Panettone con gocce di cioccolato facile facile!

panettone facile fatto in casa

 

Non potevo assolutamente tralasciare per questo periodo, la mia ricettina fedele del panettone con le gocce di cioccolato che ormai ripeto da ben 3 anni, perchè oltre ad essere tra le più semplici in circolazione mi ricorda tantissimo il sapore del panettone artigianale che si trova nelle migliori pasticcerie, senza la necessità di essere molto esperte di lievitati o di chissà quali lunghissimi tempi di lievitazione!

Certo comunque alla fine vanno via un giorno e mezzo, però rispetto a tante altre ricette sicuramente fantastiche, questa ha il pregio di essere più semplice e veloce, dando ugualmente un ottimo risultato!

La trovai tempo fa su cookaround,  e nel corso degli anni ho anche fatto degli errori, facendomi giungere alla ricetta attuale, direi pressocchè perfetta!

Prima di iniziare è importante munirvi di 2 stampi di carta da 1 kg l’uno e di ferri per la lana o per gli spiedini molto lunghi e possibilmente sottili e appuntiti perchè con questi alla fine andremo ad infilzare il panettone e capovolgerlo dove preferite dentro delle pentole grandi, oppure tra le sedie…dovete creare una sorta di piccola impalcatura che regga gli stecchini a croce col panettone al centro!

INGREDIENTI PER 2 STAMPI DA 1 KG CIASCUNO

1°Impasto

150 gr di farina oo
90 ml di acqua
10 gr di lievito di birra

2° impasto
500 gr di farina manitoba
150 gr di zucchero
200 ml di latte
3 uova
2 gr di lievito di birra

3° impasto
200 gr di burro morbido
4 tuorli
300 gr di farina manitoba
3 cucchiaini di miele d’acacia
130 gr di zucchero
scorza grattugiata di 1 arancia
e di 1 limone
3 bustine di vanillina
200gr di gocce di cioccolato
5 gr di sale

PROCEDIMENTO

Potete lavorare l’impasto con lo sbattitore e le fruste a spirale, però dovete lavorarlo a mano e in una ciotola molto grande, perchè poi lì dentro lo farete anche crescere, altrimenti se avete una buona e potente impastatrice come il ken che ho appena avuto in regalo per Natale, con la ciotola di 6,7 litri, andrà sicuramente meglio, soprattutto perchè farà tutto lei e non vi stancherete troppo!

Primo impasto
Nella ciotola della planetaria, se abbastanza grande, altrimenti in una ciotola di quelle più grandi che avete, versare la farina e dopo aver sciolto il lievito nell’acqua tiepida, unirlo e impastare a mano. Coprire e lasciare a lievitare per circa 4 ore (Solitamente anche di piu, perchè  a volte capita che esco e torno più tardi, non succede assolutamente nulla!)

Secondo impasto
Al primo impasto unire lo zucchero, il lievito sciolto in 50 gr di latte, le uova, la farina manitoba e il restante latte.
Lavorare bene l’impasto finchè risulta incordato, liscio e compatto. Per incordato si intende che l’impasto si deve arrotolare su tutta la lunghezza del gancio e staccare completamente dalle pareti. Coprire la ciotola e lasciare a lievitare per altre 5 ore, se dopo 2-3 ore notate che è cresciuto pochissimo, accendete la lucina nel forno e attendete che l’impasto arrivi praticamente all’orlo della coppa.

Terzo impasto
Al secondo impasto, unire la farina, i tuorli, il miele, lo zucchero, il sale, il burro e le scorze grattugiate (che io però ometto perchè non mi piacciono), la vanillina (io uso l’estratto naturale fatto da me e ci metto 4 cucchiaini) e verso la fine dopo circa 10 minuti di lavorazione, quando sta per incordare, aggiungo le gocce di cioccolato.

Dopodichè metto un foglio di carta forno sulla bilancia e cerco di pesare due porzioni ciascuna da circa 1 kg l’una. Se sapete farlo, cercate di pirlarle perchè aiutano all’estetica del panettone, trovate anche parecchi video su you tube, comunque non è necessario per il risultato finale e potete metterli direttamente nello stampo di carta.

Per la lievitazione finale occorrerà tutta la notte, devono arrivare quasi al bordo dello stampo, quindi vale lo stesso discorso del secondo impasto che se la mattina quando vi svegliate vi accorgete che non sono cresciuti molto, vi aiutate accendendo la lucina del forno.

Inoltre vi consiglio di mettere i due panettoni separati,possibilmente sulle griglie del forno e non sulla teglia nera e vi spiego i motivi.

I panettoni una volta lievitati, non potrete toccarli o spostarli perchè sono molto delicati e ogni minimo movimento rischia che perdano tutta la lievitazione notturna, quindi dovete già posizionarli sulla griglia con cui poi infornerete.
Inoltre consiglio di metterlo sulla griglia del forno, in quanto occorre qualcosa che sia abbastanza piatto per aiutarvi una volta sfornato ad infilzare i ferri della lana o da spiedino.

Cercate di lasciare un pò di distanza dal bordo del panettone alla griglia di sopra perchè se crescessero più del dovuto l’impasto andrebbe a toccare l’altra oppure la resistenza del forno.

Ad esempio in questo caso erano passate più di 10 ore e il panettone aveva superato il bordo, ma per fortuna nella cottura non ha strabordato come invece temevo accadesse!

panettone facile fatto in casa

I tempi di lievitazione sono di minimo 10 ore, ovviamente se non sono ancora arrivati al bordo attendete di più, non abbiate fretta di infornare velocemente.

Una volta lievitati, uscirli dal forno, e accenderlo a 160° ventilato, intanto incidere la superficie del panettone con un coltello molto tagliente.Cercate di essere più delicate possibili perchè mi è capitato che il panettone si sgonfiasse sotto i miei occhi per aver premuto troppo!

Infornare un panettone alla volta per 35 minuti, nella parte più bassa del forno, se durante la cottura vi rendete conto che si sta colorando troppo, abbassate a 150.

Intanto preparate i ferri e la pentola in cui capovolgerete il panettone.

Una volta sfornato infilzare il panettone a croce e girarlo nella pentola in questo modo

panettone facile fatto in casa

Lasciar raffreddare a testa in giù per almeno 2-3 ore!

Infine quando saranno completamente raffreddati chiuderli in buste molto grandi per alimenti avendo cura di far uscire tutta l’aria.

Solitamente si conservano bene per circa 2 settimane, ovviamente prima li consumate migliori saranno!!

Ecco il risultato fuori…..

panettone facile fatto in casa

… e dentro!!!

panettone fatto in casa

Con il consenso delle amiche pubblico le foto dei panettoni fatti da loro seguendo esattamente questa ricetta…davvero molto belli!

 

panettone facile fatto in casa
Lisa
panettone facile fatto in casa
Giusy
panettone facile fatto in casa
Giusy
panettone facile fatto in casa
Marina

E questo è l’interno di uno dei miei panettoni di quest’anno!

2015-12-25 00.07.13

 

Se vi è piaciuta questa ricettina e volete continuare a seguirmi mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni!

Se cercate un’idea per confezionare e regalare uno di questi panettoni hame made cliccate qui

Mentre qui trovate un’idea per decorarlo con la pasta di zucchero

Precedente Preparato cioccolata in tazza Successivo Tutorial torta computer pasta di zucchero

Lascia un commento