Seborga. Quattro bambini rinunciato ai loro regali di compleanno per poter aiutare i gatti

Seborga. Quattro bambini hanno rinunciato ai loro regali di compleanno per poter aiutare i gatti randagi che vivono nel principato di Seborga. Una storia bellissima, quella di un gesto che viene dal cuore di Lorenzo, Daniele, Marika e Patrick che per festeggiare il loro compleanno hanno chiesto al paese in cui vivono di fare un’offerta per acquistare un’altra casetta per il “villaggio dei gatti” che le “gattare” stanno realizzando in un’area preposta nel caratteristico borgo medievale. Un gesto sincero, che nasce dall’animo buono e altruista tipico dei bambini.

Seborga è una piccola città medioevale della collina ligure a pochi chilometri dal confine francese. E’ un luogo tranquillissimo, meta turistica, ma mai super affollata e di gatti anche qui se ne trovano parecchi.Gli abitanti sono 320 su per giù e i gatti molti, ma molti di più. Eppure se si chiede a un abitante del posto come mai ci siano cosi tanti gatti in giro, con molta probabilità la risposta che ne conseguirà sarà: ” tanti gatti? non ci siamo mai accorti che ci siano cosi tanti gatti…“, perché per la gente del luogo è tutto normale cosi e che si ricordino non è mai stato diverso da cosi!

Precedente Renes sana in corpore sano, Se i reni sono sani anche il corpo è sano