare il ciuffetto d’erba della carotina, sulla quale internamente con della colla a caldo lo andremo ad incollare.
  16. Ritagliare un rettangolo di gomma crepla gialla, smussare gli angoli al contrario con una forbicina, di modo che la curvatura venga internamente e dia l’effetto di una targa, e con una penna scrivere il nome di una delle persone che si siederanno alla vostra tavola il giorno di Pasqua.
  17. Incollare la targhetta alla carotina e la carotina all’erba che avevate inserito precedentemente nel vasetto.

Ed eccolo qui il primo che ho fatto e i successivi! Mi mancano solo altri due vasetti per completare la mia tavolata!

Segnaposto di Pasqua coniglietto Segnaposto di Pasqua coniglietto

E come sempre vi lascio al video che accompagna e meglio spiega i dettagli di questo tutorial!

Se cercate altre idee di Pasqua potete dare un’occhiata qui

Per tornare alla Home e dare uno sguardo a tanti altri tutorial di tutte le mie creazioni cliccate qui

Se vi è piaciuto questo tutorial, mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, inoltre vi ricordo che mi trovate anche su Pinterest, Instagram e vi invito ad iscrivervi al mio canale You Tube che potete treovare a questo link

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.