Zuppa di legumi e farro

Era da tempo che volevo provare a fare una Zuppa con i legumi secchi e con il farro senza comprare i sacchettini già pronti. Mi piaceva l’idea per varie ragioni: innanzitutto i preparati sono sempre “preparati” in aziende da altre persone o da macchinari e quindi io quando posso li evito.

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

Poi c’è un discorso di costi: io compro vari pacchetti di legumi secchi e di farro allo stesso costo complessivo di qualche pacchetto di zuppa pronta… non so se mi spiego ma la matematica non è un’opinione! E poi ovviamente se preparo io i vari legumi posso controllarne meglio le varie quantità, cosa che per la dieta e per il conteggio dei punti Weight Watchers è molto importante.

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

Questa ricetta può essere preparata con o senza la salsiccia, quindi o vegetariana e con qualche punto in meno o non vegetariana e con qualche punto in più… a voi la scelta! In entrambe le versioni metterete a tavola una gustosissima e nutriente Zuppa di legumi e farro che piacerà di sicuro a tutta la famiglia.


Zuppa di legumi e farro – la ricetta


Informazioni

Tipo: Zuppe e Minestre
Porzioni: 2
Preparazione: 10 min + una notte per tenere a bagno i legumi
Cottura: 60 min + 2 ore per bollire i legumi
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione senza salsiccia = 11
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione con salsiccia = 14


Ingredienti

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

50 g fagioli cannellini secchi
50 g fagioli borlotti secchi
50 g ceci secchi
50 g lenticchie secche
45 g Chicchi di Farro “parboiled” (io ho considerato i punti della marca Nattura)
1 cc olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
3 rametti di rosmarino
3-4 rametti di timo
2 foglie di alloro
100 g salsiccia (opzionale)
sale q.b.


Procedimento

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

Innanzitutto il giorno prima mettere a bagno i legumi per tutta la notte e la mattina farli bollire in abbondante acqua leggermente salata fino a che siano morbidi. Volendo si possono preparare più porzioni e congelarle assieme al liquido di cottura.

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

Far soffriggere leggermente l’aglio nel cucchiaino di olio evo e versare i legumi assieme al loro liquido di cottura. Legare con lo spago da cucina rosmarino e timo e aggiungere assieme alle 2 foglioline di alloro alla zuppa. Salare, coprire e quando inizia a bollire abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 30 minuti per far amalgamare bene i sapori.

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

Versare il farro e, se si  vuole utilizzare, anche la salsiccia spellata e tagliata a tocchetti. Tenere sempre a fiamma bassa ma sufficiente affinché la zuppa continui a bollire. In circa 10 minuti il farro dovrebbe esser cotto, assaggiare per accertarsene. Lasciar cuocere ancora per 20 minuti o, se si ha tempo, anche di più e regolarsi con l’acqua di cottura per ottenere una zuppa di legumi e farro più o meno brodosa, a secondo dei proprio gusti. Al termine togliere il mazzetto di erbe e l’alloro e servire.

Zuppa di legumi e farro, Mangia senza Pancia

La zuppa di legumi e farro è pronta per andare a tavola: gustosissima anche senza salsiccia e ottima come pasto completo e saziante! Aggiungere un po’ di olio evo piccante (contando i punti WW ovviamente) per un tocco di sapore in più…

Buon appetito a tutti!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

10 Commenti su Zuppa di legumi e farro

  1. Ciao Giovanna, si possono usare i legumi in barattolo? essendo sempre di corsa li uso per le minestre. grazie mille per la risposta :*

    • Ciao Daniela, ma lo sai che non so la conversione tra fagioli freschi e secchi? Comunque ho fatto così: 50 g di borlotti secchi sono circa 4 punti WW. I borlotti freschi sono 4 punti WW per 100 g dunque direi che 100 grammi è la risposta giusta! 😀 Ovviamente peso senza baccello!

  2. ciao se ne voglio fare di piu legumi x congelarmi poi come faccio a sapere quanti ne devo prendere x ogni porzione che mi serve?

  3. Noi la mangiamo solo bollita, con una buccia di parmigiano che dà sapore e l’olio messo a crudo.. Mia mamma mette in ammollo anche il farro, ma dalla ricetta vedo che non occorre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.