Dopo aver letto questa ricetta su tanti siti americani vegan mi sono decisa a sperimentarla e devo dire che è vero: il tofu strapazzato, preparato con l’ingrediente magico di cui ti parlerò più avanti, è veramente squisito e sembra di mangiare proprio un uovo strapazzato. Incredibile, anche il profumo è uguale! E ovviamente è un secondo piatto pieno di proteine.

Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

Dunque qual è l’ingrediente magico? Semplice! Un tipo di sale che arriva dall’India e dintorni che si chiama sale nero ma nero non è: infatti è rosa! Il nome di origine è kala namak e si trova nei negozi etnici, bio o puoi acquistarlo anche online, per esempio qui: kala namak.

Tofu strapazzato vegan, kala namak, Mangia senza Pancia

In pratica appena lo mischi a del liquido senti subito il tipico odore (a dire il vero la puzza) dell’uovo sodo! Credo dipenda dal fatto che questo sale contiene dello zolfo. In ogni caso è veramente incredibile, sono rimasta molto soddisfatta: sono riuscita a realizzare una ricetta vegan, saporita e da utilizzare in altre pietanze, tipo il riso alla cantonese che ti proporrò più avanti.

Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

Inoltre ho ottenuto il pieno consenso dell’olandese a cui il tofu non dice proprio niente ed è persino piaciuto a mio figlio. Ecco quindi perché sono così entusiasta! Considera che così la ricetta è anche perfetta per chi non mangia le uova per intolleranza o a causa del colesterolo. Ed è semplice da preparare: pochi minuti e si può andare a tavola!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSalutare

Ingredienti

  • 320 gTofu (pesato già strizzato, circa 350 g in origine)
  • 80 mlLatte di mandorle (o altro latte vegetale non zuccherato)
  • 2 cucchiainiLievito alimentare
  • 1/2 cucchiainoCurcuma in polvere
  • 1/2 cucchiainoPaprika dolce
  • 1/2 cucchiainoAglio in polvere
  • 1/4 cucchiainoCipolla essiccata
  • 1 cucchiainoSenape di Digione
  • 1 cucchiainoMargarina vegetale (oppure 1 cucchiaino di olio evo)
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Punti Weight Watchers Propoints

  • Punti per porzione = 6 punti WW

Strumenti

  • 1 Padella

Preparazione

  1. Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

    Inizia strizzando il tofu benissimo. Infatti la cosa più semplice è avvolgerlo in uno strofinaccio pulito, metterlo in un piatto piano e poggiarci sopra un peso. Lascia così per una mezzora e vedrai che avrà rilasciato tanto liquido. Il tofu è spugnoso, se lo strizzi bene poi potrà assorbire i condimenti che tu vi aggiungerai.

    Schiaccia il tofu con una forchetta ma facendo in modo di lasciare anche molti pezzi grossi, che daranno l’effetto visuale dell’albume dell’uovo.

  2. Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

    In una ciotola metti tutte le spezie: curcuma, paprica, aglio e cipolla in polvere, sale nero. Aggiungi anche il lievito alimentare e la senape di digione. Versa il latte vegetale e mescola in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  3. Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

    Riscalda in una padella la margarina o l’olio e poi versa il tofu. Fallo cuocere per qualche minuto in modo da farlo asciugare ancora di più e poi versa il latte vegetale mischiato a tutte le spezie. Mescola e lascia cuocere a fiamma vivace ancora per qualche altro minuto.

  4. Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

    Aggiusta di sale a tuo piacere, dividi in due piatti e spolvera con del pepe e dell’erba cipollina. Ecco che il nostro tofu strapazzato è pronto per essere gustato!

  5. Tofu strapazzato vegan, Mangia senza Pancia

    Facile vero? E’ molto buono e anche bello saziante. E se vuoi puoi prepararlo anche il giorno prima e conservarlo in frigo fino al giorno dopo per aggiungerlo ad altre pietanze. Oltre che per il riso alla cantonese, puoi usare il tofu strapazzato anche per farcire torte salate.

    Come sempre attendo il tuo parere qui nei commenti o su Facebook. A presto per la prossima ricetta e:

    Buon appetito!

    by Giovanna Buono

Suggerimenti

Se invece cercavi la ricetta classica con le uova ti suggerisco di farle così: Uova strapazzate light. Cremose e leggere!

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.