Diario di una dieta – Giorno 145

Menù  Diario di una dieta – Giorno 145
Colazione Fiocchi con Yogurt e Prugne
Merenda mattina  
Pranzo Panino ai fiocchi di latte
(quello al pomodoro)
Merenda pomeriggio  
Cena Zuppa di Cozze Piccante
Spuntino mezzanotte  
Attività fisica 50 min Zumba

10:20 – Buongiorno e buon venerdì a tutti! Stamattina mi sono svegliata un pochino più tardi del solito e poi mi sono distratta su facebook, visto che poi ieri sera non riuscivo proprio ad accedervi, anzi per tutta la giornata di ieri ho avuto problemi con fb, mah…
Comunque oggi inizio a mettere a posto il garage, non c’è nemmeno da andare a fare la spesa, quindi posso dedicarci un bel po’ di tempo. In questo modo anche varie scatole che sono ora nel salotto possono scomparire di nuovo ed altre scomparire dopo la befana, quando toglieremo tutte le decorazioni di Natale. E se ci riesco avrò uno spazietto per fare un po’ di zumba indisturbata! Vedremo Big Smile
La ghiandola la sento ancora ma molto meno, spero bene perchè mi scoccia proprio andare dal medico o dal dentista. Adesso preparo la colazione, stamattina vado a yogurt e frutta quindi preparo i Fiocchi con Yogurt e Prugne:

Fiocchi di avena yogurt e Prugne, diario di una dieta - Giorno 145, Mangia senza Pancia

e uso i fiocchi di farro visto che ne ho ancora un po’. La prossima settimana devo andare al negozio di alimentazione naturale per fare un po’ di provvista di cereali di farro e altre cosette che mi stanno finendo!
A pranzo ancora non so cosa preparerò ma stasera so già che mangeremo la Zuppa di Cozze Piccante:

Zuppa di cozze piccante, Mangia senza Pancia

in quanto ieri al supermercato ho preso lo scatolone di cozze sottovuoto, sono di allevamento ma sono buonissime! Anzi la preparerà l’olandese visto che io vorrei andare a fare Zumba stasera Ha Ha.
Una bellissima giornata a tutti voi e a più tardi!

13:15 – Ahhhhh ce ‘ho fatta! Ho fatto spazio e ripulito in garage e ho provato con l’ipad: meraviglia! Riesco a fare la zumba e dopo pochissimo fa pure caldo Big Smile sono troppo contenta, adesso ho un posto dove potermi svagare veramente un po’! E per pranzo, visto che l’olandese ha sperimentato anche lui con i Fiocchi di latte magro fatti in casa, adesso ho preparato dei Panini ai fiocchi di latte:

Panini ai fiocchi di latte, diario di una dieta - Giorno 145, Mangia senza Pancia

Buonissimi… gnam! A dopo Feeling Good

Diario di una dieta – Giorno 145

diario di una dieta - Giorno 145, Mangia senza Pancia

by Giovanna Buono

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

14 Commenti su diario di una dieta – Giorno 145

  1. 🙂 Lo deduco dal fatto che io (accidenti) mangio di piu’!
    In realtà era una battuta… Ammiro la costanza.
    Fai conto che io ho cercato di perder 2 kg, e al secondo giorno di Dukan mi soo ribellata.
    Massima stima per te che riesci a tener duro!
    Qui, visto che c’e’poca neve e la temperatura alta on naviglio allo sci, non si fa altro che cucinare… Doppio accidenti!
    Beh… Che ci posso fare… La MASCA in cucina fa i dispetti… E mi costringe a cucinare.
    Prossimamente avrò bisogno dei tuoi consigli.
    (spero di no, non per te, ma perche’ ho la costanza di una foglia spinta dal vento, immagina!
    Per ora non sono mai ingrassata piu’ di 2 kg, nemmeno quando ero incinta, ma il fatto e’ che anche se volessi perderli, non ci riuscirei…)
    Bene… Altrettanto piacere di ave rifatto una nuova conoscenza.
    Ciaooooo !

    • Silvia ma sti due chili tu te li vedi addosso? No perchè magari sono due chili che teoricamente non dovresti avere ma se non te li vedi che problema c’è? Io dico sempre che più che la bilancia bisogna misurarsi i centimetri! E magari agire sulle aree interessate con degli esercizi mirati. Tu prova semmai a fare una rampa di scale in più o a iscriverti a una bella classe di Zumba… e poi vedrai come i due chili andranno via.
      La Dukan non potrei farla mai nemmeno io, non ce la farei mai a dire di NO a un cibo, scherziamo? Io sono per il “di tutto un po’” 🙂
      E chiedimi pure consiglio quando vuoi, se sono in grado ti aiuto volentieri 🙂

    • oh yeah oh yeah sono tornata da poco dalla lezione, W la zumbaaaaaaaaaaaaaaaaa haahahah 😀
      ps: ma ti immagini se abitassimo vicino? Ci chiuderebbero in manicomio a tutte e due ahahahahah

  2. Ciao!
    Ma davvero sei a dieta da 145 giorni?
    Non ci riuscirei mai… e riesci a sopravvivere mangiando solo queste due cosette?
    Sono colpita.
    Pero’ penso che dopo 145 giorni la dieta non ti serva più, a meno che tu non voglia diventar trasparente!
    😀

    • 146 prego 🙂
      Silvia piacere di conoscerti! Eh si certo che sto a dieta da 146 giorni, devo perdere 22 Kg in tutto mica faccio le diete veloci? Quelle poi ti portano a rimettere addosso tutto il peso e anche di più. E dove deduci che mangio 2 cosette? Sinceramente il mio piatto è sempre pieno e prendo anche la seconda porzione… spesso è anche fin troppo e mi alzo da tavola sempre più che sazia! Se do’ l’impressione che con questa dieta si mangi poco allora mi sbaglio a scrivere… aaaaarghhhh 😀
      Riguardo alla trasparenza: non sono nata col cromosomo della trasparenza, non mi accadrà mai ahahahaha… buon weekend Silvia 🙂

  3. che buoni i panini…..io adoro mangiare panini, con dentro di tutto, ma mi sembra di essere in gita, mangiando i panini…quando andavamo in gita con l’oratorio, la mamma mi faceva certi panini con il prosciutto cotto..non dimentichero’ mai il loro sapore…baci

    • anche io adoro i panini!!! Ho notato che il pane mi gonfia tantissimo e mi blocca l’intestino, così per anni me ne sono privata quasi del tutto, senza mai dimagrire peraltro, sigh!!
      Alle mie colleghe che si lamentano del “solito panino tutti i giorni” io rispondo: BEATE VOI!!!!
      baci a tutte

      • Valeria n on riesci a trovare il pane di farro? O comunque del pane senza glutine? Guarda che secondo me è proprio il glutine che tende a bloccare l’intestino, prova se trovi il pane di farro che è buonissimo!
        Baci 🙂

        • grazie, buona idea il pane di farro!! non l’ho mai visto nei negozi tradizionali, ma quando tutto manca si va in un negozio di granaglie e si fa il pane in casa!!! al momento sto mangiando il pane di segale, che il trovo spettacolare. Baci

          • Valeria io in Romagna lo trovavo nei supermercati della Ipercoop quelli più grandi. Comunque puoi sempre provare a chiedere al fornaio più vicino… se ne trovi uno in gamba magari te lo fa! 🙂 Baci e buona epifania! Mi accingo a scrivere il diario… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.