Vellutata di carote al profumo di cocco

Da qualche tempo sto sentendo sempre più spesso parlare dei benefici dell’olio di cocco, quello buono, extra vergine estratto a freddo, non quello raffinato. Specialmente il club dove faccio bootcamp, che offre anche un servizio di dietologia, lo usa spesso in piccole quantità, nelle ricette proposte a chi vuol perdere peso in quanto loro propongono tanti piatti sullo stile della dieta Paleo e vegana. Dunque non potevo non provarlo!

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Ma come usarlo a parte che nei soliti piatti orientali? Io volevo trovare delle ricette semplici e provarlo al posto dell’olio di oliva. Bene, ho fatto una ricerca, e mi sono imbattuta in tante buone ricettine, specialmente nel mondo vegano. Poi ho trovato questa su un sito inglese che promuove proprio l’olio di cocco extravergine bio. Ho voluto provarla vista la semplicità e il risultato è stato ottimo!

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Un semplice passato di carote con un vago sentore di cocco, che meraviglia, buonissimo! E poi semplicissimo da preparare, in meno di un’ora il piatto è a tavola…

Referenze: LucyBee- Carrot and sweet potato soup


Vellutata di carote al profumo di cocco – la ricetta


Informazioni

Tipo: Zuppe e Minestre
Porzioni: 3
Preparazione: 10 min
Cottura: 40 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 4


Ingredienti

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

2 cucchiaini olio di cocco extravergine biologico
1 scalogno o cipolla 
1 cucchiaino di coriandolo in polvere 
5-6 carote medie
1 patata dolce (patata americana) grande, circa 450 g
800 ml brodo vegetale
coriandolo o prezzemolo fresco per guarnire


Procedimento

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Preparare il brodo vegetale. Lavare, pelare e tagliare carote, patata dolce e scalogno.

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Mettere in una pentola capiente l’olio di cocco assieme allo scalogno e far soffriggere dolcemente per qualche minuto mescolando spesso in modo che lo scalogno si ammorbidisca. Aggiungere il coriandolo e far insaporire bene poi aggiungere la patata dolce a cubetti. Continuare a cuocere per un paio di minuti, dopodiché aggiungere le carote a dadini e il brodo. Far arrivare ad ebollizione, coprire ad abbassare la fiamma. Lasciar cuocere così dolcemente per 30 minuti.

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Con il mixer ad immersione frullare benissimo le verdure fino ad ottenere un composto molto cremoso e senza grumi.

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Non resta altro che servire a tavola, versare nel piatto e guarnire con delle foglioline di coriandolo fresco o di prezzemolo.

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Ed ecco pronta una squisita vellutata di carote dolcissima, grazie alla patata americana, e tanto profumata. Un modo per portare a tavola anche d’inverno l’odore dell’estate!

Vellutata di carote al profumo di cocco, Mangia senza Pancia

Mio figlio non ama le carote quindi lui non l’ha neanche assaggiata ma io e l’olandese l’abbiamo trangugiata con tanto piacere. Veramente squisita e sono certa che troverò altri modi per utilizzare l’olio di cocco, ovviamente in piccolissime quantità!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

13 Commenti su Vellutata di carote al profumo di cocco

  1. Stasera ci provo! A parte il coriandolo ho tutti gli ingredienti…
    speriamo piaccia anche al mio bambino che va pazzo per le carote.
    Grazie Giovanna, come sempre eccellenti e gustose ricettine 😀

  2. Provata oggi per pranzo, senza olio di cocco e coriandolo però! è uscita buonissima, ieri ho provato il passato di zucchina e philadelphia e me ne sono letteralmente innamorata! questo blog è utilissimo…ho iniziato la dieta da qualche giorno ed è la prima volta che mangio tutto volentieri senza tristezza! grazie mille per le splendide ricette, aggiungerai qualche nuova ricetta a breve???

  3. Ho fatto il calcolo per una porzione,se non sbaglio il calcolo viene due se uso l’olio normale,quindi 1 punto per l’olio e 1 per 50 gr di patate giusto???

  4. Proprio in questi giorni ho preparato la vellutata di carote! La mia è meno esotica della tua ma buona e non metto neanche un cucchiaino di olio. Metto carote,una patata normale,scalogno,un mezzo bicchiere di latte scremato,brodo vegetale. La tua è più sciccosa!

  5. Ciao Giovanna mi hai incuriosito con l’olio di cocco si compra nei negozi bio o al supermercato grazie p.s la dieta va alla grande ho coinvolto una mia collega e anche il marito

    • Bene per i coinvolgimenti! Specialmente per il marito così ti darà più semplice cucinare! Io l’ho preso al supermercato per perchè hanno aperto una nuova sezione bio fornitissima. Altrimenti vai al negozio bio ma mi raccomando che sia vergine o extra vergine e estratto a freddo altrimenti non lo prendere perchè il raffinato è fatto a caldo e ho letto che al termine lo devono anche colorare per farlo diventare di nuovo bianco. Io cercherò altre ricette, credo che usarlo ogni tanto possa essere salutare per tutta una serie di ragioni che sto leggendo su vari siti di alimentazione molto autorevoli, ma prova anche tu a fare una ricerca e a leggere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.