Crema di zucca e formaggio spalmabile

Ero alla ricerca di una crema spalmabile dolce che fosse proteica ma non preparata con la solita ricotta o yogurt… e poi volevo che ci fosse anche la zucca! Nel cercare mi sono imbattuta in una ricettina Weight Watchers che mi ha subito ispirato e trovandomi anche della zucca avanzata da dover consumare mi sono messa subito all’opera…

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

La cosa che mi aveva attirato molto era l’uso delle spezie, anzi di un mix che si usa molto in America, il pumpkin pie spice, ma ovviamente che in Italia non si trova. Dunque ho fatto io qualche prova per mescolare le varie spezie necessarie semplificando un po’…

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Risultato? Fantastico! Mi è piaciuta tantissimo! Una crema di zucca e formaggio spalmabile leggerissima, speziata, profumata e tanto versatile da usare in vari modi. Infatti seguiranno altre ricettine semplici ma nel frattempo provate a farla e assaggiatela semplicemente su un pezzetto di pane tostato…


Crema di zucca e formaggio spalmabile – la ricetta


Informazioni

Tipo: Preparazioni
Porzioni: 12
Preparazione: 15 min
Cottura: 20 min + 1 ora in frigo
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione (circa 30 g) = 1
Punti Weight Watchers ProPoints totali = 12 (*)


Ingredienti

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

120 g di purea di zucca (circa 130 g di zucca senza semi e buccia)
225 g formaggio cremoso light (*)
20 g zucchero di canna
semi di mezza bacca di vaniglia (manca nella foto in alto)
un cucchiaino di cannella in polvere
mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
mezzo cucchiaino di curcuma in polvere
un quarto di cucchiaino di noce moscata grattugiata

(*) utilizzando un formaggio cremoso di soia tipo Valsoia lo Spalmabile i punti totali sono 15, quindi la porzione è sempre 1 punto WW Propoints. Io non l’ho provato ma immagino il gusto sia ugualmente buono.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Questa è la varietà di zucca che ho usato, a buccia verde, eccola qui sopra aperta, ma qualsiasi tipo di zucca andrà bene. Conviene preparare più purea e surgelarla in buste sigillate in modo da tenerla pronta all’uso.


Procedimento

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Misurare tutti gli ingredienti e mettere in un ciotola il formaggio cremoso light, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia e in un altro le spezie pronte da usare più avanti. Per la purea, facendo attenzione a non tagliarsi, aprire la zucca, estrarre i semi e i filamenti interni, tagliarla a pezzi ed eliminare la buccia. I semi si possono conservare per poi pulirli dai filamenti e tostarli. Tagliare la zucca a cubetti.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Far cuocere la zucca a pezzetti in poca acqua per 20 minuti e poi frullarla a crema con il mixer a immersione. Lasciar raffreddare e per fare prima, trasferire la purea in un contenitore metallico e immergerlo in un pentolino di acqua fredda.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Mentre la zucca cuoce, frullare il formaggio cremoso con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una crema liscia. Quando la purea è pronta e si è raffreddata aggiungerla assieme alle spezie e frullare ancora per incorporare bene tutti gli ingredienti.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Ecco la crema di zucca pronta: coprire e lasciar riposare in frigo almeno un’ora.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Il risultato è una crema veramente squisita, ottima su fette biscottate, su biscotti leggeri e sul pane tostato. Si mantiene 3 o 4 giorni massimo in frigo in un contenitore chiuso. Con le quantità indicate si ottengono circa 12 porzioni da 30 grammi l’una, che è una quantità sufficiente da spalmare su due fette biscottate di quelle tonde, per darvi un’idea.

Crema di zucca e formaggio spalmabile, Mangia senza Pancia

Io sono rimasta veramente soddisfatta. Avevo provato altre ricette americane cercando di alleggerirle ma non mi erano piaciute. Questa è perfetta così com’è e aiuta ad inserire le proteine a colazione assieme a tanta dolcezza, per cambiare ogni tanto dal solito yogurt o ricotta! Provatela e vedrete che bontà… e fatemi sapere come l’avete gustata!

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

24 Commenti su Crema di zucca e formaggio spalmabile

  1. Ecco vedi tu che hai fatto tanto per noi è oggi ho potuto fare una piccolissima cosa per te! 😉 in più ho una bimba piccola e sono molto felice che cresca mangiando bene! Oggi faccio crema all’aramcia e ti ti rifaccio questa alla zucca che adoro. Nota che per ora non sto contando ancora i punti mi limito a seguire le tue ricette, i chili che ho ereditato dalla gravidanza sono tanti, quando il peso smetterà di scendere inizierò a contare i punti per bene, ma già ora le cose vanno benissimo! Grazie per tutta la fatica che fai per noi

