Il pollo al curry light è la prima ricetta orientale nella quale io mi sia mai cimentata. Ero a Londra e da poco seguivo la Weight Watchers. Alle riunioni avevo comprato vari libri di cucina WW tra i quali uno proprio sulla cucina indiana e questa ricetta è la mia elaborazione di varie ricette presenti sul libro. Il risultato è un intingolo aromatico, profumato e molto cremoso ma perfetto per la dieta.

Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

Come spiego spesso nelle ricette etniche del mio blog nelle quali uso il curry, al posto del curry indiano che viene preparato usando una maggior quantità di spezie dal gusto più forte e marcato io spesso utilizzo il curry indonesiano. Quest’ultimo in Olanda viene chiamato kerrie : una miscela di spezie dal colore giallo dorato grazie alla predominanza della curcuma che lo rende più dolce del curry indiano. La mia ricetta per questo tipo di curry è qui: Curry in polvere (kerrie indonesiano).

Curry in polvere, kerrie indonesiano, Mangia senza Pancia

Ovviamente il curry già pronto che si trova nei supermercati o nei negozi di alimenti orientali va benissimo e volendo ognuno può cimentarsi ad aggiungere o sottrarre delle spezie. I miei curry non hanno mai lo stesso sapore ogni volta perchè quando li preparo vario sempre qualcosa, aggiungo o sottraggo qualche spezia… ma per questa ricetta ho misurato tutto così da potervi dare gli ingredienti precisi!

Pollo al curry light – la ricetta

* Punti Weight Watchers ProPoints senza riso = 7 *
* Punti Weight Watchers ProPoints con riso = 13 *

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 120 g riso basmati o thai
  • 300 g petto di pollo (sgrassato)
  • 400 g pomodoro a pezzettoni
  • 100 g crème fraîche o panna acida light (*)
  • 2 cucchiaini olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiaini curry in polvere (fatto in casa o già pronto)
  • q.b. peperoncino in polvere (opzionale)
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. verdure per accompagnare (fagiolini, broccoli, scarola…)

Preparazione

  1. Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

    Tagliare il pollo ben sgrassato a cubetti, aglio e cipolla a fettine e preparare i pomodori a pezzettoni.

  2. Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

    Porre in una padella antiaderente la cipolla tagliata a fettine. Far soffriggere lentamente aiutandosi con un goccio di acqua e quando la cipolla comincia ad appassire spegnere e tenere da parte. In un altro tegame versare un cucchiaino di olio e far soffriggere il curry o kerrie in polvere a fiamma bassa per qualche minuto così da sprigionare l’aroma delle spezie. Aggiungere a questo punto il peperoncino in polvere se gradito. Mescolare in continuazione onde evitare che le spezie brucino. Dopo qualche minuto aggiungere le cipolle e l’aglio e far insaporire bene, dopodiché versare il pomodoro e lasciar cuocere a fiamma bassa per 10-15 minuti per far asciugare il sugo.

  3. Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

    Mentre il sugo cuoce versare un cucchiaino di olio sul pollo e mescolare bene così che tutti i cubetti vengano leggermente unti. Riscaldare una padella antiaderente e far arrostire i pezzetti di pollo su tutti i lati. Fare in modo che i pezzetti di pollo restino ben separati nella padella, qualora fosse necessario cuocere il pollo in due volte. Tenere da parte il pollo così arrostito.

  4. Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

    Quando il sugo si è ristretto, aggiungere i pezzetti di pollo e mescolarli bene nel sugo. Coprire il tegame e far andare a fiamma moderata per 10 minuti in modo che il pollo si insaporisca e finisca di cuocere bene. Aggiungere la crème fraîche o lo yogurt, mescolare bene e far cuocere per altri 5 minuti. Salare e pepare a piacere. Qualora il sugo risulti troppo ristretto è possibile aggiungere un paio di cucchiai di latte totalmente scremato. Mentre il pollo cuoce preparare il riso e la verdura che avete scelto facendoli bollire separatamente in acqua salata.

  5. Pollo al curry light, Mangia senza Pancia

    Ed ecco che il nostro pollo al curry light è pronto, adatto per noi che siamo a dieta ma anche per tutta la famiglia. Infatti risulta molto gradito anche dai bambini quando si evita il peperoncino. Servirlo assieme al riso e alla verdura, oppure anche senza riso, per un secondo leggero invece che un piatto unico. Assolutamente buono da leccarsi i baffi!

    Buon appetito a tutti!

    by Giovanna Buono 

Note

(*) in alternativa è possibile utilizzare 125 g di yogurt greco 0% di grassi o di quark magro: i punti diminuiranno di 1 a porzione e il gusto sarà leggermente acido

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.