Zuppa di cavolo nero e ceci

Continuo con le ricette che sto preparando in questi giorni, appena rientrata dall’Italia con gli acquisti dei cibi che qui in Olanda non trovo facilmente. Il cavolo nero sinceramente non l’avevo mai nemmeno assaggiato prima d’ora ma poiché assomiglia ad una verdura che si trova qui in Olanda ho voluto vedere se era la stessa o no.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Risultato? No, non è la stessa pur essendo entrambe dei cavoli! Qui si usa molto questo boerenkool, che al supermercato ho visto sempre e solo nelle bustone già tagliato e lavato… ma come sospettavo sono due verdure diverse. Infatti il boerenkool richiede tempi di cottura lunghissimi mentre il cavolo nero si è cotto in pochi minuti!

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Comunque ho deciso di farne una ricetta vegana, preparandolo a zuppa con i ceci, un po’ stile ribollita toscana e devo dire che è venuto buonissimo ed ora mi pento di non averne preso più di un solo fascio. Devo proprio fare un giretto alla Makro per vedere se lì lo trovo… Infatti questa zuppa è da rifare, è buonissima, l’olandese ha detto che gliela posso anche preparare tutti i giorni! Felice io…


Zuppa di cavolo nero e ceci – la ricetta


Informazioni

Tipo: Zuppe e Minestre
Porzioni: 2
Preparazione: 15 min
Cottura: 20 min (escluso il tempo di cottura dei ceci se si usano i secchi)
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 7


Ingredienti

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

400 g di ceci cotti (circa 140 g secchi)
1 fascio di cavolo nero (circa 600 g)
2 cucchiaini olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
peperoncino (opzionale)
1 carota piccola o mezza grande
1 foglia di alloro
1 rametto di rosmarino
500 ml di brodo vegetale
sale q.b.


Procedimento

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Innanzitutto separare e lavare bene tutte le foglie del cavolo nero. Per rimuovere la costa centrale dalla foglia basta effettuare l’operazione detta sbrucchiatura: afferrare con le dita la base del gambo e con l’altra mano tirare via la foglia con un movimento secco. Rimarrà la costa in una mano e la parte tenera della foglia nell’altra. Le foglie più tenere non hanno bisogno di questa operazione. Fatto ciò, tagliare tutta la parte tenera delle foglie a striscioline e conservare le coste per farne brodo vegetale assieme ad altri scarti di verdure.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Con un frullatore ridurre metà dei ceci a purea aggiungendo un po’ di acqua di cottura dei ceci o, se si usano quelli già pronti in barattolo, un po’ di brodo vegetale.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

In una pentola capiente far soffriggere leggermente l’aglio tagliato a fettine, la mezza carota pulita e tagliata a dadini e il peperoncino in un cucchiaino di olio. Aggiungere parte del brodo vegetale, il rametto di rosmarino e la foglia di alloro. Far insaporire per un minuto e poi aggiungere il cavolo nero. Sembrerà tanto ma presto il volume si ridurrà. Coprire e cuocere a fiamma bassa per circa 5 minuti.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Non appena il cavolo risulterà tenero aggiungere i rimanenti ceci, la purea di ceci e il resto del brodo vegetale. Mescolare bene, coprire e lasciar cuocere altri 5 minuti. Se si desidera una zuppa più brodosa si può aggiungere altro brodo a piacere.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Ed ecco in pochissimo tempo pronta una zuppa di cavolo nero e ceci buonissima! Aggiustare eventualmente di sale, rimuovere rosmarino e alloro, aggiungere un cucchiaino di olio e servire a tavola.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

Questa zuppa è ottima anche servita con dei crostini, con del pane tostato o mettendo nel piatto, prima di versare la zuppa, delle freselle o frisedde ad ammollare.

Zuppa di cavolo nero e ceci, Mangia senza Pancia

A noi è piaciuta tantissimo: il cavolo nero resta di un verde acceso ed invitante, è profumata e molto riempitiva. Ideale per questi primi freddi, la consiglio a tutti!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

14 Commenti su Zuppa di cavolo nero e ceci

  1. ringrazio moltissimo per la ricetta. non seguo diete , solo tendenzialmente vegetariana. questa minestra e’ davvero speciale. Il brodo l’ho fatto con le parti esterne delle verdure, compreso l'”osso” del cavolo nero e ho frullato un po’ anche le carote con qualche foglia di cavolo che c’e’ capitata. e’ stata davvero un successo…grazia

  2. Ciao Gio, stasera volevo fare la minestra di cavolo nero, però non mi tornano i conti…dici 7pp a porzione. ..a me risulta 5pp
    Ovvero i ceci ho visto che 50gr sono 1pp. ..Wind 400 gr sarebbero 8 pp + due cucchiaini di olio 2pp = 10 due porzioni.
    Dove sbaglio ?

    • “Quindi”.. volevo scrivere ah ah
      Comunque credo che farò la zuppa con i fagioli xke ho appena visto che non ho i ceci..e i fagioli mi danno 2pp x 100gr già cotti…

          • Al supermercato non c’era devo provare al negozio bio, io abito un po fuori Parigi e il negozio non è vicino casa, ma faro’ una ricerca, in ogni caso con la verza è buonissima ed ho provato anche la torta di Mele con la Galette. Ho solo sostotuito lo zucchero di canna con la stevia……in termini di punti è lo stesso ma pare faccia meno male (per esempio per il mio papà che è diabetico la stevia è perfetta). I miei coinquilini l’hanno apprezzata….prossima volta provo lo zucchero di canna…se ti va ti passo la ricetta di un cake al cioccolato che ho preso dal sito francese, ma che ho modificato….a Presto

          • Grazie per tutto il feedback Marialuisa 🙂 E se mi passi la ricetta mi fa piacere, le mie due torte al cioccolato sono piaciute molto alle lettrici e una terza non può che fare ancora più piacere 😀

  3. Domani faccio un giro al negozio biologico se c’è il cavolo nero la faccio domani sera…Questa ricetta sul WW francese che sto seguendo non l’ho vista…..Da qualche mese ho scoperto la passione per i ceci e li farei tutti i giorni……Ps se compro il dado vegetale al biologico va bene?

    Grazie a presto Milù

    • Ciao Milù 🙂 No io la WW francese non la guardo proprio perchè non conosco bene il francese 😀 In genere mi muovo tra la WW olandese, inglese, americana, australiana e un paio di siti americani di ricette WW. Oppure ho i miei libri inglesi e anche uno olandese vecchissimo della mamma del mio compagno! Il dado vegetale bio va certamente meglio di quello non bio 😉 Attendo il tuo giudizio allora! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.