Melanzane a funghetto light non fritte

Le Melanzane a funghetto sono uno dei miei contorni preferiti (e quando mai no? A me piacciono tutte le verdure!). Mia mamma e mio padre, quando era periodo di melanzane, si mettevano con la friggitrice sul nostro terrazzino e friggevano una grande quantità di melanzane tagliate in tutti i modi, tra cui a dadini. Poi le mettevano in bustine di cellophane per il congelatore e i contorni per la settimana erano belli e pronti: due pomodorini freschi e via! Però fritte con la dieta non è proprio il massimo e quindi io ho preso l’abitudine di preparare le melanzane a funghetto non fritte.

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

Per far prima e consumare meno elettricità io uso una friggitrice che non ha bisogno di olio: la Airfryer della Philips; ma prima quando non ce l’avevo usavo semplicemente il forno. E anche per la versione non fritta è possibile effettuare la prima cottura delle melanzane in grande quantità, surgelare le porzioni necessarie al proprio fabbisogno e tenerle pronte all’uso: ottimo per risparmiare tempo e avere pietanze leggere da preparare velocemente quando la giornata è già piena di tanti impegni!


Melanzane a funghetto light non fritte – la ricetta


Informazioni

Tipo: Contorni
Porzioni: 2
Preparazione: 10 min
Cottura: 20 min con la Airfryer, 30 min con il forno tradizionale
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 1


Ingredienti

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

2 melanzane
300 g pomodori o pomodorini freschi (o l’equivalente di pomodorini in lattina ben scolati)
2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
1-2 spruzzate di olio spray (*)
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di basilico fresco
sale q.b.

(*) io uso spesso l’olio versione spray per avere più controllo della quantità di olio che uso. Se trovate l’olio già pronto in forma spray bene… altrimenti suggerisco di trovare delle bottigliette adatte e riempirle con il vostro olio preferito.


Procedimento

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

Innanzitutto lavare le melanzane e tagliarle a dadini. Condirle con un cucchiaino di olio mescolando bene con le mani in modo che tutti i dadini di melanzane siano un po’ unti: quando usate le mani basterà un solo cucchiaino di olio per ungere uniformemente tutti i dadini di melanzane, provare per credere!

Cottura Airfryer
Preriscaldare la Airfryer a 200° per 3 minuti, inserire i dadini di melanzane nel cestello e far cuocere per 5 minuti. Agitare il cestello in modo che i dadini si girino bene e rimettere a cuocere per altri 4-5 minuti.

Qualora foste interessati all’acquisto di questo elettrodomestico potreste dare un’occhiata al modello come il mio qui: Philips Airfryer da 800 g di capacità oppure a quello più grande qui: Philips Airfryer XL da 1,2 Kg di capacità.

Cottura Forno
Preriscaldare il forno a 250°. Porre i dadini di melanzane su una teglia foderata di carta forno in modo da formare un solo strato senza sovrapporre le melanzane. Infornare per 15-20 min o comunque fino a quando le melanzane sono cotte e leggermente dorate e dando una girata a metà cottura.

Al termine della cottura salare le melanzane.

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

Mentre le melanzane si cuociono, mettere in una padella antiaderente l’aglio tagliato a fette o quarti e 1-2 spruzzate di olio spray. Quando l’aglio è dorato versare i pomodorini precedentemente lavati e tagliati a pezzetti e aggiungere parte del basilico tagliato grossolanamente. Far cuocere a fiamma moderata per circa 5 minuti. Quando i pomodori si sono appassiti aggiungere i dadini di melanzane, mescolare e aggiustare di sale. Far cuocere altri 5 minuti per far insaporire bene e alla fine aggiungere il secondo cucchiaino di olio: a crudo l’olio darà più sapore a questo contorno.

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

A fine cottura versare nel piatto di portata e aggiungere il resto del basilico. Servire caldo o a temperatura ambiente per un contorno veramente gustoso e riempitivo… per un solo punto Weight Watchers Propoints!

Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light, Mangia senza Pancia

Non potevo non farvi vedere le melanzane a funghetto appena tirate fuori dalla Airfryer e messe sulla carta assorbente come se fossero fritte! Si vede che non grondano di olio ma a parte quello non hanno un aspetto gustosissimo lo stesso? Per me si, eccome!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

11 Commenti su Melanzane a funghetto non fritte

  1. ciao!!! non potendo friggere le melanzane, questa ricetta, che è anche della mia famiglia, non mi soddisfaceva mai. Stasera le ho fatte col tuo metodo e sono venute una favola!!! Non mi sembra vero!!! Quando le ho sfornate mio marito continuava a venire in cucina a rubarmele!!! io però ho acceso solo il grill, non il forno intero.
    Bacioni

    • ecco brava l’idea del grill è anche ottima! Io avendo usato la Airfryer sinceramente non potevo dire con esattezza come usare il forno ma a questo punto appena posso aggiungo alla ricetta sia il tuo metodo che quello di un’altra lettrice, Rosanna, che ha utilizzato la funzione “crisp” del microonde. Ti ringrazio tanto di avermi scritto e mi fa tantissimo piacere che la ricetta ti sia tornata utile… vero eh? Sono buone come quelle fritte 🙂 🙂
      Bacioni anche a te 🙂

  2. bellissima idea! non ci avevo pensato alle melanzane “fritte” nell’Airfryer

    grazie!!!

    ieri ho fatto la torta al cioccolato senza burro, un successone!

    • vengono proprio buone! Le zucchine un po’ meno perchè si asciugano troppo ma forse devo mettere la temperatura a meno di 200°… Mi fa tantissimo piacere per la torta, non so hai bimbi ma comunque per grandi e piccoli è uno sfizio nutriente, altro che merendine 🙂

      • il mio “bimbo” ha 27 anni, e l’ha apprezzata molto, comunque anche se come bimbo è piuttosto maturo, ieri ha passato tutto il pomeriggio a giocare con play station, ma si può? io invece passeggiata a piedi di 3 ore! per smaltire la torta, naturalmente!

        ciaooooo!

        • eh qui ho il bimbo piccolo (16) e quello “grande” (49) che non vedono l’ora che esce la playstation 4… inoltre la 3 si è rotta e ovviamente non vale la pena di farla riparare… 😀
          Bravissima per la passeggiatona!!! 🙂

      • salve. Le ho provate e sono davvero una prelibatezza. Oggi le cucino di nuovo allo stesso modo. Faccio pasta e melanzane in bianco con un po di panna mmm gnam gnam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.