Plum cake simil Mulino Bianco

Ormai ci siamo….all’inizio dell’asilo manca davvero pochissimo…in alcuni paesi è già iniziato, da noi è vicinissimo e le maestre per la ricreazione, mi hanno chiesto delle merende abbastanza semplici, senza creme di alcun genere con cui i bambini possano sporcare dappertutto, per cui ho pensato al re della semplicità e della bontà, il plum cake simil Mulino Bianco, ottenuto dopo tantissimi esperimenti e tentativi delle più svariate ricette trovate sul web, fino a che mi sono imbattuta su Cookaround, in questa che davvero rasenta la perfezione e ricorda moltissimo l’originale!

INGREDIENTI

250 gr farina 00
200 gr zucchero
3 uova
1 vasetto yogurt a piacere bianco o alla frutta
100 gr olio di semi
50 gr burro fuso
30 gr latte
1 pizzico sale
1 bustina vanillina
1 bustina lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Siccome il procedimento è molto veloce, per semplificare le cose potreste parare prima tutti gli ingredienti sul tavolo, così poi sarà ancora più facile andarli ad unire.

Nella ciotola di uno sbattitore, montare le uova e lo zucchero fino a che la loro consistenza diventi abbastanza cremosa.

Unire il burro fuso e lo yogurt, che solitamente scelgo sempre bianco, per dare proprio il sapore originale del plum cake, ma nulla toglie si possa aromatizzare scegliendo uno yogurt alla frutta.

Dopodichè unire latte, vanillina e un pizzico di sale.

Mischiare la farina e il lievito e versare tutto nel composto continuando a lavorare.

In ultimo, unire l’olio di semi e far lavorare finchè il composto sarà morbido e lucido.

Imburrare e infarinare una teglia da plum cake e versare l’impasto.

Infornare a 180° statico, per 50 minuti, se dopo metà cottura vi rendete conto che si è colorito troppo, poggiare sopra un foglio di carta stagnola fino alla fine della cottura.

Inoltre se invece ci piacciono le mini porzioni tipo quelle del mulino bianco, potete versare l’impasto nei pirottini in silicone e infornare sempre a 180°, ma per circa 25 minuti.

plum cake simil mulino bianco

2015-09-11 19.53.16

Oltre che il sapore, anche l’aspetto ricorda molto l’originale, e poi il profumo inebriante si espande in tutta la casa!

E’ una merenda davvero velocissima, non richiedendo alcuna abilità particolare in cucina, può davvero prepararla chiunque, anche chi non si sente molto pratica con robot impastatore e forno!

Si può conservare anche una settimana in un vassoio come quelli della foto con il coperchio, oppure anche in uno a campana, l’importante è farlo raffreddare bene e non coprirlo subito perchè è un dolce molto umido e deve asciugarsi bene!

Se vi è piaciuta questa ricetta e vi interessa restare aggiornati nel mondo dell’home made per bambini e non, mettete mi piace alla mia paginetta facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

Precedente Ricette d'aMARE - Crudaiola Successivo Bistecca di carne in pasta di zucchero

Lascia un commento