Crea sito

Pasta di zucchero

Faccio torte da quando ero abbastanza piccola perchè mia madre è una cuoca completa, brava in ogni tipologia, dal dolce al salato, ha sempre preparato cose buonissime a casa e io sono sempre stata attratta soprattutto dalle sue ricette dolci e così, spesso mi mettevo con lei a fare dolci, partendo dai classici ciambelloni da portare a scuola o da mangiare con gli amici, fino al pan di spagna per le classiche torte pannose…buonissime e bellissime, laddove però quanto a decorazioni, nonostante qui a Bari i negozi siano abbastanza forniti di fiori di zucchero, si iniziava ad essere abbastanza ripetitivi e noiosi…

In concomitanza con questa mia ribellione nei confronti di fiori di zucchero e ostie già fatte…è iniziata una nuova era…quella del CAKE DESIGN…wooow…davvero un sogno vedere quelle torte stupende…stile Renato o Buddy…ma chissà, mi chiedevo se è proprio così impossibile realizzarle…ovviamente non a quei livelli altissimi, non per venderle, ma quantomeno per non farmi sbadigliare ogni volta che ne decoravo una….Così è partita questa folle corsa all’acquisto di mille attrezzi che non pensavo nemmeno potessero inventare…e invece ci sonooooo!!!! Tanto mi dicevo faccio un investimento iniziale compro  le letterine, gli attrezzini, la pasta di zucchero la faccio io e con una minima spesa, farò torte sempre diverse e risparmierò anche perchè le decorazioni anzichè comprarle le farò da sola!!!

Sbagliatooooo!!Perchè di lettere ci sono mille formati…in corsivo, a stampatello, grandi, piccole, medie…stile disney, stile americano…i numeri idem, grandi, piccoli, medi, stile arrotondato….e poi i mille miliardi di stampini in silicone per agevolare il lavoro…e ancora taglia pasta, bisturi per pasta di zucchero, colla per pasta di zucchero, pressa per fare i capelli….un vero manicomio….un tunnel da cui non credo uscirò mai più!!

Inoltre ho trovato una signora bravissima e fornitissima al mercato, e quantomeno non mi costano una fortuna…però ogni volta che passo davanti a lei non posso fare a meno di acquistare qualcosa…è come una droga…vabbè non risparmierò…non farò torte perfette come quelle di Buddy e Renato….la fatica a volte è tanta e si inizia anche qualche settimana prima…se non mesi…perchè a me piace fare le cose con “LARGO” anticipo, mooolto largo…., però la soddisfazione vi garantisco che è davvero tanta, soprattutto quando puoi rendere felice tuo figlio riproducendo il suo cartone preferito per la torta del suo compleanno…E’ un’attività che consiglio di provare a tutte almeno una volta nella vita…e magari anche due perchè non ci si deve arrendere…la mia prima torta venne davvero una schifezza, poi feci anche le lettere a mano…quindi non ne parliamo…ma una volta presa la mano…i risultati a volte potrebbero anche stupirci!!

Ecco la ricetta base della pasta di zucchero, ne ho provate 2 o 3, ma questa è sicuramente la migliore!

INGREDIENTI

225 gr zucchero a velo

15 ml acqua

2,5 gr gelatina ( colla di pesce)

25 gr miele

un pò di burro

colorante in polvere alimentare

Preparazione

Spezzettare i fogli di gelatina nell’acqua (io consiglio sempre di tagliarli con le forbici da cucina, perchè spezzettandoli ogni tnt vola un pezzettino!)

Tenerli in ammollo almeno una decina di minuti (non di meno, se volete evitare che si formino quei fastidiosi filini)

Dopodichè aggiungere il miele e un pò di burro, e mettere tutto a microonde…per pochi secondi, finchè il composto diventi liquido.

Aggiungere lo zucchero a velo, meglio se setacciato,  un poco alla volta,  perchè anche se la quantità è predefinita dalla ricetta, non è detto che per formare la pdz ne vada esattamente quella…a volte dipende da tanti fattori come l’umidità, la temperatura…quindi a volte può andare meno a volte di+

Girare col cucchiaio finchè la consistenza diventa poco appiccicosa da permettere di continuare a impastare con le mani.

La consistenza deve essere nè troppo dura nè troppo appiccicosa…

Se dovete fare la pdz colorata di un unico colore, potete aggiungere il colorante insieme al composto sciolto dopo averlo tolto dal microonde.

Altrimenti dividere in varie palline, versare un pò di colorante in polvere su una pallina e mischiarlo lavorando la pallina tante volte finchè il colore diventi omogeneo

Potete conservare il panetto in una busta per alimenti, cercando di togliere tutta l’aria, normalmente in credenza e non in frigorifero!

Se volete ricoprire una torta con della pasta di zucchero  è importante che questa venga stesa molto sottile e per farlo vi dovete aiutare molto con lo zucchero a velo usandolo come si usa la farina per stendere la massa per la pizza e poi quando la copertura è pronta arrotolarla intorno al mattarello e trasportarla sulla torta, cercando di evitare quelle pieghe fastidiosissime e antiestetiche…più facile a dirsi che a farsi!!! 😉

Da questa base potrete ottenere tantissimi tipi di torte…occorre solo tanta fantasia e pazienza, per chi come me non ha tantissima fantasia, on line ci sono davvero tanti spunti e tutorial per tutti i gusti…ecco un esempio di cosa sono riuscita a fare io imparando soltanto dai tutorial on line video e fotografici!

La mia prima torta tutta ricoperta di pdz
Torta Halloween 2013
Torta Halloween 2014
Torta camicia compleanno del mio papà
Torta primo mese amore mio
Torta battesimo cucciolo
Primo compleanno con tema Topolino
Secondo compleanno con tema Peppa
Torta primo anniversario in 3
Torta “obliqua” compleanno mio
Torta Thun compleanno della mia mamma



Adesso inizio già a lavorare al progetto della torta per il terzo compleanno del mio cucciolo che sarà a luglio….io mi porto sempre avanti…con laaaaargo…larghissimo anticipo, anche perchè i soggetti da riprodurre questa volta non saranno affatto facili…già l’anno scorso peppa & family mi dettero parecchio filo da torcere, quest’anno me la dovrò vedere con quella dispettosetta di Masha e il simpaticissimo Orso!! Speriamo bene! 😛

Se vi è piaciuto questo tutorial, mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, per non perdervi i prossimi post!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

 

2 Risposte a “Pasta di zucchero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.