Mi sono imbattuta in un’altra ricetta della Weight Watchers olandese: lo Strudel di mele light… e come potevo resistere a non provarlo? Ormai, dall’ultimo dolce che ho fatto, ho scoperto la margarina vegetale light, quella con il solo 40% di grassi e mi sono quindi voluta cimentare in questa versione leggera della sfoglia… che sembra anche un po’ come la pasta fillo: e bene ho fatto! Ho scoperto un impasto semplicissimo da fare che mi potrà essere utile per tante ricettine…

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Ovviamente le mele si prestano a tanti dolci ma per lo strudel sono indispensabili. Io continuo ad avere quelle selvatiche dell’albero del nonno e quindi mi è bastato avere il tempo di pulirle (sono piccole e quindi c’è voluto il triplo del tempo) per preparare uno strudel di mele light molto genuino.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

La ricetta originale considerava lo strudel di 6 porzioni a 4 punti Weight Watchers Propoints ciascuna. Sinceramente a me è venuto uno strudel molto grande che ritengo sufficiente per 8 porzioni soddisfacenti… da 3 punti Propoints l’una: ottimo no?

Strudel di mele light – la ricetta


Informazioni

Tipo: Sfizi e merende
Porzioni: 8
Preparazione: 40 min (più 30 min di riposo per la sfoglia)
Cottura: 35-40 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 3


Ingredienti

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Sfoglia
130 g farina + 1 cucchiaio scarso per stendere la sfoglia
25 g + 25 g di margarina vegetale leggera al 40% grassi
60 ml acqua tiepida
1 pizzico di sale

Ripieno
750 g mele (qualsiasi tipo)
45 g uvetta
30 g zucchero di canna
1/2 cucchiaino cannella in polvere

Topping
1 cucchiaio (15 g) zucchero a velo (opzionale: i punti per porzione non variano)


Procedimento

Sfoglia

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Sciogliere 25 g di margarina nel microonde o a bagnomaria e lasciarla raffreddare. Mettere la farina e il sale in una ciotola e versare l’acqua e la margarina liquefatta. Mescolare con una spatola in modo da amalgamare gli ingredienti assieme.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Mettere l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo per circa 10 minuti a mano, fino a farlo diventare una palla lucida e liscia. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa mezzora.

Ripieno

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Lavare, sbucciare ed eliminare il torsolo alle mele. Tagliarle prima a fettine e poi ridurle a pezzetti mettendole man mano in una ciotola. Aggiungere nella ciotola lo zucchero di canna, l’uvetta e la cannella, mescolare bene e lasciar riposare per circa 15 minuti.

Preparazione strudel

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Mettere uno strofinaccio pulito sulla spianatoia e distribuirvi sopra circa un cucchiaio di farina uniformemente. Togliere la pallina di sfoglia dalla pellicola e porla al centro dello strofinaccio. Con l’aiuto di un mattarello tenuto sempre leggermente infarinato stendere la sfoglia fino a farla diventare molto sottile (è veramente semplice e la sfoglia è molto resistente e malleabile). Bisognerebbe ottenere un rettangolo di circa 35 x 52 cm.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Ruotare lo strofinaccio sul piano di lavoro in modo da metterlo in verticale. Distribuire il ripieno di mele sulla sfoglia lasciando un bordo di circa 3 cm ai quattro lati. Piegare prima i due lati lunghi di sfoglia sul ripieno e poi il lato corto davanti.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Con l’aiuto dello strofinaccio, arrotolare lo strudel partendo dal lato corto già piegato. Mentre si arrotola cercare di stringere bene ma attenzione a non rompere la sfoglia: le mele tendono a tagliuzzarla facilmente!

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Porre lo strudel su una teglia ricoperta di carta forno, sciogliere gli altri 25 g di margarina e spennellarne metà subito e il rimanente a metà cottura.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Accendere il forno a 220°C se statico o 200°C se ventilato e quando arriva a temperatura infornare per un totale di 35-40 minuti: non dimenticare di spennellare la rimanente margarina a metà cottura!

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

A fine cottura, quando lo strudel sarà dorato, sfornare e lasciar raffreddare. Spolverizzare, se si desidera, con lo zucchero a velo e servire.

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Lo strudel di mele light si può mangiare tiepido (difficile aspettare che si raffreddi a causa del profumo intenso che ci sarà per tutta la casa…) o freddo, accompagnato magari da una pallina di gelato alla vaniglia o da un po’ di Crema Pasticcera light senza uova:

Crema pasticcera light, ricetta senza uova, Mangia senza Pancia

ricordandosi di contare i punti Propoints extra. Oppure semplicemente così… una delizia veramente!

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

Con lo zucchero a velo è perfetto per la tavola delle feste!

Strudel di mele light, ricetta passo passo, Mangia senza Pancia

sempre che ne rimanga dopo il primo assaggio fatto direttamente sul tagliere…

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

16 Commenti su Strudel di mele light con ricetta passo passo

  1. Ho provato questa ricetta ieri,lo strudel è venuto davvero buonissimo!La consiglio vivamente a tutti,e facile da fare,basta seguire passo a passo la ricetta.Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.