Ricette da buffet – Bignè salati ai gamberi

Eccomi qui con un’altra ricettina da buffet, i bignè salati ai gamberi sono stati molto graditi da tutti e il fatto che siano semplicissimi da realizzare, come sempre, non guasta!

Infatti, come per altre ricette, tra cui quella del pan brioche, possiamo preparare i bignè con alcuni giorni di anticipo, personalmente li ho preparati il lunedì e congelati fino al sabato in cui festeggiavo il compleanno di mio figlio.

Inutile dirvi quanto sono buoni i bignè fatti in casa e come si nota la differenza del gusto e della consistenza con quelli comprati e confezionati nelle buste!

La ricetta che ho usato è quella di Montersino che è davvero ottima e abbastanza semplice.

INGREDIENTI PER CIRCA 30 PZ

200 g di uova
150 g di acqua
130 g di burro
20 g di latte intero
160 g di farina 00
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO BIGNE’

Versare in una pentola burro, acqua e un pizzico di sale.

Attendere che il burro si sciolga e che inizi a bollire, dopodichè aggiungere la farina setacciata di colpo, e mescolare con forza con un cucchiaio di legno, finchè questo diventi compatto e si staccherà dalle pareti.

Una volta raffreddato, versare l’impasto in una ciotola con sbattitore con fruste a spirale oppure nell’impastatrice usando la foglia.

Aggiungere il latte, e iniziare a lavorare, poi le uova una alla volta attendendo che la prima venga assorbita prima di versare la successiva.

Sulla teglia passare un pennellino inumidito con del burro e poi assorbirne l’eccesso con carta da cucina.

Mettere l’impasto in una sac-à-poche grande, con bocchetta liscia e creare il bignè partendo dal basso e cercando di non far formare una punta sopra (com’è capitato a me), perchè poi resterà così anche dopo la cottura.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 220° per 15 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180°, interponete un cucchiaio di legno tra la porta del forno e continuate la cottura per altri 10 minuti in modo che l’umidità esca dal forno.

Eccoli qui

bignè salati fatti in casa

Potete congelarli dopo che si sono raffreddati oppure farcirli come più preferite.

PROCEDIMENTO PER FARCITURA E DECORAZIONE

Io ho usato della salsa cocktail e gamberetti sgusciati che ho fatto bollire per circa una decina di minuti e poi ho versato nella salsa, avendo cura di lasciare da parte un pò di salsa cocktail senza gamberetti e anche tanti gamberetti senza salsa quanto il numero dei bignè, da usare come decorazione finale sopra.

Per cui dopo ho tagliato a metà il bignè, un pò più sopra di metà di modo che sotto contenesse bene il ripieno e il sopra facesse solo da coperchio, e ho farcito con salsa e gamberetti la base.

Poi il coperchio l’ho girato al contrario, poggiato sopra la base e con una sac-à-poche con beccuccio a stella ho creatp un ciuffetto di salsa cocktail e su di esso ho messo un gamberetto.

Il tutto dentro dei pirottini colorati che rendono la presentazione più allegra e anche i bignè più facili da prendere per gli invitati.

Eccoli qui

bignè salati fatti in casa

bignè salati fatti in casaPotete farcirli anche dalla mattina e servirli la sera, conservandoli in frigo, tanto il ripieno tenderà comunque ad ammorbidirli pure se li preparaste un’ora prima di servirli.

Se vi è piaciuta questa ricettina e volete restare aggiornati sulle altre da buffet, mettete mi piace alla mia pagina Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

 

 

 

 

 

Precedente Bistecca di carne in pasta di zucchero Successivo Dita delle streghe

Lascia un commento