Addobbi natalizi con le pigne

addobbi natalizi con pigne

 

Uno dei passatempi preferiti del mio bimbo quando con il suo papà va a fare la passeggiata nel parco dove abitiamo, è raccogliere pigne di tutte le misure!
L’anno scorso per Natale me ne ha raccolte davvero tantissime, e se ben decorate, sono molto caratteristiche nel periodo natalizio, per cui ho cercato di sfruttarle per arricchire la mia casa di decorazioni e completare magari dei soprammobili natalizi vuoti che avevo ma al cui interno non sapevo cosa metterci!

Ho trovato varie idee on line, e quella che mi ha colpito da subito è stata di creare un mini alberello di Natale, anche perchè avevo dei piccoli vasi dove gli anni precedenti c’erano delle stelle di Natale che si sa durano giusto una stagione, per cui mi erano rimasti tutti vuoti!

Bisogna munirsi innanzitutto di una pigna della grandezza del vaso che vogliamo riempire, poi di una bustina di erba finta che si usa per i presepi, di qualche volantino o pagine di giornale che non ci servono più, colori acrilici e pennelli, oppure bombolette a spray, perline piccoline del colore che preferite, e del cartoncino o del feltro del colore che volete per ritagliare una stellina se volete mettere qualcosa alla punta dell’alberello!

Ovviamente elemento principale del lavoro sarà la colla a caldo!

Il risultato finale è questo qui

10730988_10203258718244197_5975062583578363678_n 1601000_10203247570565512_7054826534935994129_n

 

Quindi innanzitutto riempire il vaso fino a metà di giornali appallottolati!

Ricoprirli con erba finta fino all’orlo del vaso, magari per sicurezza incollatela ai giornali con della colla a caldo, per poi procedere con la decorazione della pigna, dopo averla accuratamente lavata e pulita da eventuali resti dell’albero.

Potete decidere se volete sbrigarvi presto di colorarla con la bomboletta a spray, del colore che preferite.

Io l’ho fatto per quella dorata, è decisamente più veloce e anche più uniforme, mentre col pennello ci vuole più tempo e forse anche qualche passata in più perchè ci sono dei punti che possono sfuggire!

Per farla con la bomboletta a spray la mettevo in una busta, preferibilmente meglio se all’aria aperta, sia per non rischiare di fare danni in casa, sia per la puzza che rilasciano queste bombolette, comunque se non avete luoghi per farlo all’aperto quantomeno tenete aperta la finestra della stanza dove lo farete!

Inserendola nella busta si limita il rischio di sporcare tutto quello che c’è intorno!

Quella verde invece, l’ho dipinta con acrilici e pennello, prima col verde aspettando che asciugasse, dopo ho passato solo le punte con acrilico bianco per ottenere l’effetto  innevato, facendo due passate, dato che il verde era abbastanza scuro da ricoprire.

Dopodichè con la colla a caldo ho attaccato tutte le perline, dando proprio l’effetto delle palline dell’albero di Natale! Io queste perline le avevo già e sono quelle che si usano per i fili quindi bucate da due estremità, voi se dovete comprarle apposta, preferite ovviamente quelle senza buchi! 😉

Ho incollato la pigna all’erba finta, e poi per ultimo solo su quella dorata ho applicato una stellina fatta con feltro rosso.

Un lavoro abbastanza semplice ma sicuramente molto carino!

Altra idea è quella di realizzare dei centrotavola o porta candele come questi qui

2015-12-03 09.50.35

 

2015-11-20 21.20.22

2015-12-03 10.22.09 2015-12-03 10.24.02

In questo caso ho usato sempre colori a spray, o acrilici, colla a caldo, erba finta e vassoi di cartone da pasticceria dorati.

Qui in realtà ho usato molte cose che avevo da parte di varie confezioni regali che conservi tanti anni in una scatola fino a quando arriva il momento giusto per usarli, quindi sia la decorazione in feltro che il ramoscello con le palline rosse, li avevo già e li ho riciclati, anche la pallina dorata e le candele ce li avevo…bisogna solo dare sfogo alla propria fantasia e unire i colori che più si addicono secondo il proprio gusto!

Poi altre pigne invece le ho usate per appenderle alle mensole della cucina così

2015-12-03 09.50.07

Sempre dipinta con la bomboletta spray, poi con un tessuto realizzata una striscia e incollata alla base della pigna, fatti dei nodi a cui ho applicato dei fiocchi e con un pò di scotch trasparente attaccata alla mensola di vetro.

Danno allegria e completano la casa per il Natale laddove magari trovate che ci manchi qualcosa di natalizio! 😉

In ultimo ho usato alcune pigne per decorare i cestini dati in regalo ad amici e parenti, con dentro i prodotti home made da me realizzati che potete anche trovare a questi link: Estratto naturale di vaniglia e Biscotti al cappuccino a forma di roselline

2015-11-26 22.31.07

Spero queste idee vi siano utili per arricchire la vostra casa di decorazioni natalizie home made, rallegrandola e colorandola ancora di più!

Se volete un’altra idea originale per decorare le vostre pigne cliccate su questo link

Se cercate altre idee per addobbi natalizi cliccate su questo link

Se vi è piaciuto questo tutorial, mettete mi piace alla mia paginetta Facebook, Piccole creazioni…grandi soddisfazioni, per non perdervi i prossimi post!

Inoltre mi trovate anche su Pinterest e Instagram!

E se vi va condividete cliccando sui pulsanti social qui sotto! Grazie!

Precedente Rose al cappuccino Fables de Sucre Successivo Calendario dell'avvento home made

Lascia un commento