Londra Gladstone il nuovo ‘chief mouser’, questa carica risale al 1500, quando Enrico VIII

Gladstone è il nuovo gatto acchiappa-topi del Ministero del Tesoro britannico. Il bel micio è una vera e propria “social star” e la sua pagina Instagram conta quasi 8.000 followers.

Si chiama Gladstone ed è un gatto soriano nero di 19 mesi, eletto il 29 luglio scorsoChief Mouser (letteralmente “acchiappa-topi capo”) al Ministero del Tesoro di Londra. Gladstone non è l’unico gatto a svolgere quest’importante compito; infatti, tra i suoi colleghi più famosi, c’è Palmerston, che lavora al Foreign Office e Larry, che presidia Downing Street. Gladstone è diventato una vera star del web, con quasi 8.000 followers sulla sua pagina Instagram, Treasury-cat, sulla quale vengono postati quotidianamente scatti della sua vita da gatto famoso. Tenero, giocherellone e super elegante, col suo iconico farfallino rosso a pois bianchi, ha fatto innamorare milioni di persone come un vero divo.

Tuttavia, nonostante siano in tanti ad amarlo, non sono mancate anche le critiche. Un cittadino ha infatti inoltrato una richiesta al Ministero per sapere quanti gatti fossero impiegati annualmente con il compito di Chief Mouser e quale fosse il costo per il loro vitto, alloggio e mantenimento. Secondo il Freedom of Information Act, la Pubblica Amministrazione è tenuta a rispondere a qualsiasi domanda di un contribuente e un impiegato dello Scacchiere ha dichiarato che: C’è un gatto con sede al numero 1 di Horse Guards Road senza alcun costo per i contribuenti – inserendo anche il link della pagina Instagram dell’inarrestabile Gladstone, che in seguito a questa vicenda ha ricevuto ancor più visibilità sui social.

In Gran Bretagna la figura del Chief Mouser risale al 1500, quando Enrico VIII decise di introdurre dei gatti al Ministero del Tesoro, in modo da tenere lontani i fastidiosi roditori che si aggiravano nel Palazzo Reale. Questa tradizione britannica è stata mantenuta fino ai giorni nostri e gatti super coccolati come Gladstone, Larry e Palmerston ne sono la chiara conferma.

Precedente Spende 19 mila dollari per il trapianto di rene del suo gatto 17 enne e adotta il donatore Successivo Festa delle donne, la vera storia. Perché si festeggia l'8 marzo