Con il Natale alle porte ho cercato di inserire sul mio blog qualche ricetta che fosse adatta alla tavola delle feste ed ecco quindi a voi le tagliatelle al salmone in versione leggera, cremose ma senza panna! E profumate al limone

Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

In passato ho preparato questo gustoso primo piatto ma sempre usando la panna, invece è un po’ di tempo a questa parte che la sostituisco a volte con la ricotta e altre con il formaggio cremoso leggero, tipo Philadelphia light per intenderci… e così ho fatto! Ne potete ricavare 2 porzioni abbondanti che fungono da piatto unico o 3 più piccole, ideali seguite da un secondo piatto.

Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

E non vi dico che buona! L’olandese, che è perfettamente in grado di cucinare le tagliatelle al salmone nella maniera classica, ha subito storto il naso all’idea che io facessi questa sostituzione… e poi quando gli ho messo davanti il piatto lo ha lucidato, rimanendo positivamente sorpreso del risultato. Sono venute buonissime, provate a farle, farete proprio bella figura con i vostri ospiti!

 

Tagliatelle al salmone – la ricetta

* Punti Weight Watchers ProPoints a porzione abbondante = 10 *
* Punti Weight Watchers ProPoints a porzione più piccola = 7 *

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 abbondanti o 3 piccole
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 190 g tagliatelle all’uovo fresche (o 140 g di pasta normale)
  • 50 g salmone affumicato
  • 80 g formaggio cremoso light (tipo Philadelphia light)
  • 5 ml olio extravergine di oliva
  • 1 limone (succo e un po’ di buccia grattugiata)
  • 1 mazzetto prezzemolo fresco (opzionale)
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Come sempre è meglio pesare tutti gli ingredienti in anticipo, così non ci si può sbagliare con i punti Weight Watchers Propoints! L’unica preparazione da fare è quella di ridurre il salmone affumicato a striscioline o a pezzetti.

  2. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Mettere l’acqua per la pasta a bollire con un po’ di sale e nel frattempo preparare il sugo. Far riscaldare il cucchiaino di olio e versare il salmone. Aggiungere il succo del limone, la quantità dipende dal proprio gusto personale. Quando il salmone si è colorato un po’ abbassare al minimo la fiamma.

  3. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Intanto calare la pasta e con un po’ della sua acqua sciogliere il formaggio cremoso in modo da renderlo molto più liquido. Versare il formaggio sciolto nella padella con il salmone e aggiungere un po’ di pepe. Io non ho aggiunto sale nel sugo.

  4. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Mescolare bene e conservare una tazzina di acqua di cottura della pasta prima di scolarla. Versare la pasta nel sugo e mescolare bene: se risulta asciutta aggiungere un po’ dell’acqua della pasta tenuta da parte.

  5. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Ed ecco che in 15 minuti le nostre tagliatelle al salmone sono già pronte per essere servite a tavola! Aggiungere un po’ della buccia del limone grattugiata e del prezzemolo finemente tagliato per rendere il piatto più bello anche esteticamente!

  6. Tagliatelle al salmone, Mangia senza Pancia

    Non penso che serva ripetere quant’è buono questo piatto! E dovete dire che io non sono nemmeno un’amante del salmone affumicato! Eppure il formaggio cremoso lo rende talmente delicato che così invece mi piace tantissimo… Fatelo nei prossimi giorni di festa e fatemi sapere cosa ne pensate, vi aspetto come sempre nel nostro Club di Mangia senza Pancia su facebook…

    Buon appetito a tutti!

    by Giovanna Buono 

Note

Vi piace il salmone? Ecco qui una ricetta per un secondo piatto delicato e leggero: Salmone al cartoccio nella friggitrice ad aria. Perfetto per la tavola delle feste!

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

2 Commenti su Tagliatelle al salmone cremose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.