Che buona la paella di pesce, ovvero la paella de marisco per dirla in lingua originale! Sinceramente vi confesso che non ho seguito la ricetta tradizionale al 100%, ne ho lette tante e poi, come sempre accade, ho fatto a modo mio, anche per poter creare una versione più leggera di quella classica!

Paella di pesce, Mangia senza Pancia

Ma vi garantisco che è venuta comunque buonissima! Se avete un buon brodo di pesce fatto in casa e quindi non usate quello fatto con il dado, la nostra paella di pesce sarà ancora più saporita. E certamente non è un piatto da realizzare in pochi minuti, in fondo è come un risotto alla pescatora e quindi il suo tempo di preparazione e cottura lo richiede, ma con le mie istruzioni passo passo chiunque potrà cimentarsi con facilità. Andiamo a cucinare!

Paella di pesce – la ricetta

* Punti Weight Watchers ProPoints a porzione = 13 *

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 240 g riso (meglio se arborio o carnaroli)
  • 500 g calamari
  • 400 g gamberi
  • 400 g vongole
  • 300 g cozze
  • 4 cucchiaini olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi aglio
  • 2 scalogni
  • 3 peperoni
  • 10 pomodori piccoli
  • 150 g pisellini surgelati
  • 2 cucchiai vino bianco secco
  • 1 pizzico pistilli di zafferano
  • 1 cucchiaino paprika affumicata
  • 1 foglia alloro
  • q.b. brodo di pesce (va bene anche fatto con il dado)
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Innanzitutto pulire benissimo cozze e vongole e farle aprire in due pentole separatamente semplicemente così, con il coperchio, senza aggiungere altro e mescolando ogni tanto. Ci vorranno pochi minuti. Quando i molluschi si saranno aperti scolare conservando il liquido rilasciato che va filtrato e tenuto da parte per più tardi. In una padella antiaderente far saltare i gamberi per pochi minuti con un cucchiaino di olio e poi tenere da parte al caldo.

  2. Far rosolare agli, scalogni e peperoni tagliati a pezzettini in un wok o in una padella molto capiente antiaderente con due cucchiaini di olio. Aggiungere i calamari tagliati ad anelli e far rosolare per qualche minuto. Aggiungere quindi anche i pomodori a pezzettini, la foglia di alloro e un po’ sale. Quando l’acqua rilasciata dai pomodori si è asciugata eliminare la foglia di alloro, togliere il tutto dalla padella e tenere in caldo.

  3. Nella stessa padella o wok far riscaldare il quarto cucchiaino di olio e buttare dentro il riso mescolando continuamente. Versare i due cucchiai di vino e far evaporare. Versare dunque il liquido di cottura delle vongole e delle cozze filtrato e il sugo di calamari e pomodori tenuto da parte. Aggiungere anche i pistilli di zafferano, la paprika affumicata, i piselli e un paio di bicchieri di brodo di pesce, mescolare, coprire e lasciar cuocere a fiamma dolce. Far cuocere il riso cercando di non mescolare in continuazione e se si asciuga troppo aggiungere un po’ di brodo.

  4. Paella di pesce, Mangia senza Pancia

    Quando il riso risulta cotto aggiungere parte delle vongole e cozze, mescolare e mettere il resto dei molluschi in superficie.

  5. Paella di pesce, Mangia senza Pancia

    Ed ecco pronta la nostra paella di pesce, che buon profumino, è ora solo di andare a tavola! Meglio ancora se resistiamo per una decina di minuti per far raffreddare leggermente la paella: sarà ancora più buona!

  6. Paella di pesce, Mangia senza Pancia

    Qui a casa è stata un successone. Lo so, la tradizionale paella de marisco prevede più tipi di pesce, l’uso della tipica paellera e anche una procedura più precisa. Ma se vogliamo gustarci una buona paella, che resta un cibo popolare e quindi non dev’essere difficile da cucinare, basterà semplicemente seguire questo procedimento. E sarà anche leggera, un solo cucchiaino di olio a persona, poco riso, verdure e tanto pesce che fa tanto bene con tutte le sue ottime proprietà! Provatela e fatemi sapere, intanto vi auguro:

    Buon appetito!

    by Giovanna Buono 

Note

Per una ricetta molto più veloce sempre a base di pesce vi suggerisco questa: Pasta ai frutti di mare surgelati. Gustosissima e leggera!

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.