Sciù o bignè al cioccolato

I bignè al cioccolato, che a Napoli si chiamano esclusivamente “sciù”, sono uno dei dolcetti più semplici e buoni che ci sia! Si possono fare tondi e piccini, lunghi stile eclair ma comunque, qualsiasi forma si scelga, il comun denominatore è la golosità! Inoltre sono uno dei dolcetti meno calorici che si trovano in commercio e fatti in casa si possono alleggerire anche di più! Perfetti per Mangia senza Pancia…

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Per preparare questi bignè al cioccolato ho usato la ricetta base della pasta choux del mio papà che ho usato anche per fare le Zeppole di San Giuseppe al forno:

Zeppole di San Giuseppe al forno, ricetta partenopea, Mangia senza Pancia

Crema al cioccolato light, ricetta senza uova, Mangia senza Pancia

Per il ripieno invece ho usato la mia versione della Crema al cioccolato light.


Sciù o bignè al cioccolato – la ricetta


Informazioni

Tipo: Sfizi & Merende
Porzioni: 50
Preparazione: 40 min
Cottura: 35 min
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints per bignè = 1


Ingredienti

La pasta choux

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

120 g farina 00
80 g margarina
4 uova
200 ml acqua
1 pizzico di sale

La Crema al cioccolato light   (doppia dose della ricetta originale)

Crema al cioccolato light, ricetta senza uova, Mangia senza Pancia

500 ml latte totalmente scremato
40 g di farina 00
50 g di zucchero
1/2 cucchiaino di vanillina
50 g cioccolato fondente grattugiato

La guarnizione (opzionale)
2 cucchiaini di zucchero a velo


Procedimento

La Crema al cioccolato light:

Crema al cioccolato light, ricetta senza uova, Mangia senza Pancia

Preparare la Crema al cioccolato light almeno qualche ora prima in modo che possa addensarsi bene in frigo. Ricordarsi di coprire la superficie della crema con della pellicola a contatto in modo che non si possa formare la crosticina.

I bignè di pasta choux

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Preparare tutti gli ingredienti per la pasta choux ricordandosi di setacciare bene la farina. Mettere in un pentolino la margarina, l’acqua, il pizzico di sale e mescolare a fiamma moderata. Non appena inizia a bollire togliere dal fuoco, versare tutta la farina e mescolare velocemente con un mestolo di legno in modo da incorporare bene la farina. Rimettere subito sul fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare per qualche minuto fino a che la pasta non si stacchi bene dal pentolino lasciando una leggera patina sulle sue pareti. Togliere dal fuoco e far raffreddare bene. Per velocizzare questa operazione spostare l’impasto in un contenitore metallico raffreddato precedentemente in frigo e immergerlo in una ciotola piena di acqua fredda.

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Nel frattempo sbattere le 4 uova in un bricco, in modo da poterle versare senza difficoltà. Quando l’impasto si è raffreddato, trasferirlo in una planetaria e inserire l’attacco a foglia. Questa operazione si può ovviamente fare anche a mano o con le fruste elettriche ma ci vorrà un po’ più pazienza. Far girare la planetaria al minimo e incorporare le uova sbattute: versarne un pochino e lasciar assorbire benissimo prima di aggiungere altro uovo. Al termine di questa operazione si otterrà un impasto liscio e cremoso.

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Mentre si incorporano le uova, preparare una teglia larga da forno, anche la leccarda va benissimo, foderandola con carta forno o con un foglio di silicone. Preparare anche una  sac à poche  con il beccuccio a stella medio e accendere il forno a 200° se ventilato o 220° se statico. Appena l’impasto ha assorbito bene tutte le uova, inserirlo tutto nella  sac à poche  e formare sulla carta forno (con la metà dell’impasto) le prime 25 palline, “siringando” 2-3 cerchietti concentrici di impasto per bignè. Ricordarsi di distanziare i bignè a sufficienza affinché lievitando in cottura non si attacchino tra di loro.

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Se il forno è adatto per infornare due teglie allora preparare subito anche una seconda teglia nello stesso modo (anche “siringando”  forme diverse tipo eclair come in foto) e avendo l’accortezza di invertire le teglie durante la cottura, altrimenti bisognerà fare una seconda infornata. Infornare per un totale di 25 minuti ma abbassare la temperatura di 15°-20° dopo i primi 15 minuti. Il tempo di cottura totale dipende molto dal forno e se avete infornato solo una teglia o due: al termine della cottura i bignè devono risultare ben dorati. Spegnere, aprire leggermente il forno e lasciare altri 10 minuti all’interno.

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Sfornare e porre i bignè su una gratella a raffreddare bene. I bignè si presenteranno belli gonfi e all’interno saranno vuoti… pronti per accogliere il ripieno preferito (cioccolata!!!)…

Il ripieno

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Ripulire la sac à poche e riempirla con la Crema al cioccolato light. Usando un beccuccio a punta sottile riempire tutti i bignè. E’ anche possibile evitare l’uso della sac à poche e riempire i bignè aprendoli a metà con un coltello affilato e mettendo all’interno di ognuno di essi circa un cucchiaino di crema.

La guarnizione

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Se si desidera si possono spolverare i bignè con dello zucchero a velo ma è anche possibile, una volta riempiti, intingerli in cioccolato fuso e raffreddato… in quest’ultimo caso però ricordarsi di contare i punti Weight Watchers Propoints extra!

Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera, Mangia senza Pancia

Ecco quindi anche una versione “Mangia senza Pancia” di questo classico dolcetto: lo sciù! E per fare la rima conclusiva:
“un punto per bignè al cioccolato a me sembra proprio un ottimo risultato”  Big Smile

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

4 Commenti su Bignè al cioccolato (o sciù), ricetta leggera

    • Ciao Cinzia 🙂 Che carino il tuo blog, non lo conoscevo! Sei molto gentile per il premio, mi fa piacere che tu abbia pensato a me… solo che forse non hai visto nella barra di lato, ho avvisato che non accetto i premi. Ho una serie di ragioni mie per le quali non partecipo, mi spiace, se vorrai togliermi dalla lista fallo pure, puoi così donare il premio ad un’altra blogger che potrà ricambiare il tuo link.
      A presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.