Le donne profumo

E poi ci sono loro, le donne profumo. Quelle che le senti nell’aria, arrivano e se ne vanno il tempo di una folata, forse tornano, ma quando? Nel momento in cui le senti, ti coccoli, abbracci l’aria e cerchi di trattenerle. “Dammi le mani, le mani!” sussurri al vento, ma te le porta via, come se le volesse tutte per se, donne scapigliate. E sanno di sogni caduti insieme alle stelle,  nella notte di San Lorenzo e sanno di orchidea, di inchiostro e sangue, che poi per loro tra inchiostro e sangue non v’è alcuna differenza. Profumano d’erba bagnata di rugiada, di Cielo lucido dopo un temporale. E sanno di autunno, di foglio accartocciato su cui avevano disegnato il loro profilo, con un fiore incastrato tra i capelli. E profumano di panico, di gocce di cioccolato e solitudine, di parole non dette, di farfalla che vola impazzita sulle tracce del suo tulipano.

Sanno di quell’odore intenso di buio, buio pesto, di quel qualcosa che dentro senti che muore, a ogni stella che nel Cielo non vedi, buio maledetto, disorientamento: ecco, sanno di disorientamento. E poi profumano di gelosia, di quella perenne loro malinconia, che dà loro la buonanotte e che le accarezza, anche mentre dormono. Quanto sono belle, le donne profumo quando odorano di malinconia. E sanno di smog di emozioni, di quella freschezza che ti porta addosso un arcobaleno o un sorriso dopo aver singhiozzato. E sanno di cocco e di pelle abbronzata, di estati da ricordare in inverno, di lividi e paure, di timidi contatti, di sguardi che son come abbracci, di sguardi che son come baci, di baci che son come notti passate a far l’amore. E sanno di occhi che ficcandosi gli uni negli altri si stanno amando, senza toccarsi. Di quegli occhi che poi si sforzano di non lacrimare, pur provando dentro una forte emozione: si sforzano di non lacrimare, per non cessare di essere completi.

Precedente Caro 2018, sono in ritardo per i buoni propositi? Successivo Con le mani in pasta: focaccia fatta in casa, senza bimby o planetaria!

4 commenti su “Le donne profumo

  1. Se il profumo è buono e non appesta l’aria e ti toglie il fiato
    A parte questo, leggere il tuo post è come vedere una bella ragazza, romantica e chic, passeggiare senza metà tra le vie di Parigi.

I commenti sono chiusi.