Qualche settimana fa Dominga, una mia lettrice del gruppo facebook Club di Mangia senza Pancia, ha mostrato questa sua ricetta: le melanzane a fisarmonica. E’ stato un grande successo nel gruppo e tante puntine (eh si: puntine è il nostro nome di battaglia visto che contiamo i punti!) le hanno fatte, Potevo non provarci anche io?

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

La ricetta di Dominga è un po’ più elaborata, lei ha anche usato il prosciutto cotto, che io ho evitato sia per risparmiare punti che per avere una ricetta adatta per la dieta vegetariana. E poi io cerco di evitare gli insaccati quando posso…

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

Ma non importa, anche senza prosciutto sono venute buonissime! Qui ce le siamo spazzolate in un battibaleno e ci siamo riempiti la pancia con gusto e con soli 6 punti Weight Watchers. Ottimo no? Andiamo a vedere come ho fatto! E grazie mille a Dominga!

Melanzane a fisarmonica – la ricetta


Informazioni

Tipo: Secondo vegetariano
Porzioni: 2
Preparazione: 10 min
Cottura: 40 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints totali = 12
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione (1 melanzana intera) = 6


Ingredienti

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

2 melanzane grandi
100 g di formaggio max 28% di grassi, tipo asiago
2 pomodori grandi
2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
basilico fresco q.b.
sale e pepe q.b.

(*) affinché la ricetta sia adatta ad una dieta vegetariana usare solo formaggi prodotti con caglio vegetale


Procedimento

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

Fare dei tagli nelle melanzane come mostrato in foto, senza arrivare fino in fondo. Per evitare di tagliare fino in fondo, porre la melanzana tra i manici di due cucchiarelle: furbo no? Versare olio, sale e pepe in una ciotolina, mescolare bene e spennellare parte di questo miscuglio dentro le fessure e attorno ad ogni melanzana.

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

Tagliare il formaggio a fettine sottili e distribuirlo dentro tutte le fessure. Aggiungere in ogni fessura anche una fettina di pomodoro e una fogliolina di basilico. Porre le melanzane a fisarmonica su una teglia coperta da carta forno. Spennellare il resto dell’olio sui pomodori, salare e infornare a 180°-200°. Controllare dopo una mezzoretta se la melanzana risulta cotta dentro e proseguire la cottura per altri 10 minuti o più se necessario. Se in superficie le melanzane risultano già molto dorate coprire con un foglio di alluminio.

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

Ed ecco che le nostre melanzane a fisarmonica sono pronte! Sono bellissime, vero?

Melanzane a fisarmonica, Mangia senza Pancia

E sono anche tanto buone, leggere e riempiono tantissimo! Qui a casa hanno avuto molto successo. Spero che anche voi proverete presto a farle: fatemi sapere come sono venute!

Buon appetito!

by Giovanna Buono 

Non dimenticate di provare anche questa ricetta: Pizzette di melanzane light

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

2 Commenti su Melanzane a fisarmonica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.