Yogurt con avena croccante e frutta

Lo yogurt con avena e frutta è un abbinamento molto usato specie nel paesi del nord, ma vedo che l’uso dell’avena si sta diffondendo molto anche in Italia. I fiocchi di avena a crudo sono un po’ scialbi ma se vengono tostati invece diventano veramente più saporiti.

Yogurt con avena croccante e frutta, Mangia senza Pancia

In questa ricetta io ho tostato l’avena e anche un po’ di mandorle e abbinato il tutto allo yogurt e alla frutta per una colazione nutriente e allo stesso tempo leggera.

Yogurt con avena croccante e frutta, Mangia senza Pancia

Ho usato kiwi e banana che è un ottima combinazione invernale ma d’estate si può scegliere altra frutta fresca tipo fragole e banana o pesca e albicocca per fare qualche esempio!


Yogurt con avena croccante e frutta – la ricetta


Informazioni

Tipo: Colazioni, Sfizi & Merende
Porzioni: 1
Preparazione: 5 min
Cottura: 2-3 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints = 5


Ingredienti

2 cucchiai (20 gr) fiocchi di avena al naturale
125 ml yogurt greco totalmente scremato o Yogurt magro senza yogurtiera
1 cucchiaino (5 gr) di miele
2 cucchiaini (10 gr) di uvetta
1/2 arancia o 2 cucchiai di succo d’arancia
1 kiwi
1 banana piccola
1 cucchiaino (5 gr) di mandorle a scaglie o tritate grossolanamente


Procedimento

Yogurt con avena croccante e frutta, ricetta nutriente, Mangia senza Pancia

Spremere la mezza arancia e lasciare a bagno l’uvetta nel succo mentre si prepara il resto degli ingredienti. Sbucciare il kiwi e la banana (o altra frutta di stagione preferita) e tagliarli a fettine.

Yogurt con avena croccante e frutta, ricetta nutriente, Mangia senza Pancia

Porre i fiocchi di avena e le mandorle in un padellino antiaderente riscaldato e far andare a fiamma alta per un paio di minuti, in modo che avena e mandorle si tostino per benino e l’avena diventi croccante   .

Yogurt con avena croccante e frutta, ricetta nutriente, Mangia senza Pancia

In un piatto mescolare lo yogurt greco con il cucchiaino di miele e versare questa crema nel piatto da portata.

Yogurt con avena croccante e frutta, Mangia senza Pancia

Aggiungere sullo yogurt l’avena, le mandorle tostate, l’uvetta strizzata, la frutta e servire.

Yogurt con avena croccante e frutta, Mangia senza Pancia

La colazione ideale per un inizio di giornata veramente energetico e nutriente o una merenda consistente e a basso contenuto calorico!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

15 Commenti su Yogurt con avena croccante e frutta

  1. Ciao Giovanna,
    Inizio oggi e spero di aver capito a sufficienza le “regole”,almeno per iniziare..ho un dubbio: se decido di fare questa colazione, che apporta 5 pp e contiene frutta…significa che sto utilizzando parte dei 3 frutti giornalieri a pp 0?oppure nei 5pp che indichi la frutta è già contata?scusa,forse ci potevo arrivare da sola ma …sono lenta 🙂 grazie e buona giornata 🙂

    • Ciao Silvia, non ti preoccupare, nessuna domanda è scontata! Si la frutta della colazione fa parte dei 3 pezzi al giorno. Ma ricorda che quello dei 3 pezzi al giorno è un consiglio, non una regola. Per la WW la frutta è a zero punti e se non ne abusi mangiane anche di più!! 🙂 In bocca al lupo e chiedi sempre quando qualcosa non ti è chiaro!

  2. Ciao!

    Io ho seguito il programma WW 26 pp per mesi, senza perdere un etto! Seppure sia il sistema alimentare più salutare e meno frustrante che esista, ero frustrata ed ho lasciato perdere. Pero’ mi é rimasto il piacere di mangiare, a colazione, un bel tazzone alla frutta di stagione, yougurt (o formaggio magro) e avena. Ho un trucchetto non male per rendere l’avena cremosissima, buona buona… Mescolarla allo yougurt la sera per il giorno dopo, unendo un paio du cucchiai di latte e aromatizzando con edulcorante alla vaniglia (ma anche no , se si intende usare una banana molto matura) mettere in frigo e l’indomani mattina c’é solo da aggiungere la frutta fresca o cotta. io ne uso 30g. I miei abbinamenti preferiti: con frutti di bosco (anche surgelati messi a sgelare in un colino la sera prima) e mela cotta a dadini (1 minuto e mezzo al microonde) per un totale di 4 pp; con pera e kiwi 4pp; ma anche con crema di marroni o miele o sciroppo d’acero (più “costosi” in pp). E’ una colazione che riempie bene fino all’ora di pranzo.

      • Ciao Giovanna,

        Ti garantisco che ho seguito scrupolosamente il programme per diversi mesi, ma avendo un appetito di tipo “nervoso” e un’attività mooooolto sedentaria (16 ore al giorno, 7 giorni su 7 davanti al computer) mi sono abbuffata di cose “consentite” (essenzialmente frutta e verdura) che, consumate in quantità importanti, apportano comunque delle calorie. Senza contare il fatto che ero parecchio frustrata perché non toccavo più niente che contenesse zucchero o grassi. Quindi non ho perso un grammo, ma tanto tempo a contare, pesare, pianificare…. pero’ so che il programma ww pp2 é efficacissimo su tante altre persone, quindi mi assumo la responsabilità del fatto che non funzioni con me.

        • eh beh se hai stramangiato frutta e verdura e non ti muovi allora quello che dovresti fare come prossimo passo è molto ovvio, e poi niente grassi e zuccheri? Ma scherziamo? No secondo me tu hai proprio malinteso la dieta WW, credimi, veramente la responsabilità è tua. Il mio consiglio è di rivedere bene il tuo stile di vita, ma fosse solo per una questione di salute, e di chiedere aiuto online sul sito francese al quale sei iscritta per chiarirti eventuali malintesi. Sono certa che se spieghi a loro come hai seguito la dieta ti diranno cose molto simili alle mie e anche delle dritte che se seguirai ti porteranno a perdere peso con successo 😉

  3. Molto interessante, volevo fare una domanda però visto che mi avvicino per la prima volta ai fiocchi d’avena.. Ho sentito dire che vanno cotti necessariamente perché crudi non si digeriscono.. ma in questo caso la tostatura é sufficiente? Grazie

    • Ciao Coraline 🙂 Sinceramente non ti saprei dire perchè hai sentito dire una cosa del genere. Se guardi nel muesli ci sono quasi sempre i fiocchi d’avena e il muesli viene mangiato in tutto il mondo occidentale di sicuro… Io li mangio anche crudi, conosco tanta gente che li mangia crudi e non ho mai sentito qualcuno lamentarsi. Poi ovviamente ci sono persone che sono più delicate di stomaco, però magari poi non saranno solo i fiocchi d’avena a dare problemi no? Forse su certe cose è meglio provare a vedere cosa succede tanto non sono velenosi 🙂

    • Ciao e complimenti per il tuo Blog. Non ho capito bene se c’è una dieta specifica da seguire o so se devo farla io basandomi sui tuoi consigli e ricette. Grazie mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.