  2. Cara Giovanna ogni tanti commenti qualcosa ma ancora non ti ho ringraziata abbastanza hai cambiato la mia alimentazione ! A me cucinare piace da morire sembra strano ma una grossa tristezza nel seguire una dieta ipocalorica per me era il non poter cucinare .. Hai davvero stravolto la mia alimentazione e quella della mia famiglia, ho perso 8 chili e mio marito 6 e a noi non sembra affatto di essere a dieta! Molte tue ricette fanno parte del nostro quotidiano tra cui questa deliziosa crema.. E ti dirò di più i dolci che prima adoravo non mi piacciono più, persino la Nutella 😉 un abbraccio

    • Ecco che poi quando mi sento stanca e quasi comincio a pensare, dopo aver letto dei commenti su fb che mi fanno cascare le braccia, “ma chi me lo fa fare?”… che leggo il tuo messaggio e mi passa tutto 😀 Grazie millemila Sandra… un bacione :-*

      • Si tesoro tutto bene. Sono veramente contenta perchè ora sono determinata come non mai a controllare la mia alimentazione. Devo dire che ho fatto passi da gigante. Oggi ho iniziato la 3a settimana che cammino per andare al lavoro, invece che prendere la macchina. E da qualche giorno ci ho aggiunto anche la corsetta, cosa che pensavo non sarei mai riuscita a fare. Non per i miei kiletti di troppo, perchè non sono tantissimi, ma bensì per le mie problematiche alla zona lombale. E mi sono accorta, che avevo semplicemente ingrandito un po’ troppo il problema. Ora a ben 2 settimane, posso dire di cominciare a vedere i benefici della camminata, salgo le scale senza affanno e senza fatica rispetto a prima di cominciare. Bevo tutti i giorni i miei 8 bicchieri di acqua al giorno, e i benefici li vedo visibilmente anche sulla pelle del viso, che appare più liscia al tatto. Ho ricablato tutti i miei pensieri sull’uso eccessivo dell’olio e.v.o, ed ora lo doso come consigli tu. Ho aggiunto anche il topinambur alla mia alimentazione, che trovo fantastico. Devo migliorare ancora tanto, ma già il fatto che, ora quando mi guardo allo specchio, vedo riflesso un fisico che ha una forma più lineare e una pancia che va sgonfiandosi, mi incoraggia a non smettere di fare quello che ho cominciato. Ti terrò informata anche sul mio peso e sulle misure, che ti confesso ancora vado a controllare. Grazie di tutto. Grazie di tutto e grazie ancora di tutto. un’abbraccio. I tuoi numerosi consigli sul tuo blog meraviglioso sono davvero preziosi per me.

        • Daniela che bello, tutto quello che hai scritto mi piace tantissimo 🙂 Brava, basta la forza di volontà per partire a fare le cose e poi i benefici aiutano a continuare! Spero di rileggerti presto con nuovi progressi!!! Un abbraccio forte 🙂

  3. O My God, O My God : la mangiavo e non facevo altro che ripeterlo. Tu devi sapere, che già da tempo avevo letto la ricetta, e quindi siccome volevo farla, per tutte le altre volte sono andata sempre a leggere dagli ingredienti in poi. Oggi rileggendolo, ho visto quello che ho pensato quando l’ho mangiato, non c’è nulla di nuovo, ma te lo dico lo stesso. Ha un sapore davvero simile, quasi uguale, agli ingredienti contenuti nella ricetta per fare la Pumpkin Pie che io ho fatto per la festa di Halloween, ma che non ho ancora pubblicato sul mio blog. Ero rimasta entusiasta di questo dolce americano, così particolare nei sapori e tanto tanto caratteristico grazie a questo mix di spezie. Aver ritrovato questo sapore in questa cremina mi ha fatto letteralmente impazzire. Quindi è tutta colpa tua se sono impazzita…..cmq scherzi a parte è favolosa, ieri ci abbiamo fatto merenda in 5. Stamattina ci abbiamo fatto colazione in tre (non sembra ma è davvero tanta), e ti dirò una cosa che ti farà sorridere : anche la nonnina che accudisco di ben 95 anni suonati ha gradito molto sia ieri che oggi; ne ha mangiate 2 (fette biscottate) con sopra la cremina vicino ad una tazza di orzo caldo. Behhh che dire, grazie di cuore, ora vado a metterla sul mio blog. Un bacione grande e un’abbraccio.

  4. Io la faccio spesso, ci metto il formaggio fresco o la ricotta e come spezie Cannella, vaniglia, zenzero, chiodi di garofano, cardamomo (alla curcuma non ci avevo mica pensato); a volte ci aggiungo un cucchiaio di crema di marroni. La mangio cosi, al cucchiaio, oppure su una mela a spicchi cotta in forno.

  5. ciao! io la faccio salata facendo soffriggere la cipolla e unendo la zucca, il sale e il pepe. Lascio cuocere con un pochino di acqua finche la zucca non si addensa e si spappola un po’, poi trasferisco tutto in un frullatore e aggiungo il philadelphia light, un altro po’ di sale e frullo il tutto! a fine cottura della pasta aggiungo un po’ di pancetta a cubetti ed ecco un ottimo piatto di pasta autunnale 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.