Sin dall’anno scorso ho pronte le foto del mio Minestrone leggero per scrivere la ricetta qui sul blog. E poi durante tutto l’inverno ho fatto anche altre foto ma non avevo mai finito di preparare la ricetta! Ora mi sono decisa in quanto il minestrone leggero, se piace come pietanza, è una idea ottima quando si è a dieta e ci si vuole riempire senza usare troppi punti… o senza usarne alcuno!

Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Infatti lo si può preparare aggiungendo o eliminando alcuni ingredienti col risultato che al massimo si usano 4 punti Weight Watchers Propoints ma, usando solo le verdure, questo minestrone è addirittura solo zero punti! Eh si, avete letto bene… un minestrone saporito e riempitivo a 0 punti!

Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Gli ingredienti sono i tipici da minestrone, io spesso uso tutte le verdure rimaste in frigo oppure ne compro in larga quantità in modo da preparare le mie buste di minestrone surgelato pronte da esser cotte. Quindi cipolla, carota, zucchina, cavolo etc… tutti ingredienti a zero punti WW.

Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

E poi, se si vuole un minestrone più corposo, per qualche punto in più ci si può aggiungere un po’ di legumi tipo fagioli e pisellini e anche un pochino di pasta! Io consiglio di adottare questo minestrone come antipasto serale, per riscaldarsi e riempirsi già prima di mettere la cena nel piatto! Oppure come pasto light del sabato se la sera poi andate fuori al ristorante… buona idea no?

Minestrone leggero – la ricetta


Informazioni

Tipo: Leggeri
Porzioni: 4
Preparazione: 15 min
Cottura: 90 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione senza ne’ pasta ne’ legumi = 0
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione con legumi = 2
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione con pasta = 3
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione con pasta e legumi = 4  


Ingredienti

Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia

Condimento & sapore
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
3 pomodori maturi
1 dado vegetale
sale q.b.

Le verdure a zero punti
Le seguenti sono quantità di massima e tutte verdure a zero punti. Volendo poi ognuno può variare a piacimento e dipendentemente dalle verdure disponibili:
1 cipolla
2 zucchine
1/2 cavolo verza
4 coste di sedano o 1/3 sedano rapa
1 carota grossa
300 g spinaci
200 g fagiolini

Legumi e pasta (facoltativi)
100 g fagioli cannellini cotti
100 g pisellini surgelati
100 g pasta piccola  


Procedimento

Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia Lavare bene tutte le verdure e tagliarle a pezzi non troppo piccoli. Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia Generalmente io prendo una quantità di verdure sufficiente a preparare il minestrone per il giorno stesso e altre buste da surgelare. Lo stesso faccio con i fagioli che cuocio e poi preparo in mini porzioni singole da minestrone. Se si intende surgelarne una parte, mettere immediatamente nelle buste adatte per il freezer le varie verdure distribuendole equamente… e subito via in freezer! La durata in freezer dipende dal modello ovviamente. Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia Far soffriggere l’aglio tagliato a fettine nel cucchiaino di olio e aggiungere i pomodori tagliati a dadini. Far asciugare un po’ fino ad ottenere un sughetto. Aggiungere le verdure tranne gli spinaci e i pisellini surgelati se usati. Mescolare bene e coprire con acqua. Aggiungere il dado vegetale a pezzetti. Mescolare bene, coprire e far cuocere a fiamma bassa per circa un’ora. Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia A questo punto le verdure saranno già ben cotte ma non completamente sfatte. Aggiungere gli spinaci e i pisellini e far cuocere per altri 20 minuti. Aggiustare di sale e se si vuole usare la pasta questo è il momento di versarla nel minestrone e lasciarla cuocere. Minestrone leggero, ricetta vegetariana, Mangia senza Pancia Servire fumante nei piatti da portata ma questo minestrone leggero è anche ideale d’estate servito tiepido. Se piace aggiungere del parmigiano grattugiato tenendo conto dei punti WW in più! Buon appetito!

by Giovanna Buono


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

8 Commenti su Minestrone leggero, ricetta vegetariana

  1. Io invece non uso il dado ma i gusti essiccati in polvere che preparo in estate, poi cuoco in pentol a pressione per meta’ cottura e pochissima acqua,raffreddò e surgelo in contenitori adatti per tre porzioni.

  2. Ho fatto la versione a 0 punti… buonissima!
    Stasera infatti faccio il bis aggiungendo la pasta!!!
    Sei mitica…..

  3. Hahahaha Scusa sono approdata qui che volevo scopiazzarti qualche idea light. Ma mi sono ammazzata dal ridere vedendo le foto… lasagne tortellini ravioli… Ma ste verdurine tristi (diciamolo… i minestroni light sono tristi, riempiono, si fanno mangiare sarebbero anche buoni, sono utili… ma sempre tristi sono!) E tu? Tu fotografi le verdure nei piatti che richiamano le più peccaminose tentazioni! Sei doppiamente un mito!!!

    • aaahahahah si si mentre tutte voi food bloggers fate il food porn io faccio il veggie porn 😀 😀 😀
      Grazie dei troppi complimenti, un bacione 🙂
      ps: io adoro il minestrone, forse sarà per quello? 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.