Rosa di pasta di sapone

Oggi vi mostro com’è semplice realizzare una rosa di pasta di sapone, (ricetta e procedimento a questo link), in maniera velocissima, un’idea molto carina anche per san Valentino.

MATERIALE OCCORRENTE

Cutter petalo per cake design

Colorante rosso in polvere

Mattarello

Farina

Acqua, pennellino e stuzzicadente

Stagnola

PROCEDIMENTO

  1. Se volete creare solo un colore, potete aggiungere il colorante direttamente nell’impasto, prima di amalgamare tutti gli ingredienti, altrimenti dividete il panetto in più palline e colorate solo la quantità che vi serve.
  2. Una volta che il colore è uniforme, stendere la pasta, utilizzando un po’ di farina per non farla attaccare al mattarello
  3. Una volta raggiunto lo spessore desiderato con il cutter tagliare tanti petali, ne occorrono almeno una quindicina.
  4. Partendo dall’interno, richiudete il primo petalo arrotolandolo su se stesso e poi via via, incollate ciascun petalo con un goccio d’acqua passato col pennellino sulla parte inferiore
  5. I petali andranno pizzicati al centro per dare l’effetto tipico della rosa e poi andranno incollati alternati di modo da riempire tutti i vuoti.
  6. Potete aiutarvi con uno stecchino infilzato al di sotto e al centro della rosa, per poterla girare tranquillamente
  7. Con un po’ di carta stagnola creare una specie di vaschetta della grandezza della rosa, dove andrete a riporla per farla asciugare circa 24 ore e stringendola un po’ al suo interno di modo che non perda la forma.
  8. Se vi rimangono resti di farina spennellateli con un goccio d’acqua

Rosa di pasta di sapone

E ora vi lascio al breve video che mostra la facilità di tutti i passaggi

Se vi è piaciuto questo tutorial, mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, per non perdervi i prossimi post e soprattutto CONDIVIDETE cliccando sui pulsanti social qui sotto!! Grazie!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

 

 

Precedente Fuoriporta Arlecchino Successivo Festone catena di cuori

Lascia un commento