Tiramisù pavesini e fragole light

Il Tiramisù pavesini e fragole nasce grazie al suggerimento di una mia lettrice, Simo, che qualche giorno fa mi ha mostrato su facebook una sua personalizzazione della mia ricetta del mio precedente Tiramisù alla frutta. In pratica Simo ha usato le fragole intinte nel latte aromatizzato alla vaniglia e i pavesini al posto dei savoiardi.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

La sua idea mi è piaciuta molto, l’aspetto era veramente invitante! Inoltre, manco a farlo apposta, proprio quel giorno avevo trovato una bella vaschetta di fragole fresche mature al supermercato… Dunque le ho preparate innanzitutto seguendo la mia ricetta base delle Fragole e limone e la mattina dopo mi sono messa all’opera per preparare il Tiramisù pavesini e fragole per colazione.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

Ma non volevo usare la vaniglia come aroma e considerando che avevo preparato le fragole con il limone la scelta dell’essenza è stata semplice! Risultato: l’olandese che non ama i pasticci di yogurt e frutta e che non ama fare colazione, dopo averne assaggiato un cucchiaino dal mio piatto mi fa: “me ne prepari uno per favore?”. E poi mentre lo mangiava mi ha fatto una dissertazione lunghissima da perfetto critico culinario sull’uso che ho fatto del limone (ve la risparmio…) concludendo con: “questo è un dessert che puoi servire anche al ristorante”. Che dire? Il mio ego è salito fino al terzo piano!


Tiramisù pavesini e fragole light – la ricetta


Informazioni

Tipo: Colazion, Sfizi & Merende
Porzioni: 1
Preparazione: 10 min + la preparazione delle fragole qualche ora prima
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 5


Ingredienti

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

1 pacchetto di Pavesini (25 g ovvero 11 pavesini)
30 g ricotta
50 g quark o yogurt greco totalmente scremato o di Yogurt magro senza yogurtiera
1 cucchiaino di miele
1 porzione di Fragole e limone oppure 125 g fragole fresche mature
30 ml latte totalmente scremato
1/2 fialetta di essenza di limone


Procedimento

Fragole e limone, ricetta base, Mangia senza Pancia

Innanzitutto preparare le Fragole e limone qualche ora prima, meglio la sera prima, così mentre macerano nel limone rilasciano uno sciroppo buono da usare per rifinire il piatto. Altrimenti lavare e tagliare le fragole a fettine sottili.

Mettere in una ciotola il quark o yogurt, la ricotta e il miele e mescolare bene in modo da ottenere la consistenza di una crema densa. In un piattino fondo invece versare il latte freddo e l’essenza di limone.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

Preparare il tiramisù direttamente nel piatto da portata. Intingere 3 pavesini brevemente nel latte e porli allineati nel piattino. Spalmare 1/3 della crema sui pavesini e coprire con una parte delle fragole. Coprire con altri 3 pavesini intinti nel latte e…

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

… ripetere la stessa operazione per il secondo strato.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

Stessa cosa per il terzo strato solo che i pavesini di un pacchetto sono 11 quindi lo strato finale sarà di soli 2 pavesini, sempre prima intinti nel latte aromatizzato al limone.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

Aggiungere le rimanenti fragole in cima facendole aderire sulla crema di yogurt e ricotta e, volendo, anche  un filino di miele e del succo delle fragole per decorare.

Tiramisù pavesini e fragole light, Mangia senza Pancia

Non c’è da aggiungere molto… potrei dire di lasciarlo in frigo per farlo rassodare un po’ ma non credo che si possa resistere a non mangiarlo subito, dunque:

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

19 Commenti su Tiramisù pavesini e fragole light

  1. Buongiorno Giovanna, è un bel po’ che non commento ma volevo dare un suggerimento sul “condimento” di questo delizioso dolce:
    Spariscono le fragole e… Appaiono cocco e cioccolato!
    Allora 1 cucchiaino di gocce al cioccolato fondente; 1 cucchiaino di farina di cocco; una spolverata di cacao e il gioco è fatto! Un po’ meno light ma squisito! Ah naturalmente i pavesini vengono ammorbiditi nel latte di cocco.. Mmmm e qui mi fermo sennò me lo finisco (ah, ho fatto 3 porzioni). Grazie, come sempre, Lidia

  2. Ciao carissima,
    inziiato la dieta 12 giorni fa e persi 3 chili nella prima settimana ioncredibile!per carità, spono molti da perdere è normale calare piu in fretta all’inizio ma quello che mi stupisce è che non mi sembra affatto di essere a dieta tutti i giorni mi preparo un dolcetto light senza sensi di colpa e non ho piu neanche voglia di quelli normali.. prima volta nella vita uin genere almeno un dolce a settimana me lo sono sempre concessa, grazie di tutto il lavoro che stai facendo! Oggi ho preparato il tiramisu alle fragole coi biscotti secchi intinti nelle fragole frullate e crema composta da poche fragole frullate, miele, yogurt e ricotta. superlekker!!!!! 😉 la mia bimba di 15 mesi l’ha divorato con me ps pure il maritino è a dieta 😉

    • Ciao Sara!!! Che belle notizie, ti ringrazio per avermi scritto, questi sono i messaggi che mi rallegrano tanto, con il bonus che anche la tua bimba abbia gradito! 🙂 Mi raccomando continua così e la dieta sarà una piacevole passeggiata! A presto 🙂

  3. Non avevo l’essenza di limone e quindi l’ho omessa, però ho aggiunto un limone in più alle fragole che ho messo a macinare ieri sera…
    buonissimo! 🙂

  4. Ciao vorrei sapere se al posto dell’essenza di limone può andare bene un po’ di succo di limone. Grazie

    • Ciao Carolina, si certo ma con l’essenza il gusto del limone è più forte. Io purtroppo l’ho terminata (qui in Olanda non la trovo) e ho usato l’aroma di limone, e non è la stessa cosa. Buono lo è ma non quanto con l’essenza (che si trova in Italia in qualsiasi supermercato al reparto dei dolci) 🙂

  5. ciao, invece di usare l’essenza potrei aromatizzare il latte, magari scaldandolo e poi facendolo di nuovo freddaer, con della scorza di limone bio?
    Ciao
    Giorgia

    • Ciao Giorgia, con l’essenza viene molto più aromatico ma puoi anche usare solo un po’ di acqua con succo e scorza di limone, riscaldarlo non serve secondo me, e comunque di liquido per 11 pavesini ce ne vuole talmente poco che non vale la pena fare tanta fatica 😉 Fammi sapere poi come decidi di fare! Ciao 🙂

    • Ciao Sandra 🙂 Certo con fruttosio o un po’ di zucchero a velo che si scioglie meglio ma potresti provare anche con lo sciroppo d’agave però, a me piace molto, lo trovi o in un buon supermercato o nei negozi bio. Come calorie sono le stesse ma è un prodotto migliore dello zucchero o del fruttosio secondo me 🙂

  6. noooooooo troppo buona e bella questa ricetta…..ormai non mi stupisco piu’, ogni tua creazione e’ magnifica…..da fare di sicuro, adesso che arrivano le fragole….grazie

    • Giovanna non puoi capire finchè non la fai, stamattina ho dovuto usare le ultime poche fragole rimaste per prepararlo di nuovo all’olandese. Mi raccomando l’essenza di limone è fondamentale! Una cosa TROPPOBBBBUONA con tante B 😀

  7. Sbav Sbav!!! Bella pensata quella di aggiungere lo yogurt, ci proverò! Intanto,
    ha ragione l’olandese: è un dessert da ristorante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.