Gyros e Tzatziki è un piatto interamente preparato dal mio compagno, l’olandese, che spessissimo si diletta in cucina. Ovviamente ha tenuto in considerazione le calorie… fosse per lui non ci baderebbe (beato lui che se lo può permettere!).

Gyros e Tzatziki, ricetta etnica, Mangia senza Pancia

 

Questa ricetta è un classico della cucina del Medio Oriente. Ora anche in Italia è possibile mangiare il kebab take-away: nei negozi di gastronomia orientale si può ammirare un gigante spiedino di carne appeso in verticale, che viene fatto ruotare attorno ad una sorgente di calore affinché la carne si cuocia uniformemente. I pezzettini di carne più esterni vengono tagliati e infilati nel pane pita (o arabo) riscaldato e il tutto è condito con insalata e salse come lo tzatziki. Una bontà… Nel mio caso però la pitta in casa non ce l’avevamo e abbiamo fatto delle patate condite con lo tzatziki. E ovviamente senza spiedino, ma la marinata è molto simile all’originale.

Insomma un gyros e tzatziki fatto in casa!

Gyros e Tzatziki – la ricetta

 


Informazioni

Tipo: Pasto “a pancia piena”
Porzioni: 3
Preparazione: 30 min
Marinatura: 2h
Cottura: 30 min
Difficoltà: media
Punti Weight Watchers Propoints = 13 (circa)

 


Ingredienti

Per il gyros e la marinata
450 gr di carne di maiale magra
2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
1 cipolla rossa
2 cucchiaini di paprica dolce
1 cucchiaini di cumino
1/2 cucchiaino di coriandolo
1/2 cucchaino di peperoncino in polvere (se piace il piccante)
1 pizzico di cannella
sale e pepe q.b.

Per lo tzatziki:
250 gr di yogurt greco magro o Yogurt magro senza yogurtiera
2 spicchi di aglio
1 cucchiaino di cumino
1 mazzetto di erba cipollina
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.

Per accompagnare
Patate lesse ( ** ): per chi è a dieta 5-6 patate medie (50 gr l’una da cotte). Altrimenti quanto basta.
Insalata mista di lattuga, pomodoro e quant’altro si desidera.

 


Procedimento

Innanzitutto preparare la marinata per la carne.
Preparare tutte le spezie,  le erbette tagliate sottili, la cipolla tagliata a pezzi piccoli, l’olio, il sale e pepe in un contenitore capiente.
Tagliare la carne a listarelle, porla nella marinata e mescolare molto bene così da coprire tutta la carne.
Coprire il contenitore e mettere in frigo per un paio d’ore.

Per lo tzatziki:
Porre in una scodella lo yogurt ed aggiungervi gli spicchi d’aglio tagliati a pezzi piccolissimi, tutte le spezie, le erbette tagliate sottili e il sale. Lo so, ci vorrebbero anche i cetrioli ma l’olandese ha deciso di lasciare lo tzatziki cremoso e non ce lo ha messo. Se vi fa piacere aggiungetelo tagliato a cubettini, ma prima lasciatelo tagliato in uno scolapasta per far uscire l’acqua, o lo tzatziki verrà troppo liquido.
Mescolare e lasciare da parte.
( * ) Riguardo lo yogurt greco, qualora non lo si riuscisse a trovare o non si vuole preparare con la ricetta indicata, si può usare lo yogurt bianco magro ma bisogna assolutamente lasciarlo scolare per un paio di ore in un colino foderato con della garza o con un tovagliolo. Altrimenti, così come per il cetriolo, lo tzatziki risulterà liquido invece che cremoso.

Lessare le patate e preparare tutte le verdure per l’insalata.

Quando le patate sono quasi cotte, far riscaldare bene una padella antiaderente larga. Alzare la carne dalla marinata, porla nella padella e lasciar arrostire fino a quando le striscioline di carne saranno ben colorate.

Tutto è pronto: mettere in un piatto le patate, la carne e l’insalata e versare lo tzatziki sulle patate e sull’insalata.

Gyros e Tzatziki, ricetta etnica, Mangia senza Pancia

 

Buon appetito!

(**)Volendo si può essere più tradizionali e invece delle patate usare 2 pezzi piccoli di pane pita, detto anche pane arabo, a porzione. Per prepararli bisogna inumidirli leggermente con dell’acqua, riscaldarli in forno o nel tostapane e aprirli a tasca. Metterci dentro prima la carne e l’insalata e poi colarvi dentro un paio di cucchiaiate di taztziki… gnam!
Ecco un paio di foto fatte successivamente alla pubblicazione di questa ricetta, che mostrano l’uso del pane pita:

Gyros e Tzatziki, ricetta etnica, Mangia senza Pancia

Gyros e Tzatziki, ricetta etnica, Mangia senza Pancia

Buon appetito!


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

 

4 Commenti su Gyros e Tzatziki, ricetta etnica

  1. Ciao,
    delizioso! che carne di maiale usi, nel senso quale pezzo? e poi questa volta non hai messo i propoints 😛 grazie per le info! e grazie per tutte queste ricettine!
    Inizio anche io la propoints, un po’ perché stando in Francia ho recuperato il manuale e quindi ci sono tutti i punti per le cose che si mangiano qui, e un po’ (tanto) po’ perchè questo blog è fantastico e non ti fa affatto sentire a dieta.
    Ciao
    Cicipoci

    • ciao Cicipoci 🙂 Piacere di conoscerti! Dunque in genere i pezzi più magri, il filetto se è scontato altrimenti il prosciutto e lo sgrasso. Per i propoints devi avere pazienza perchè devo rifare questa ricetta e separarla in due e anche riguardare un po’ il procedimento. Se guardi bene è una ricetta pubblicata la prima settimana di dieta… ero all’inizio del blog e da allora ho cambiato tante cose! Dammi un po’ di tempo e intanto regolati stesso tu che sai come calcolare i punti no? 😀
      E grazie di tutti i complimenti, gentilissima, spero di rileggerti presto. In bocca al lupo con la dieta!!! 🙂

  2. Che bello questo articolo mi piace pure come è sistemato e bravissimo il tuo compagno e secondo me è anche piu genuino di quello che troviamo nei kebab…bacini e prendo appunti 🙂

    • beh come tutte le cose sono sicuramente più salutari se ce le facciamo da noi… però i kebab take away che mangiavo a Londra erano una cosa spettacolare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.