Pavesini farciti chococream

I pavesini farciti sono facili da preparare e possono essere mangiati come merenda, colazione e o anche offerti al buffet per le feste dei bambini. Sono buonissimi ma leggeri e sani, ottima scelta a chi piace la cioccolata e non vuole rinunciarvi!

Pavesini farciti chococream, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

In questa ricetta ho usato le codette di cioccolato fondente all’80%. Le codette, che qui in Olanda si chiamano “hagelslag”,  sono una tradizione della colazione olandese. Se ne trovano al cioccolato bianco, al latte e fondente e anche ad altri gusti e colori: al supermercato lo spazio dedicato alle diverse varietà di hagelslag è più o meno quello dedicato nei nostri supermercati italiani al caffè… Se usate con moderazione, danno sapore e non apportano poi tantissime calorie!


Pavesini farciti chococream – la ricetta


Informazioni

Tipo: Dolcetti
Porzioni: 5 dolcetti
Preparazione: 5 min
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints totali = 7
Punti Weight Watchers ProPoints per dolcetto = 1
Punti Weight Watchers ProPoints per 2 dolcetti = 3


Ingredienti

1 pacchetto di pavesini (25 gr)
60 gr di ricotta
2 cucchiaini di codette di cioccolato o 10 g di cioccolato grattugiato
1 cucchiaino di miele


Procedimento

Mescolare bene il miele nella ricotta così da ottenere un composto cremoso. Aggiungere le codette di cioccolato e mescolare ma non troppo, onde evitare che le codette si sciolgano. Spalmare la crema su 5 pavesini uniformemente e chiudere con l’altro pavesino a mo’ di panino.

Ok lo so, il numero di pavesini nel pacchetto è dispari, sono 11: quello solitario l’ho spalmato con un po’ di ricotta e l’ho mangiato… devo pure sacrificarmi per la causa no, altrimenti chi fa da cavia? eheheh

Pavesini farciti chococream, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Ed ecco 5 dolcetti pronti da offrire per il tè delle cinque o per fare colazione e merenda…

Pavesini farciti chococream, ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Volendo mangiarli a colazione basta fare come me: io ho anche aggiunto della frutta e una tazza di caffè lungo (quello che beve l’olandese fatto con la macchinetta a filtro) addolcito con una pasticca di dolcificante stevia e  un po’ di latte scremato. Un bellissimo piattino, forse un po’ troppi zuccheri per la colazione, ma ogni tanto si può fare…

Buona giornata!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

23 Commenti su Pavesini farciti chococream

    • Ciao Francesca! Buone notizie: SIIIIIIIIIII 😀 Ebbene si per questo, pur non usando in genere i prodotti confezionati, ogni tanto spunta il pavesino nello sfondo delle mie ricette, sono molto light! Ed è per questo che una lettrice mi chiama anche Lady Pavesino 😀 😀

      ps: la frutta ha zero punti 😉

      • ma caspiterina le tue ricette sono tutte supergustose e mi sa che non si patisce la fame…..mi sa che potrei riuscire anche io. SEI UNA GRANDE GRAZIE 1000 IL TUO SARA’ UNO DEI MIEI BLOG PREFERITIIIIII

    • Tiziana questo dessert-colazione è da fare con la ricotta. Potresti provare con uno yogurt greco molto ma molto sodo ma ho paura che poi devi preparare e mangiare immediatamente o i pavesini si ammolleranno rapidamente! 🙂

  1. hai presente che prima in ordine le mie colazione preferite(tue) erano toast and jam al 1 posto e ricotta e codette sulle fette biscottate al secondo? beh la classifica è stata modificata e al 1 posto sale indubbiamente questa!!! sono 3mattine che li mangio son troppo buoniiiii e comunque anche a me vengono molto dolci (leggevo il commento giù) infatti pensavo di togliere il miele nella ricotta..strano che elekk li abbia trovati amari

    • ma sai a volte può anche essere il palato a cambiare il gusto temporaneamente. E poi man mano che si va avanti nel nostro tipo di dieta, laddove si va a modificare il modo di cucinare, senza troppi grassi e zuccheri etc, poi basta solo un po’ di sale o zucchero in più, o un po’ di burro, che il gusto ti esplode in bocca. Una specie di training a gustare il cibo per quello che è invece di alterarlo con oli, zuccheri etc etc
      Magari Elek quel giorno aveva un gusto giù troppo dolce? E poi non mi ha più fatto sapere che miele ha usato, magari era quello!
      Se provi senza miele fammi sapere… e grazie per la classifica delle colazioni 😀
      ps: ricordati di non fissarti mai con le stesse pietanze che il corpo si abitua… 🙂

  2. fatti l’altra sera per una cena tra amici..eravamo pieni ma essendo leggeri sono spariti tutti…io però ho aggiunto un cc di zucchero perchè mi sembravano amari…

    • Brava, fai bene a preparare delle cose più leggere anche per gli ospiti! E strano che hai avuto bisogno dello zucchero, a me col miele in genere è fin troppo dolce… che tipo di miele hai usato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.