La frittata di maccheroni è una delle ricette per riciclare il cibo avanzato per eccellenza: a chi non capita che avanzi della pasta già condita del giorno prima? Dunque se vi supera un po’ di pasta magari già preparata stile Mangia senza Pancia, ecco che subito possiamo preparare una bella e saporita frittata leggera!

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

Ovviamente questa frittata, specialmente al sud dell’Italia, è un “must” del picnic. Le mamme la preparano e quando si va in spiaggia o in gita eccolo lì nello zainetto: il pacchettino di carta argentata con la mitica frittata di maccheroni… anche se quella che preparava la mia mamma non era proprio troppo light…


Frittata di maccheroni leggera – la ricetta


Informazioni

Tipo: Leggeri
Porzioni: 1-2
Preparazione: 5 min
Cottura: 10 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints totali = 3 più i punti della pasta
Punti Weight Watchers ProPoints per metà frittata = 1,5 più metà punti della pasta

N.B.: qui in foto viene mostrata la frittata di maccheroni con una porzione di Rigatoni alla bolognese light, che vale 7 punti WW. Dunque il totale è 10 punti e metà frittata è ovviamente 5 punti.


Ingredienti

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

1 uovo medio
1 porzione di pasta condita (max 100 g pasta, peso a crudo, più condimento light)
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
qualche foglia di basilico o altre erbette che stiano bene con la pasta scelta
sale e pepe q.b.


Procedimento

Se la pasta usata è di grandi dimensioni conviene tagliarla in modo che l’uovo si amalgami meglio.

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

Rompere l’uovo in una terrina e aggiungere il basilico tagliato grossolanamente, sale e pepe a piacere. Sbattere bene e poi aggiungere la pasta mescolando bene per far incorporare il tutto.

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

Far riscaldare bene una padella piccola antiaderente e aggiungere il cucchiaino di olio (volendo risparmiare l’olio si può usare una padella in pietra). Muovere la padella in modo da ungere tutto il fondo e quando è bollente versare il composto di uova e pasta. Con una spatola mescolare delicatamente in modo che le uova comincino a rapprendersi uniformemente ma evitare di far cuocere troppo il miscuglio altrimenti rischia di seccarsi troppo. Dare una forma circolare alla frittata pareggiando i bordi con la spatola e lasciar cuocere la base per qualche minuto. Quando, agitando la padella, la frittata si smuove dal fondo, prendere un coperchio abbastanza largo, appoggiarlo sulla padella e rigirare la frittata.

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

Lasciar cuocere qualche altro minuto dall’altro lato smuovendola di tanto in tanto. Se si desidera più cotta rigirarla ancora una volta. Al termine della cottura far scivolare la frittata di maccheroni leggera dalla padella direttamente nel piatto di portata. Servire calda o fredda con insalata verde, di pomodoro o con tanti altri contorni a piacere.

Frittata di maccheroni leggera, ricetta riciclo, Mangia senza Pancia

La Frittata di maccheroni leggera è un ottimo primo piatto o piatto unico quando si è a dieta ma soprattutto, essendo ottima anche a temperatura ambiente, è ideale da tagliare a piccoli spicchi e servire come finger food alle feste o da mettere nel cestino da picnic per una gita o anche da portare in ufficio per pranzo!

Buon appetito!

by Giovanna Buono


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

4 Commenti su Frittata di maccheroni leggera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.